venerdì 7 marzo 2014

Smarrimento


Mi sono persa
in un paesaggio di nuvole e rocce
che chiudono i miei occhi
e fermano il mio cammino.
Su sentieri di cristalli rotti
che feriscono la mia anima.
Tra fiamme che lambiscono
il mio io più segreto.
In un labirinto feroce
di cui non vedo l'uscita.
Mi sono smarrita in un incubo
senza fine
di bugie e sotterfugi.
Mi sono persa.
Ho perso me stessa.
Aiutami a ritrovarmi
Aiutami ad uscire
da questo nulla popolato di spettri.
Dammi una mano.
Conducimi con te, al tuo fianco,
affinchè ritrovi la mia essenza.
Fammi ritrovare!
Myrtilla

13 commenti:

  1. Dice Cinzia Doc su g+

    Bellissima!!!
    Il guaio è che prima devi ritrovarti da te stessa...

    La mia risposta

    Ciao Cinzia. Quanta ragione nelle tue parole! Prima di tutto bisogna guardarsi dentro, capirsi... poi.... il resto

    RispondiElimina
  2. Vero ha ragione Cinzia. E' necessario ritrovare prima se stessi guardandosi dentro, capirsi poi tutto diventerà più facile
    ♥♥♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Farfalla, come ho scritto sopra sono d'accordo anch'io.
      Però la poesia è rivolta più a se stessi che ad altri. Anche perchè prima di tutto bisogna sapere cosa vogliamo noi, cosa ci serve, quali sono i nostri problemi. E se non lo scopriamo in prima persona è difficile poter chiedere a terze persone,
      Ciao carissima.

      Elimina
  3. Verissimo... Parole veramente toccanti...

    Maira
    inunastanzaquasirosa.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maira, grazie infinite! Un bacione!

      Elimina
  4. Sono convinta che il richiamo potente che esce dai tuoi versi sia il primo passo verso la via d'uscita che stai cercando. Bellissima !
    Baci :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Pinkg. Vie d'uscita ci sono sempre. A volte è trovarle che è complicato. Anche con gli occhiali sul naso... aprire un blog e condividere e chiacchierare con voi tutte e già una via...
      Ciao Un bacione!

      Elimina
  5. Utilizzi le parole come pennello e colore... l'effetto è magnifico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carla...................... SMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAACK!
      Grazie di cuore!

      Elimina
  6. Attraverso questa poesia si sentono forte e chiaro i sentimenti che ci sono dietro: complimentissimi. :)
    un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vivy.
      Grazie innanzitutto. Poi, sai come è la vita. Ci sono momenti in cui ci si sente smarriti... in cui le cose girano storto... in cui sembra che tutto complotti contro di te.
      Questa poesia è vecchia, diciamo di parecchi anni fa. Scritta proprio in un momento decisamente storto. Pooi lle cose sono migliorate, peggiorate, migliorate.... nel solito saliscendi della vita. Ma credo sia così per tutti!
      Un bacione!

      Elimina
  7. bellissima, struggente e profonda! Complimenti Patry per riuscire ogni volta a dipingere a parole gli abissi più profondi del nostro essere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie stella!
      Ci sono momenti in cui metti una maschera. Sorridente, di donna forte, energica.. e lo fai solo perchè vedi che gli altri stanno crollando per te.
      Il problema grande è che poi quella maschera ti si incolla così bene alla faccia che non si stacca più.

      Elimina