venerdì 28 giugno 2013

Nuvole sul lago di Garda

Giornata non proprio limpidissima sul Lago di Garda il 26 giugno.
Dalle Alpi intorno scendevano le nuvole ad incappucciar i monti, a creare ombre sulle case e sul lago.
E correvano veloci sulle ali del vento fresco che sapeva di oleandro in fiore, di ulivi e betulle.
E disegnavano strane forme nel cielo:
animali bizzarri, foche panciute
disputandosi lo spazio
con aironi in volo
il collo teso
nello sforzo.
Natura sovrana.






1 commento: