domenica 7 aprile 2013

Giovannino Chicchirichì



Giovannino Chicchirichì
è un tipetto un po' così.
Petto in fuori e cresta dritta
come una guardia nella garitta,
marcia e marcia tutto fiero.
Proprio un gallo battagliero.
Gorgheggia e canta da mane a sera.
Come un cantante da balera
e par che dica tutto contento
"Io sono bello, sono un portento!"
Lui davanti come un monarca pazzo
le gallinelle dietro che fanno codazzo.
Ma quando il sole scende,
quando la tenebra si accende,
eccolo là, ben rintanato,
in cima all'albero nel prato.
Giovannino Chicchirichì
si fa piccolo così:
con a destra e a sinistra una gallina,
piega il capo e abbassa la crestina.

Nessun commento:

Posta un commento