lunedì 31 marzo 2014

Il vento


Ulula il vento
nella notte
Sfrega i suoi artigli
ghiacciati
sugli intonaci
Mattoni gemono
al suo passare
Coppi si premono
uno sull'altro
sui tetti
per pasare inosservati
Persiane tentano
la fuga
invano
Una tenda sbatte
e
si dispera ritmicamente
Nubi fuggono
a cercar riparo
altrove.
Non c'è vita
fuori
Rintanati,
tutti stanno
al sicuro
da quel violento e freddo
fantasma
Padrone assoluto
della notte
Myrtilla

2 commenti:

  1. Ciao Patricia :D
    come è bello stare al riparo quando infuria la tempesta.. Bella :D

    RispondiElimina
  2. Ciao carissima. E' vero! Il caminetto acceso, una buona birra o un bicchier di vinno per chi lo preferisce..... buona compagnia... musica....
    Ciaoooo

    RispondiElimina