martedì 28 gennaio 2014

Illusione o delusione?


La vita illude. A volte, delude. Ci fa balenare davanti allo sguardo e al cuore obiettivi di cui ci innamoriamo e poi, se le gira, ci distrugge i sogni. Sembrano facili e raggiungibili o complicati ma raggiungibili ugualmente. Poi, capita che li sfasci facendoci credere alla casualità, al fato, alla nostra poca esperienza o all'incapacità.
E' una gara a chi è più testardo. Si corre su un circuito di sogni e speranze, costeggiato da fatica e sudore, pieno di chigane e di forature di gomme. Come in Formula Uno. E' una sfida continua a chi ha più resistenza e carburante.
Mai arrendersi! Quando le cose non vanno come prospettato, bisogna fermarsi un attimo, fare mente locale, valutare la situazione. E ripartire. Fermarsi troppo a lungo equivale ad arrendersi. Arrendersi significa perdere.
Mai darla vinta in partenza alla vita!
Myrtilla

14 commenti:

  1. Hai ragione Patri, ma quanta forza, quanta pazienza e determinazione serve per andare avanti con ottimismo in certi periodi della nostra vita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ottimismo nn mi accompagna, maga. Più che altro è la cocciutaggine, la rabbia, la voglia di girare a mio favore certe situazioni che mi fanno andare a vanti.
      Vedere rosa? No, no ne sono capace! Prendere a calci certe situazioni sì

      Elimina
  2. Il tuo blog e' molto simpatico :) sono una mamma anch'io... Se ti va di dare un 'occhiata al mio blog e' dedicato a noi donne :) http://donnemammepolitica.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. Grazie Cristina, perchè no? Sobo sempre curiosa di scoprire cose nuove,
    Grazie della visita e ciao

    RispondiElimina
  4. In questo periodo in cui mi va tutto da schifo, leggerti apre uno spiraglio nel buio della mia esistenza. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace per te, Midori. SE ti sono stata d'aiuto innn qulache maniera, nbe sono felice! Cerca di star su di morale anche se dirlo è facile e farlo un po' meno.
      In bocca al lupo! Che it uoi problemi si risolvano al meglio e al più presto
      Ciao carissima

      Elimina
  5. Verissime parole ! A volte non dipende tutto da noi... ma non dobbiamo mai smettere di crederci e mollare.

    Cara, ti ho taggata in una iniziativa simpatica... appena sono stata informata sulla cosa, ho subito pensato a te, che potesse fare al caso tuo, perché si tratta di raccontarsi un po' ^_^
    Spero di aver fatto cosa gradita e ti passo il link:
    http://lastanzadellesorprese.blogspot.it/2014/01/tag-per-tag-e-la-storia-continua.html

    Se non puoi partecipare non preoccuparti però. Un bacione ed a presto!!! *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La penso come te, Jenny. Al limite non si ottiene quello che si voleva. Magari si ottiene zero... però la soddisfazione di aver lottato fino alla fine delle nostre forze o capacità è molto importante.
      Ti ringrazio per l0informazione. VAdo subito a vedere.
      Ciao carissima!

      Elimina
    2. Grazie per il tuo appoggio Patri.
      Colgo l'occasione per dirti che ti ho risposto sul blog, ma ti riporta la risposta qui per comodità:

      "Ahahah no, bensì hai conquistato un posto più alto per l'autoironia, fonte di intelligenza e serenità a parer mio.
      Allora, nella schermata per creare un post, vi sono in alto varie opzioni tra le quali "inserisci immagine" che so sai fare ;)
      Prima di questa opzione vi è scritto "inserisci link": da qui, metti l'indirizzo del link del blog che vuoi taggare nella stringa vuota con la domanda "A quale url deve portare questo link?", mentre nella stringa precedente in alto "Testo da visualizzare" scrivi solo il nome del blog al quale riporta il collegamento scritto sotto.
      Fai la prova e nel caso in cui non mi sono espressa bene e non ti è chiaro, riscrivimi pure ;) Baci cara!!!"

      Elimina
    3. Ti ringrazio Jenny! Io avevo fatto la bozza del post e in effetti avevo inserito i link. Quindi avevo fato bene! Wow! Sto diventando un genio!!!!!! :))))))
      Controllo ancora di non aver fatto asinnate e poi lo pubblico. Grazie e ciaoooo

      ps porta pazienza ma sono autodidatta (se non c'è la figlioletta ad insegnarmi!) Bacioni!

      Elimina
  6. Pasquale Buonpensieri
    Ieri alle ore 19:17

    questo vuole dire vivere

    RispondiElimina
    Risposte

    1. Infatti! Prendere e dare, sognare e realizzare o restare delusi... è la vita! Merita comunque!

      Elimina
  7. Pur essendo una che vuole guardare la bicchiere mezzo pieno, non fingo di non vedere quello mezzo vuoto.
    E mai come adesso questo post si abbina al periodino della mia vita, soprattutto sul lavoro. Un percorso ad ostacoli, con i suoi bei tranelli e le prove di resistenza.
    Ma guai a mollare: teniamo duro e prendiamo il toro per le corna, ne siamo capaci!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io vorrei guardare il bicchiere mezzo pieno ma non ci riesco quasi mai! Poi, come dici tu, si attraversano periodi nel corso della vita in cui il bicchiere non è solo mezzo vuoto ma anche pieno di cocci di vetro. E magari nel liquido non si vedono. Ecco i tranelli!
      Mollare comunque, no! Fin che è possibile si va avanti, zoppicando, saltellando ma sempre a testa alta.
      Ciao

      Elimina