giovedì 16 gennaio 2014

I bastardi di Pizzofalcone



I bastardi di Pizzofalcone
di Maurizio De Giovanni
Editrice Einaudi, 2013


Dopo Vipera, un altro bel libro di Maurizio De Giovanni. Un giallo ambientato ai giorni nostri in un commissariato, quello di Pizzofalcone appunto, assurto al disonore della cronaca per colpa di quattro agenti infedeli e destinato a essere chiuso. Un posto in cui, dopo il fattaccio, regna il degrado. Che ha perso il rispetto e la fiducia da parte non solo dei cittadini ma anche dello stesso corpo. Ma solo fino all'arrivo dei nuovi poliziotti anche se inviati lì per una sorta di punizione. Uomini che indossano una divisa ma hanno alle spalle problemi di varia natura; ognuno con i suoi scheletri nell'armadio e il loro bagaglio di umanità ferita.
Insieme, formano una squadra eterogenea che però nonostante la differenza di età e di carattere sa lavorare insieme. Forse, come dice De Giovanni, non saranno mai amici ma sicuramente sanno essere un team affiatato. E a dispetto di tutti quanti e delle loro sicure previsioni, non falliranno nella loro missione. Porteranno a termine le indagini e cancelleranno la nomea pessima del commissariato
E' questo un romanzo scritto con lo stile che contraddistingue la scrittura di De Giovanni, il quale, nella trama, riesce ad inserire l'umanità varia non solo dei poliziotti ma anche della Napoli bene e di quella dei bassi, così diverse eppure così simili nella disperazione e nella solitudine. Due mond separati come ceto ma uniti dal senso di vuoto che li invade.
Nel mezzo, anche i pensieri dell'assassino con i suoi dubbi, il peso della colpa, i cocci di un sogno infranto.
Un viaggio ben definito e leggero nella psiche umana. Non un semplice romanzo giallo.
Consigliato? Sì! Intanto metto in ordine anche il secondo libro della "serie" dei Bastardi di Pizzofalcone.

Myrtilla

4 commenti:

  1. Telepatia o combinazione? Proprio oggi mi è arrivato questo libro, ti dirò se mi è piaciuto, ma De Giovanni in genere non delude!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti Maga.. per ora con De Giovanni nessuna delusione!
      Ciaooo

      Elimina
  2. Ottima lettura, mi è piaciuto molto

    flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Flora, benvenuta e grazie. Sono contenta di aver soddisfatto la tua voglia di lettura.
      Un abbraccio

      Elimina