sabato 27 aprile 2013

Come tarli


Come tarli nel legno
le mie paure
scavano caverne infinite
nel mio pensiero.
Troppo tenero
per resistere
Troppo morbido
per combattere.
Troppo vigliacco
per lottare.
O
forse
soltanto troppo debole
e solo
contro l'esercito nemico.

Nessun commento:

Posta un commento

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo loggandosi a Blogger o Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Leggere qui la POLICY PRIVACY