mercoledì 9 luglio 2014

A volte....

A volte faccio sogni strani. Sovente, forse, ma non li ricordo mai.
Per la frazione di un secondo mi pare di sapere cosa ho vissuto nel mio mondo onirico ma subito mi sfugge. Come una saetta.
Di questa notte invece, ricordo bene almeno una parte di questa mia seconda vita.
Eravamo mio marito ed io, in cucina. So che c'era anche lui ma non l'ho nè visto nè sentito parlare. Anche la cucina era diversa da quella reale. Più buia. Più cupa.
Dalla porta aperta, senza la zanzariera, ho visto un'ombra sgattaiolare velocemente verso l'esterno. Un'ombra grigia. Di gatto. Era Myrtilla che scappava fuori rasentando lo stipite di sinistra. L'ho chiamata. Ho gridato ma lei è sparita.
A questo punto, mio marito devi avermi chiesto qualcosa perchè io gli ho risposto: è qui, ciccio! E mentre gli rispondo mi sono chinata ed ho sollevato un gatto per i fianchi. Ne ho visto solo la parte posteriore. Un bel culetto bianco, chiappette nere e coda nera. Non era Myrtilla. Era la mia Jerrina!!!
Era pesante, grassoccia. Col pelo lucido che pareva seta e così bianco da illuminare la stanza.
Stellina!!!! Anche se non l'ho vista tutta, l'ho trovata bene. Morbidissima e serica. Pesante.
Probabilmente dove sta ora, sta bene. Probabilmente adesso non ha più dolori nè problemi. E' in pace.
Certo però che mi manca ancora! Quando entro in sala, a volte mi pare di vedere una macchietta bianca acciambellata sul divano, al posto dove stava sempre lei. E dove nessun gatto si mette mai.
Quando Myrtilla o Lilio saltano sul divano, non si coricano mai dove stava lei. Chissà perchè! E' come se il posto fosse ancora occupato dalla vecchia matriarca che comandava tutti a bacchetta.
Anche se ora il bastone del comando è passato alla Myrtillina e Lilio soggiace ai suoi voleri pare quasi che lo spirito di Jerry ancora aleggi in casa. Che dopo quindici anni con noi non avesse poi tanta voglia di andarsene.
beh... è vero che di andarsene mai nessuno a voglia!!!!!
Myrtilla.

6 commenti:

  1. io sogno quello che mi preoccupa o colpisce emotivamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia.
      Anch'io, normalmente. A volte più che sogni diventano perfino incubi se quello che mi tormenta è piuttosto grave.

      Elimina
  2. Mi commuovo sempre a leggere dei nostri amici animali volati in cielo...
    Sono sicura che starà bene lì dov'è ora...

    Basta smetto di pensarci altrimenti piango ancora...

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sonno convinta anch'io stellina. Infatto l'ho vista bella e cicciotta, pelo lucido, morbido.
      Però nonostante tutto e Myrtilla non mme ne voglia, Jerry era la mia micina e mi manca ancora da morire!

      Elimina
  3. Un pensiero affettuoso e una coccola ideale volano dalla tua insostituibile micetta Jerry...non se n'è andata, è ancora con voi...come può ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, tesoro!
      A volte, entrando in sala, mi pare di vederla al solito posto sul divano. Una ciambellina bianca con le orechcie nere.
      Un bacione!

      Elimina