domenica 10 febbraio 2013

Gialli italiani 2

-->
 


Ritorno con autori italiani per parlare di un'altra serie di gialli divenuti famosi anche per la trasposizione televisiva "Nebbie e Delitti". Mi riferisco ai libri di Valerio Varesi, il "papà" del commessario Soneri, il poliziotto di Parma, gran divoratore di anolini in brodo, di culatello e di scaglie di parmigiano. Quel commissario un po' orso che seguendo un'indagine, segue il corso dei suoi pensieri e del suo passato nel territorio dove è nato e cresciuto. In luoghi che conosce perfettamente e di cui conosce  la storia e i retroscena. Della bassa parmigiana, del Grande Fiume, il Po, con le sue piene e le sue imbarcazioni ed i suoi segreti. Delle sue nebbie spesse e basse che sembra vogliano isolarlo dal resto del mondo e nelle quali Soneri sguazza in una finta pace, libero da ogni legame con i suoi simili, capace di perdersi e ritrovarsi e ancor di più di ritrovare quel bandolo che gli sfuggiva e che lo porterà alla soluzione del caso. E tutto senza la paura d sporcarsi pur rimestando in un immondezzaio.

Uomo chiuso, brontolone, capace di riannodare fili di un passato così lontano che pare dimenticato come di ricostruire un presente fatto di violenze che però, un po' di più un po' di meno, al passato riportano. Uomo disilluso dalle esperienze di vita ma sempre pronto a difendere la sua atavica moralità, le cose in cui crede. E quando i dubbi son troppo forti, la fedele Angela è pronta a tendergli una mano.

Grande Varesi nella descrizione dei personaggi tanto da parere quasi di conoscerli e in quella dei luoghi che pare quasi di vederli, di sentire nelle narici l'odore del Po, di immergersi nelle sue nebbie.


Altri titoli:
La casa del comandante
E' solo l'inizio Commissario Soneri
Oro incenso e polvere
Il commissario Soneri e la mano di Dio
A mani vuote

1 commento:

  1. Ho visto un paio di sceneggiati tratti dai libri di Varesi, ma come succede quasi sempre, immagino che i romanzi siano nettamente superiori. Grazie dei tuoi consigli e recensioni. OZ

    RispondiElimina