mercoledì 19 marzo 2014

19 MARZO

Oggi è la festa del papà! 
Oggi ci si ricorda di tutti quegli uomini grazie ai quali tutti noi siamo stati concepiti.
Oggi si regalano cravatte e cioccolatini. O lavoretti fatti dai bambini, imprecisi, imperfetti ma bellissimi lo stesso.
Oggi però, è un giorno come un altro. E anche per la festa del papà vale lo stesso discorso fatto in occasione del 25 novembre, dell'8 marzo, della festa della mamma e di quella dei nonni. Ricordarsene oggi e dimenticarsene domani non serve.
Ricordiamocene tutti i giorni! Non dimentichiamoli mai!
Comunque...


BUONA FESTA DEL PAPÀ A TUTTI I PAPÀ DEL MONDO.

Anche a quelli che non sono più tra di noi ma non ci hanno abbandonato nel cuore.

Myrtilla

10 commenti:

  1. Concordo Patricia. Evviva tutti i papà, in tutti i giorni dell'anno.
    Un abbraccio
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima!
      Ritengo che sia troppo facile fare un regalo quel giorno e poi fregarsene per i restanti 364. L'amore, l'affetto, la stima si dimostrano tutti i giorni di tutti gli anni. Anche quando si litiga.
      Ciao e buon tardo pomeriggio

      Elimina
  2. Giusto! Auguri a tutti i papà 365 giorni all'anno! ^_^

    RispondiElimina
  3. Si, in effetti è vero. Anche io penso con occhi diversi al mio papà solo in questi giorni... Gli altri giorni invece ci squartiamo...

    Maira
    inunastanzaquasirosa.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maira, io nnonn conosco nè ti chiedo della tua situazione familiare. So però che conn il mio papà ho litigato tantissime volte. Sono sempre stata molto prepotente. Però, nonostante le litigate l'ho sempre amato molto! Ancora adesso lo amo, anche se da ben 28 anni non c'è più. Però, se ho bisogno di un aiuto per qualsiasi cosa, le prime parole che mi vengono alla bocca sono papà dammi una mano. E lui lo fa! Che siano problemi gravi o piantare un chiodo nel muro.
      VEdi, cara, litigare, non significa normalmente non amarsi. Significa avere idee diverse, modi di vedere le cose diversi. Ma questo non toglie nulla all'amore che una figlia nutre normalmete per un padre o viceversa.
      Ciao carssima Un bacio

      Elimina
  4. Io non gli ho manco dato gli auguri...vabbè! Diciamo che penso che se non sono sinceri è meglio lasciar stare, no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, si parla in generale sai... a volte, ci sono casi in cui è meglio non vedersi. Fanno male al cuore, però, le situazioni non sono tutte uguali. Ci sono appunto situazioni in cui oltre ad essere falsi gli auguri, si rischia che per farli vaengano fuori lotte e guerre peggiori. Rimbrotti. Cose rinfacciate malamente.
      Se tu pensi che i tuoi auguri non sarebbero stati sinceri, hai fatto bene a non farli.
      Parlano di fare sempre il primo passo ma.... bisognerebbe distinguere caso per caso.
      Un abbraccio e un bacione!

      Elimina
  5. Stefania Porteri su g+

    Gia'... E per chi non ce l ha più un giorno triste

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Stefania! Era il 1986 quando mio papà se ne è andato. Molto giovane anche... dopo tante sofferenze! Non passa giorno che non lo ricordi!
      Ciao

      Elimina