domenica 11 agosto 2013

Vento


C'è vento in quota
Nuvole grigie corrono
cambiando la geografia del cielo
con velocità inarrestabile
Isole e continenti
si inseguono
e
si scontrano a formare nuove terre,
inconsistenti,
tra squarci di bianco abbagliante
e
lacerazioni di azzurro
E di nuovo
il piombo fuso degli stratocumuli
a ricoprire il tutto
Come in una fotografia
in seppia,
antica

Myrtilla

Nessun commento:

Posta un commento