lunedì 24 novembre 2014

Ricordi

I ricordi sono pietre.
Ti fanno andare a fondo.

I ricordi sono carezze.
Ti addolciscono il cuore.

I ricordi sono piume.
Ti solleticano con leggerezza.

Tu sei il mio ricordo
più caro e doloroso.
Tu che non nascesti.
Che mi facesti piangere.
Che mi strappasti da me
una notte
e insieme
mi portasti via
anche l'anima.

Ma, col tempo,
ricordi e sogni
si mescolano.
E ti vedo come non ti vedrò
mai.
Ti sogno come saresti stato
e non sarai.
Ti amo come ti avrei amato
e anche di più.

Piccolo ricordo
Immenso amore
Myrtilla

Cin questa poesia ho partecipato al quarto concorso di poesia di Luca Morabito e Ximi Blogghidee della community Amami più che mai, love poetry



16 commenti:

  1. Mi dispiace Patricia... Conosco perfettamente questa sensazione, questo pensiero fisso del "come saresti stato"... Ti attanaglia, e ti mette paura.

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao stellina, è un'esperienza anche questa.... se ne farebbe volentieri a meno, però, la vita riserva questo e altro.
      Menomale che la figlia c'è! Non lo sostituisce perchè sono persone distinte ma è una grande consolazione!|
      Un bacione!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie Fortunata! Anch'io mi sono affezionata a tantissimi tantissime di voi!
      Ci sono persone verameÌnte speciali sul web, nonostante quello che si dice sempre!Un bacione!

      Elimina
  3. E poi i ricordi si affievoliscono, coperti da un presente più luminoso e bello^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, Miki! E per fortuna che è così!
      Dalle mie parti si dice che il tempo è galantuomo e cura le ferite
      Le cicatrici resteranno sempre però, si soffre di meno.
      Un bacio anche a te!!!!

      Elimina
  4. ma è bellissima :"( mi dispiace pat, un abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Flò!
      La vita è questa. Gli anni aiutano comunque.... Un bacione!

      Elimina
  5. ... come ti capisco... è bellissima Patry... tristemente bella....
    Kly

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Kly.
      Eh.. la vita... se uno sapesse cosa ci ha organizzato...

      Elimina
  6. Bellissima e con un significato molto profondo...come sempre ciò che scrivi mi fa fermare a pensare alla vita e posso solo immaginare il sentimento che provi, triste ma ricco d'amore. Un grande abbraccio!

    Dreamer Flower

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima.
      Ormai è un sentimento più dì malinconico rimpianto che di dolore. Non è più come forte all'inizio.
      Sono passati tanti anni ed è normale così.
      Rimpianto perchè potrebbero essere due e invece....
      Certo.. a pensarci fa ancora male, però... gli anni passano, la vita procede lo stesso e penso soprattutto alla mia... baby.... se sapesse che la chiamo così :)
      Un bacione grande grande!

      Elimina
  7. Te lo dico sempre io che mi perdo le cose più meravigliose durante le mie assenze :(((...
    Ho letto ed ho riletto questi tuoi profondissimi ed intensissimi versi, cara Patricia, e mi sono commossa... In verità non riuscivo a fermare le lacrime, sarà l'eccessiva sensibilità del periodo...

    Ti abbraccio forte forte forte forte!!!! con tanto tanto tanto, anzi, immenso!, affetto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace che tu abbia pianto, stella.
      Questo on avresti dovuto leggerlo adesso..... ma ne parleremo pooi una volta o l'altra. Non ora!
      Prendo al volo il tuo abbraccio e me lo sento intorno!
      Un bacione grande grandissimo!!!!!!

      Elimina