martedì 22 aprile 2014

Nel paese dei balocchi


Myrtilla ha preso il treno
ed è arrivata in un baleno
nel paese dei balocchi
ed è lì che sgrana gli occhi.
Della carta c'è la giostra
che tante palline mette in mostra
Lei ci mette la monetina
e quella le lancia una pallina
Poi c'è quella dei bastoncini:
in una cassa tanti ramini
Lei subito dentro si butta
e la scompiglia tutta tutta
per scegliersi il bastoncino
e giocare a rimpiattino.
C'è anche una pallina gialla
col filo verde che salta e balla
e Myrtilla, cosa vuoi,
salta e balla pure lei.
Poi del mondo, c'è la giostra più bella
quella che riempie di cibo la scodella
Carne pesce e prosciuttino
che goduria! Che profumino!
E poi il latte lo yogurt e le crocchette
Accipicchia! Vacanze perfette!
Adesso con la pancia ormai piena
si sistema sull'altalena:
Si accoccola, si acciambella
e chiude gli occhi sazia e bella.
Ma poi... smack! Ecco un bacino
lieve lieve sul testino.
Apre un occhietto la Myrtillina
era un bacio della padroncina.
Sì, è vero è cosa gradita
Sono leggere le sue dita.
Sì, è vero, ne avevo bisogno
però, accipicchia! Ho perso il sogno!
Myrtilla

6 commenti:

  1. Avendo conosciuto la vera Myrtilla, la immagino benissimo in un luogo del genere. Scatenata e simpatica........come la padrona!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In questo momento la padrona è abbastanza stanchetta....ieri siamo stati fuori e abbiamo macinato passi su passi e oggi... con lpetà, tu mi capisci vero? :)))))))
      Myrtilla invece non si stanca mai!!!! Sempre pronta ad inventarsi qualcosa di nuovo da combinare...

      Elimina
  2. la tua myrtilla è una proprio una simpatica furbetta!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccome Koko... le palline di carta va a prendersele direttamente nella scatola della carta da buttare via. Il bastoncno di legno dalla cassa delle ramaglie che usiamo per accedere la stufa... è una pestiferina!!!!!!

      Elimina