venerdì 1 febbraio 2013

Chiudi gli occhi


Chiudi gli occhi
e guardami.
Disegna con la tua memoria
i miei sogni.
Colora con la tua speranza
i miei desideri.
Rendimi viva
sullo schermo nero delle tue palpebre.
Contorna il mio viso
col tocco dei tuoi pensieri.
Fallo a pezzi mille volte
e mille volte ricomponilo.
Chiudi le tue orecchie
e ascolta le mute parole
della mia mente.
Carpisci i miei pensieri
come ladro gentiluomo.
Entra nei miei sogni
ad occhi aperti.
Guarda,
osserva,
falli tuoi.
E restituiscimi
tutto
senza tenere niente per te.
Solo se ci riuscirai
potrai dire
di conoscermi.
Myrtilla

3 commenti:

  1. Myrtilla, lo sai già che un mio limite è non saper commentare le poesie. Le poesie mi prendono talmente tanto che ne resto turbata. Ovviamente parlo delle poesie che mi colpiscono, e questa è meravigliosa. Un canto d'amore bellissimo e commovente. Brava!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Sono OZ, sempre la distratta OZ!

    RispondiElimina
  3. Ti ringrazio OZ. Anch'io amo le poesie ma ci sono quelle che mi toccano profondamente, che smuovono sentimenti, sensazioni... quelle che mi fanno venire i brividi. Quelle sono le "mie" poesie, quelle che sento mie anche se gli autori sono altri.

    RispondiElimina