mercoledì 21 aprile 2021

VERSEGGIANDO 39 RIEPILOGO

                        VERSEGGIANDO 39 RIEPILOGO




Nuova puntata e nuovo riepilogo. Sul fil di lana come si suol dire ma il periodo è questo.

Volevo farvi impazzire con parole astruse ma poi ho pensato chissà quanti mal di pancia mi mandano e così ho scelto cose più… terra terra. Di pazza e fuori di melone basgto già io , vero?

E' per questo che abbiamo giocato con

 

LOCOMOTIVA

PRIMAVERA

SBARCHI

FIORDALISO

AFFETTO 

 
 
 Le vostre opere

 
Con AFFETTO ricordo la LOCOMOTIVA sospirante
che permetteva SBARCHI di nipoti in PRIMAVERA.
E i nonni attendevano felici e premurosi tra campi di FIORDALISO.
MARIELLA
 

la LOCOMOTIVA sbuffando parte,
arrivata in stazione apre le porte dei vagoni ..
e con occhio benevolo assiste agli "SBARCHI" dei viaggiatori
vede anche con quanto AFFETTO a volte vengono accolti i suoi ospiti/passeggeri.
Usciti e... saliti tutti :porte chiuse e via verso un nuovo viaggio!!
appena uscita di città nota che la PRIMAVERA è arrivata !
Erba verde ,foglie nuove , fiori sbocciati quà e là .. aspettando ancora un pò di tempo potrà vedere i campi dorati di grano punteggiati dai papaveri ed i FIORDALISI !!!
TISSI
 


Un FIORDALISO fa già da LOCOMOTIVA alla PRIMAVERA, mentre gli SBARCHI di uomini e donne che hanno perso ogni AFFETTO riprendono senza alcun fiore ad attenderli.
FRANCO BATTAGLIA
 
 
"FIORDALISI E CRISANTEMI"

Ricordo con AFFETTO la PRIMAVERA
Le domeniche mattina a Nervi con mio padre

Ero un bimbo
il mondo sembrava più bello
O forse lo era davvero

Ancora non c'erano gli SBARCHI di disperati
Alla ricerca di una vita
Non migliore
Di quella che avevano nel loro Paese d'origine
Ma che permettesse loro
Almeno di sopravvivere.

Oggi tutto è sfuocato
Vuoto, sordo
Sono ormai lontani gli echi di lotte sociali
Per i propri diritti
Così come si perde nella nebbia del tempo
Il fischio di quella LOCOMOTIVA
"Lanciata a bomba contro l'ingiustizia"

Oggi solo caos
Morti
Disperati senza più un'attività
E non consola né dona speranza
Quel campo di FIORDALISI
Che si scorge all'orizzonte

Cresce la rabbia
Monta la rassegnazione
E se nulla cambierà
Non sarà più tempo di fiordalisi
Ma di migliaia di crisantemi gialli.

DANIELE VERZETTI ROCKPOETA® 
 
 
 Arriva la LOCOMOTIVA ! Con le tue valige, SBARCHI dal treno. Ti rivedo con tanto AFFETTO. È PRIMAVERA, andremo nei prati a cercar FIORDALISI. 
MIRTILLO14
 
 
IL MIO 

Sogno sbarchi di fiordalisi
come vedevo da bambina
Sento ancora la locomotiva 
che fischiava e strideva si vecchi binari
Il suo urlo che mi faceva
coricar tra il grano
giocando alla fuggitiva.
 
Ricordo il sapore della primavera imoltrata
il vento fresco che fischiettava allegro
là, sui bricchi del vecchio paese

E io, che gettavo la bicicletta a terra
e mi rotolavo senza pensieri
nè ombre.
 
Ricordo il sapore  dell'affetto
quando rientravo dalle mie scorribande,
Pane e marmellata fatta in casa,
un bicchiere di latte fresco

e mi sentivo regina
Patricia






martedì 20 aprile 2021

INSIEME RACCONTIAMO 68

                        INSIEME RACCONTIAMO 68


In qualche maniera sono riuscita a preparare la puntata di aprile di INSIEME RACCONTIAMO.
Forse non è un incipit favoloso ma in questo momento non mi viene in mente altro.
Anzi, ne approfitto per chiedervi una cosa.
Avreste voglia di pensare ad un incipit per il prossimo mese? Se vi garba l'idea scrivetemelo sulla mail in gran "segreto" e io a maggio lo pubblicherò per divertirci insieme.
 
L'incipit mio di aprile è
 
Si fermò a fissare il monitor. Quello che leggeva era proprio un invito ad incontrarsi di persona. Dopo anni di frequentazione virtuale a chi si firmava JJ90 pareva una cosa logica. Una logica conseguenza.
Lui ne dubitava  ma....
 
 
Buon lavoro!
Patricia

lunedì 19 aprile 2021

Petit Onze insieme 4

                                         PETIT ONZE INSIEME 4

Salvo caos, casini, casotti e specialità varie ahahhahahaha, paretiamo con una nuova puntata di PETIT ONZE INSIEME.

Voi giocate... io prima o poi arrivo ahahhaahhaha

Va bene, la parola di questo mese è

                                                   VOLPE
 
Buon lavoro a tutti!!!
Patricia

 


domenica 18 aprile 2021

CAri Amici

Cari amici vi chiedo pazienza
Poi farò anche la penitenza 
ma per ora non so che pesci pigliare
Mille cose ho da fare
Centomila ne ho per la per testa
e i miei ingranaggi fanno festa
Ballano il samba questi vigliacchi
e io di stanchezza ne ho tanti sacchi
 
C'è la cucina a pezzettini
non trovo più i cucchiaini
 
Poi viene il veterinario 
con tutto il suo armammentario 
Papaya, Tea e Romeo da vaccinare
e il controllo della filaria da fare.
 
Ci mancava  la volpe a farci dannare
con galli e galline da sotterrare.
 
A questo punto vi chiedo una cosa
Sapete mica se un Saturniano si sposa?
Perchè se è così io prendo e vado 
faccio i bagagli e dal mondo evado.
Patricia 

                                                   https://pixabay.com/photos/saturn-universe-space-planet-5507885/



 

sabato 17 aprile 2021

Gli amici di Myrtilla scrivono 93 bis

 GLI AMILCI DI MYRTILLA SCRIVONO 93 BIS



A questo mio POST (per rendere pari la presa in giro ahahahahahhahahahah) 

"AFFETTO 
RICAMBIATO"

Io e Franco
Ti rispondiamo
Bravi "ragazzi" noi siamo
Sempre bene ci comportiamo
Ma le ingiustizie non sopportiamo.

Ed ovunque noi andiamo
I nostri cuori agli altri apriamo
Io non sopporto i soprusi
E neanche i delusi.

E Franco è anche è un uomo buono
Ironico, dolce e generoso

E tutti e due approdiamo qui
In una casa virtuale serena e piacevole
Dove tu ci ospiti simpaticamente

Grazie Patty ti salutiamo
Con affetto e gioia
E grazie per la dedica di cuore.

E spero solo che Franco non si sia risentito
Se anche per lui in parte ho parlato

Anche lui potrà farlo se vorrà...

DANIELE VERZETTI ROCKPOETA®
 
 
 A questo mio POST aggiunge il suo gogyohka
 
Se maggio esplodesse
glicini tenaci
fiorirebbero ancora
magari vaccinati in tempo. 
FRANCO BATTAGLIA
 
 
 Io spero di non aver dimenticato più nessuno.
Nel caso avvisatemi, bacio!
Patricia

venerdì 16 aprile 2021

Gioie e dolori della vita in campagna

Martedì 13 aprile, h 17,30 minuto più minuto meno.

Come tutte le sere, prendo l’insalata e vado a vedere se le mie gallinelle hanno fatto l’uovo.

Arrivata davanti al cancelletto del pollaio mi stupisco di non vederne una, né galline né galli. Eppure mi vengono sempre incontro perché sanno che porto loro la verdura.

Entro, mi chino e guardo sotto la gabbia che c’è all’interno. Al fondo vedo una macchia rossastra.

 Pensiero “ma che fanno tutte là? Stanno male?”

Giro intorno alla gabbia e per terra ne vedo una morta. Sposto lo sguardo un’altroa

Altro pensiero “oh cazzo che è successo?”

Improvvisamente mi vedo passare davanti agli occhi qualcosa di grande. Una macchia rossiccia che vola contro la rete del pollaio e torna indietro.

Ci guardiamo un secondo negli occhi e… la volpe!

A quel punto, ho chiamato il marito.

Sandro!!! C’è la volpe nel pollaio!!!

Mio marito arriva di corsa chiedendomi delle galline e io gli rispondo che non ce n’è più una.

Lui entra  per cercare di far uscire la volpe e quella impazzita dalla paura non riesce a trovare la porta d’uscita. Salta e vola da una rete all’altra come matta. Dopo un quarto d’ora finalmente trova la porta aperta e scappa verso casa. A quel punto Sandro le corre dietro. Lei con un balzo è sulla rete che divide il nostro terreno con quello del vicino, corre per pochi metri sulla rete stessa e poi salta e scappa verso il bosco.

Intanto io vedo penne dappertutto e sotto ad un velo di terra trovo una gallina…. un galletto... un’altra gallina….

Insomma, per farla breve tre galletti americani e sei gallinelle americane tutte morte. Sette sepolte e due probabilmente mangiate subito.


Abbiamo anche controllato metro per metro la rete doppia del pollaio e alla fine abbiamo scoperto che è passata da sopra, dove c’era solo la rete da polli. Senza contare che il vento ha fatto scivolare dal pino il cavo dell’antenna da radioamatore di mio marito e la volpe lo ha rosicchiato in due punti tagliandolo a pezzi.


E’ stata una situazione talmente assurda, come un sogno, che la forza di arrabbiarci non l’abbiamo nemmeno avuta.

Tanto è vero che i vicini ci dicevano di prendere la forca (il tridente) e di inforcarla ma nessuno dei due se l’è sentita. A parte il fatto che se non l’avessimo colpita bene avrebbe potuto morderci e le volpi purtroppo qui portano la rabbia. Poi, sinceramente come si fa ad uccidere così un animale?

A fanculo giuro l’ho mandata di cuore, dopo, ma proprio scannarla… no! Non è da noi.


Il lato piacevolmente assurdo è che non avevamo mai visto una volpe Lepre così da vicino. A pochi metri, anche meno.,

Come altezza era la metà di Papaya, rossiccia, bella, nemmeno magra. Bastarda magari ma stupenda. Aveva un pelo omogemeo non arruffato né spelacchiata. Un musetto appuntito, un’espressione simpatica. Ripeto, solo stronza. Magari era giovane, magari una femmina, anche incinta però… però poteva andare a rifornirsi da un’altra parte.


Va beh! Quando avremo finito la cucina che è ancora in alto mare visto le sorprese che troviamo sempre, rifaremo il pollaio e ne compreremo altre due o tre. Anche perché sinceramente quel pollaio è vuoto veramente.


Sapete in mezzo a tutto cosa vi dico?


Capisco la fame di un animale selvatico ma era così b


ella! 

Mi fan solo pena Arcibaldo, Giacu trus (Giacomo Torsolo), Trus Giachet (Torsolo Giacomino), Biondina, Rossina, Gigia, Giacumetta, Sumia (Scimmietta) e Turdej (scemotta).

Che brutta morte!

Ero anche abituata a vedermele venire incontro, ad accarezzarle… che pena!

Patricia

 

                                             https://pixabay.com/photos/fox-wild-animal-nature-mammal-985292/

 

Ovviamente la foto non è la mia.Figuriamoci se vado nel pollaio col cellulare.


giovedì 15 aprile 2021

Riguardo al post di stamattina

 Ragazzi gforse il post Gli amcii di Myrtilla non è aggiornato.
Non ho più fatto in tempo ad accendere il pc.
Ora controllo poi, se mancano dei vostri interventi, li pubblicherò il 17 aprile.

Cosa è successo martedì pomeriggio lo saprete domani mattina.
Ieri invece è stata giornata di veterinario per Papaya TEa e Romeo.
Soliti vaccini eccetera però intanto....
A domani!
Patricia