lunedì 12 maggio 2014

Stanchezza

Ci sono momenti in cui le ossa sono doloranti, le gambe a pezzi. I piedi gonfi.  "Dannazione! Non ne posso più!" pensi.
Poi respiri, guardi i tuoi acquisti, e già  pregusti il momento in cui potrai farli tuoi definitivamente. Sul divano, a letto comoda, in auto mentre attendi... un libro in mano e tutto è dimenticato.
E magari, già pensi alla prossima sfacchinata in quel paradiso senza fine che è il Salone!
Chi si lascia contagiare dalla lettura, non guarisce più!
Myrtilla

11 commenti:

  1. Risposte
    1. Sì, Principessa. Ne vale la pena. A parte tutta l'attesa dei giorni precedenti, a parte la stanchezza del momento, che però senti solo quando stai per uscire dal Salone, decisamente ne vale la pena.
      Quando sei dentro, in mezzo a quel mondo di carne e carta, e guardi, sfogli, curiosi e magari incontri anche autori o editori che con te "chiacchierano" nonsenti assolutamente nulla. Sei talmente immersa in quell'atmosfera che tutto il ressto passa in secondo piano.
      Ciao cara

      Elimina
  2. Vero Myrtilla bella..
    La stanchezza è la sorella di tutti ormai, ma appena ti sdrai , afferri un libro, senti il fruscio delle pagine e quell'odore fantastico che ne emana...tutto sembra allontanarsi!++++++

    RispondiElimina
    Risposte
    1. proprio così Nella. Un attimo prima sei distrutta e un momento dopo riesci anche a sopportarlo,... il potere dei libri! Sarà per questo anche che li mettevano al rogo?

      Elimina
  3. Dopo tanta fatica ti godi ancora di più i tuoi meritati libri!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao koko. Sì, hai ragione. Voglio però finire quelli che ho iniziato...anche se non so se ci riuscirò. Sarà più facile che li accantoni per un momento e mi fiondi letteralmente sui nuovi acquisti.

      Elimina
  4. E' vero non c'è niente di meglio di un buon libro per dimenticare la stanchezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che dimenticarla passa in secondo piano e così poco per volta se ne va.

      Elimina
  5. Ohi ohi ohi....come sono malata!!!!! : ))) : )))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so! Ma per fortuna questa malattia chiamata lettura non può far che bene!

      Elimina
  6. Eccomi!!!!!!
    inguaribilmente malata e da tantissimi annni

    flo

    RispondiElimina