lunedì 13 maggio 2013

Un po' di pazienza....


Questa è la filastrocca
di una triste albicocca.
Era acerba, dura, verde pallido,
un colore molto squallido.
Tra sè e sè, borbottava indispettita
criticando le scelte della vita.
"Guarda il colore di quella rosa!
Col suo rosso è più bella d'ogni cosa.
Quel piccolo fiore di rosmarino,
col suo indaco sembra un gioiellino.
Ed il cielo, lassù, lassù,
non potrebbe essere più blu.
Soltanto a me, la sorte avversa
ha dato una tinta che tutti han persa."
Ma, passarono i dì
ed il suo verde presto sbiadì.
Divenne giallina, poi gialla,
finchè un bell' arancio venne a galla
ed un bambino che passava di lì
disse "E' matura!" e la inghiottì.

1 commento: