venerdì 20 giugno 2014

Non si possono fermare i pensieri


Non si possono fermare
i pensieri
Sono come il vento
che
accarezza il viso
spettina gli alberi
solleva polvere
e
rinfresca la pelle
scuote foglie
intorbida l'aria.
Come il vento
i pensieri
non ammettono gabbie
 
Myrtilla

10 commenti:

  1. Ciao Carissima,
    non potendo neppure fermare il tempo ne ho approfittato per venire a leggere la stupenda Poesia che avevi pubblicato.
    Complimenti...:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mauri.
      Grazie anche a te! Un abbraccio!

      Elimina
  2. Proprio così e per fortuna che nessuno può ancora fermare la libertà di pensare.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Menomale!!!!!!
      Ciao Cavaliere e buon weekend

      Elimina
  3. I tuoi pensieri che si traducono in parole oltre che liberi sono meravigliosi cara Patricia! I pensieri non ammettono gabbie, già...ma in questo periodo i miei pensieri si sono ingabbiati da soli nella mia testa e sembra non vogliano proprio uscire....a volte succede che la gabbia sono loro....
    Un grande abbraccio e buon we ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao pinkg.
      Ci sono momenti in cui i pensieri (quasi sempre brutti) la fanno da padrone. Arrivano e mettono radici. Pare che non vogliano pù andarsene.
      Diventiamo quasi i loro schiavi. Siamo noi che dobbiamo cercare di sradicarli. Di cacciarli.
      Non è facile, questo lo so bene. So anche però che una persona ce la può fare. Fatica, suda, si arrabbia, piange.... però può farcela.
      Deve tirare fuori i denti e gli artigli e combattere. Magari ne può anche uscire ferita però ne esce.
      Augurandoti che ritorni il sole nei tuoi occhi, ti mando un bacione e un abbraccio.
      Ciao bella

      Elimina
  4. I pensieri non ammettono gabbie...bellissimo

    RispondiElimina