giovedì 4 dicembre 2014

Frivolessssss!!!!


 #ispirazioniandco    #home




E' da qualche giorno che ho in testa un post ma non riesco a metterlo a fuoco. Forse, perché l'argomento è duro, pesante...brutale, direi. Mi fa male il solo pensiero.

Quindi ho deciso di rimandarlo ancora. Non so nemmeno se lo scriverò mai.

E' per questo motivo che ho puntato sulle frivolezze. Perchè certe notizie sono troppo dolorose.

Già! Frivolesssss, come ho scritto nel titolo del post. E visto che siamo sotto Natale e ci avviciniamo all'8 dicembre, data in cui tradizionalmente si preparano albero e presepe, di cosa potrei mai parlarvi?



Bene! Partiamo dicendo che sono 8 anni, da quando cioè abbiamo dovuto fare dei lavori in casa, che non facciamo più il presepe perché ora ci manca lo spazio che avevamo prima. Continuiamo dicendo che sono ben 2 che non facciamo nemmeno l'albero.

Meno spazio e troppa Myrtilla.... :))
Ma ve la immaginate voi, quella dolcissima e pepatissima gattina con le statuine del presepe e le palline dell'albero??? Lei si divertirebbe un mondo... lei! Noi no, però!

Così lo scorso anno ho preparato due piccoli alberelli di cartone molto spesso, li ho foderati e addobbati e appesi dove lei non arriva.




Ma... e qui viene il bello!!!! Ma negli anni precedenti, vale a dire quando la figlia era piccola, insieme avevamo preparato alcune cosette per il presepe.

E sono proprio queste che vi voglio mostrare. Pure con orgoglio perché nonostante gli anni trascorsi sono ancora belle e in buono stato.

Casetta 1.
L'abbiamo fatta foderando di pasta di sale una scatola di croccatini vuota e ritagliata.
Vedete la paglia nel fienile (vera), la legna in legnaia (vera), il pozzo e il gatto rosso? E la grondaia sotto al tetto? Una cannuccia...



Casetta 2.
Fatta con assicelle di compensato leggero che erano sotto ad un formaggio. Il tetto è fatto con la corteccia. La scala con gli stuzzicadenti.  C'è pure il sacco di iuta.


Casetta 3.
Scatola di cartone e intonacata con pasta di sale.
La cosa verde che vedete sotto alla pianta è il serpentello... se non c'era il serpentello..... guai!!!!



Montagne e lago.
Su un foglio di cartone spesso spesso, come insegna art attack, prima fogli di giornali spiegazzati e poi carta igienica e acqua e vinavil. In fine il colore.







E quest'anno? Beh.. ho già appeso gli alberelli di cui vi ho parlato prima, un fiocco rosso con la scritta Buon Natale che avevo comprato anni fa; ho messo sul balcone il vecchissimo abete che ogni anno trasloca dal poggiolo al solaio e viceversa, sempre addobbato, la stella di filo dorato alla ringhiera e l'albero fatto con gli attaccapanni della tintoria. Ve ne avevo parlato http://hermioneat.blogspot.it/2013/12/riciclando.html.



Certo che mi piacerebbe moltissimo poter addobbare il nostro abetone.... abbiamo anche delle palline mooooolto carine... però, il rischio che cada a causa dei voli della micia è alto.

Mi sa che devo prendere alle buone il marito e chiedergli se me lo fissa in qualche maniera.... vedremo!


Per ora, accontentiamoci di cosa ho potuto appendere lontano dalle grinfie della peste.

Myrtilla

18 commenti:

  1. Ma guarda un po'!!! Sei una continua sorpresa! Davvero belle queste cose, anche gli alberelli degli anni precedenti e quello con le grucce in ferro... Brava Patricia! E brava anche tua figlia eh!!!

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie stellina! Sei sempre cara!
      La mia baby ormai, mi ha abbandonato un po' a fare questi lavori.... mannaggia quando i figli crescono ..... :))))
      Bacio!

      Elimina
  2. Ma tu sei un pozzo senza fondo. Lo sai che sei bravissima?
    Ciao
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sinforosa!
      Ma sai come è... quando il tempo è brutto e non si può star fuori anche abitando il campagna, quando i bambini sono piccoli e non devono stare sempre davanti alla tivù, qualcosa bisogna pur inventarsi!
      In più, aveva il compito, assunto con grandissima serietà, di seguire art attack in televisione e di prendere appunti (alla sua maniera) in modo che poi potessimo pastrugnare assieme.
      Ciao e buona serata!

      ps finito art attack c'era poi da organizzare il lavoro, fare l'emìlenco di cosa serviva eccetera e la tivù veniva spenta! Evvai!

      Elimina
  3. Naaaaaa....un anno fa non ti conoscevo ancora e questo lato di te mi mancava proprio! Gli alberelli sono deliziosi ma le casette del presepe sono stupende...roba da presepe napoletano eh! (Per chi non lo sapesse per noi terun il presepe napoletano è rinomatisssimo).
    E brava Patry!
    Povera la Mirtylla che resta senza giochini però....un paio di palline da distruggere potresti pure appenderle....
    Baciotti a tutte e due ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao pinkg.... da presepe napoletano.. non esageriamo!!!!!! A guardarli questi presepi c'è da restare a bocca spalancata!!!
      Diciamo che con mia figlia abbiamo sempre pasticciato molto e con tutto. D'altronde sempre davanti alla tivù non ci andava bene. Poi, saper muovere le mani non va affatto male..... E intanto si chiacchierara.... si raccontano sciocchezze e cose serie... si chiacchiera insomma.

      Massì, povera Myrtilla!!!! Un giochino per lei.... le millimila palline di carta sparse per casa non contano.... le ciabatte che ti sfila dai piedi e ruba non contano.... neanche il fatto che quando vai in bagno lei sale sul divano e dai che ti ridai ti spegne la luce....
      Povera stella!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      Bacione!!!!!!!

      Elimina
  4. Quando ho visto l'anteprima del tuo post nel mio blogroll ho fatto un salto.
    Guarda qui perchè: http://decoriciclo.blogspot.com/2013/12/casetta-presepe-occidentale-di.html
    Bellissime tutte le tue casette.
    Anch'io ho il problema di avere troppa Tosca in giro per casa a mettere in pericolo costante presepe e albero di Natale.... =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto Dani, ho visto!!!!!! Comperavo anch'io la rivista che tu dici. Dovrei perfino ancora averla sul solaio....
      Le tue casette però sono più.... ricche... hanno le tendine di pizzo!!! Le nostre no! Però hanno il gatto!!!!! :)))))

      Mi sa che neppure quest'anno toglieremo dalla scatola il nostro abete. Tutto al più. scopiazzerò dal web e farò qualcosa di piccolo che se proprio cade non crei troppi danni.
      Sai.. Myrtilla si arrampica dappertutto!!!! E' passata da sopra la credenza al bacchettone dei tendoni. Ci andava a spasso.... ma sotto ci sono le mie grasse. Però.. una bella sederata su quelle spine magari..... :)))))

      Elimina
  5. Tu hai Myrtilla, io la bambolotta...ho timore a fare l'albero quest'anno con lei che è terribilmente attirata dalle lucine e ancor più dalle prese elettriche, dai fili e dagli interruttori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai messe le lucine, Prima per gatti e poi per la figlia... :(

      Per le prese una volta vendevano in farmacia dei tappi apposta, Ne avevamo messi tanti noi con Vale piccola......

      Elimina
  6. Davvero belle quezte cosine che hai fatto ho apprezzato molto le montagne e il lago...ho procato anche io a realizzarke ma il risultato non è stato dei miglioti i tuoi invece sono molto realistici...passa da me se ti va'...ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mai enza. Grazie!
      Per quelle montagne avevamo fatto andare rotoli di carta igienica...
      Vengo a trovarti! ciao!

      Elimina
  7. Ciao e grazie per aver partecipato al mio linky party con questo bel progetto ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manu Pietro,
      figurati.
      Mi spiace solo che non è un lavoro recentissimo ma ora ne faccio molti meno.. anzi, quasi più nessuno.

      Elimina
  8. Pubblichi tanti di quei post che non è difficile perderne qualcuno :D
    Nel 2014 non ti conoscevo ancora, ed è bello scoprire nuove cose di te.
    Belle queste casette-presepi, ricche di particolari e dettagli. Brava!
    Notte
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se penso a scrivere m8 distraggo 😊
      Questoèuno dei primi post, pensa un po'
      Belle e fatta divertendosi un mondo. Bei tempi!!
      Bacio

      Elimina
  9. Ma che sorpresa che sei, Patri!!
    Non conoscevo il tuo lato creativo.
    Bravissima!
    E poi comunque sono quei ricordi, che fanno parte della vita.
    Bella proposta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aitempi in cui Berta filava 😆😆😆
      Le abbiamo ancora anche sea causa dei gatti edella mancanza di spazio non facciamo più il presepe

      Elimina