venerdì 21 novembre 2014

Jean Jacques Rousseau


La pazienza è amara, ma il suo frutto è dolce.
Jean-Jacques Rousseau,
Tratto da La nuova Eloisa (1761)

Già! La pazienza a volte è così amara che si preferisce perderla per strada.....
Myrtilla

10 commenti:

  1. Il suo frutto è dolce??????? Io sono una persona mooolto paziente, ma la dolcezza del frutto la sto ancora aspettando dopo duecento anni!!! Non sono d'accordo, anche se ci ho creduto una vita e la delusione è stata tanta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maga. Io NON sono affatto una persona paziente. Sarà per quello che questo dolce frutto non sono mai riuscita ad assaggiarlo?
      Pure io ci ho creduto ma poi mi sono rotta.... :(

      Elimina
  2. Una volta ero molto paziente, ma con il passare degli anni è arrivata al capolinea.
    Saluti a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cavaliere.
      Il mio sacco della pazienza è vuoto da tempo immemorabile.
      Forse ai tempi di Rousseau le cose erano diverse. Oggi come oggi ad aver pazienza si perde anche la strada su cui si cammina.
      Un abbraccione!

      Elimina
  3. io di pazienza ne ho in abbondanza. per forza di cose.
    ma il frutto... quello lo devo ancora vedere, eh!
    quanta.... pazienza ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carlina, dico anche a te come a Maga e Cavaliere.
      Pazienza????? Finita!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      O forse, più che aver finito la pazienza mi sono stufata di essere pestata????? Uhm.. ci devo pensare...
      Un bacio!

      Elimina
  4. Grande Rousseau, uno dei personaggi storico-politici che amo di più.
    Il grande Jacques si dimentica che spesso il frutto c' ha na bucci adavvero troppo spessa!

    Ciao Patri!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, Dani!!!!! E' talmente spessa questa buccia che prima di arrivare alla polpa ti spacchi i denti!!!!

      Elimina
  5. Troppa pazienza schiatta il fegato...e io ci tengo al mio fegato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fortu... sai cosa dice mio marito? Che è meglio passare da cattivo per una volta che da cretino per tutta la vita e che quindi la pazienza va ridotta, ridotta e poi ancora ridotta...

      Elimina