lunedì 22 dicembre 2014

Lo hobbit

Domenica pomeriggio sono andata al cinema con mia figlia a vedere il terzo film della trilogia dello Hobbit.
Parto dicendo che non capisco questa mania di rendere tutto in trilogie. Capisco benissimo che tenere in sospeso lo spettatore, economicamente può rendere molto perchè invece di un biglietto ne paga tre ma come si fa di un libro così sottile fare tre film lunghissimi?
Posso capirlo per la saga del Signore degli Anelli che era già composta di tre libri, ma dello Hobbit...
Seconda cosa, se nel Signore erano state eliminate parecchie parti per questioni di tempi cinematografici, restando però i film molto attinente ai libri, qui nello hobbit ho trovato diversità enormi.
Personaggi in più. Personaggi che muoiono in maniera diversa che sul libro. E poi scene completamente rivoluzionate. Altre trattate molto velocemente.  Troppo.
Mettiamola così.
Se non avessi letto e riletto il libro, avrei dato un bel'otto a tutti e tre i film. Belle scene, ben recitate, attori in gamba.. Martin Freeman, il giovane Bilbo sembra un hobbit a tutti gli effetti e mi pare veramente azzeccato nel suo personaggio. I panorami sono sempre eccezionali e nell'ultimo film, le scene delle battaglie non sono (finalmente!) così veloci da venire perse da occhio umano.

Purtroppo però, ho letto e riletto il libro e quindi ho trovato che i film un po' hanno sfalsato la narrazione. Non la storia  in sè e per sè perchè quella resta così come era: la rinascita di un terrore, di un male oscuro che vuole dominare la terra, allargandosi a macchia d'olio su territori pieni di vita. Una  voglia di potere assoluta.
Resta la morale di base ma viene raccontata diversamente.
Vengono resi bene i caratteri degli hobbit, dei nani e degli elfi ma troppe aggiunte nuociono agli amanti di Tolkien che non possono fare a meno di notarle.
In più, il rinsavimento di Thorin Scudodiquercia avviene in modo troppo rapido. Anche se  Richard Armitage è da oscar nell'affrontare le follie di un nano sotto effetto di una cupidigia folle, quasi da pazzia totale, il cambiamento è così repentino che sa quasi di colpo di bacchetta magica. Di favola.
Poi gli effetti speciali... ragazzi, daiiii! Ho capito che Legolas è Legolas, però.... Riuscire a saltare da un blocco di pietra che precipita ad un altro e ad usarli come scala per salvarsi.... e ce ne vuole della fantasia!!!!
Va bene che lui è quello che faceva lo scudo board (una specie di skate board con sotto ai piedi lo scudo) giù dai bastioni, però.....

Lasciando perdere gli effetti speciali, un po' di amaro in bocca il film lo lascia.
Ripeto... da lettrice appassionata di Tolkien, sì... avrei preferito più conformità al libro.
In più, non si può nemmeno dire che, quello che in effetti era il prequel librario del Signore degli Anelli, come film ci debba aprire la strada alla visione di LOTR. Quegli altri film son usciti primi e quindi sappiamo come vanno.

Ah, Peter Jackson, questa volta ti ho apprezzato di meno! Spiacente.
Se tu avessi pensato anche ai lettori di Tolkien e non solo agli spettatori, forse.....
Myrtilla







14 commenti:

  1. Purtroppo non ho visto gli altri, tuttavia mi ammalia molto.
    Ciao carissima e buon Natale a te e alla tua bella famiglia
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sinforosa, a dirti la verità è un bel film e lo avrei apprezzato ancora di più se non avessi letto prima il libro.
      Ci sono molte cose diverse e da buna fan di Tolkien la cosa mi ha dato fastidio. In linea di massima la storia è quella, la morale pure,però tutto sommato i cambiamenti un po' stonano.
      E' anche ben recitato perchè la scelta degli attori è più che azzeccata ma non si può aggiungere altro che lo scrittore non ha messo nel suo libro. Purtroppo a volte si è costretti a togliere per motivi di lunghezza ma aggingere...
      Contraccambio di cuore gli auguri a te e auìi tuoi. Un bacione grande grande.

      ps il 28 dicembre c'è un piccolo ringraziamento per te sul mio blog.
      Ciaooooo

      Elimina
  2. Mi capita quasi sempre di non riuscire ad apprezzare appieno le trasposizioni cinematografiche...ti capisco, non mi è possibile non pensare al libro, separare le due cose!
    Buonanotte, Patricia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me capita la stessa cosa.
      Nella trilogia del signore degli anelli, a parte i tagli forse necessari, c'è comunque un legame molto più stretto coi libri. Qui purtroppo in certi punti latita molto.
      Ciao carissima!

      Elimina
  3. Lo hobbit non l'ho letto né ho visto il film, in compenso sono un'appassionata del Signore degli anelli e per queste vacanze con i bimbi abbiamo in programma di "spararci" tutta la trilogia. Cominciamo domani se tutto va bene.
    Bacetti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mannaggia al nostro lettore dvd che è andato a ramengo!!!!! Ce la spareremmo volentieri anche noi, mia figlia ed io.... anche perchè più la vedi e più noti particolari che in certe scene molto veloci ti erano sfuggite.
      A parte il fatto di avere le extended edition e di conoscere a memoria le battute.... ops!!!!!
      e a parte il fatto che lei sia Legoliana e io Aragoniana....
      VA beh, ma non litighiamo per questo!!!! ahahahahhaha
      Bacioni!

      Elimina
    2. Primo episodio visto! Nel delirio generale di mio figlio che combatteva battaglie parallele.
      bacioni

      Elimina
    3. Aggiungo che adoooro Aragorn = Viggo Mortensen ;)

      Elimina
    4. Metiti in coda,please.... io sono quasi sua coetanea e ho il diritto di precedenza... ahahahahhahaha... però se tu sei più giovane mi sa che preferisca te....
      Grande attore Mortensen per mio conto.

      Elimina
    5. Tuo figlio si àè scatenato? Nel senso che si è scatenato in sala oppure che interpretava un ruolo del film?

      Elimina
    6. Mio figlio di quasi 4 anni ha fatto del nostro salone un campo di battaglia in cui tutti i suoi animali e dinosauri rappresentano orchi schifosi che combattono (credo che lui stesso sia un orco cattivissimo).
      Mi sa che sia innamorato della moglie, non c'è speranza ;-)

      Elimina
    7. Normale!!!!! ahahahhahhahah! I bambini si lasciano prendere un po0 la mano ogni tanto. Però quanta inventiva hanno!

      Se è innamorato della moglie non so però normalmente alla sua età guardano quelle con vent'anni di meno.. sob sob.. :(((

      Elimina
  4. Venerdì vado a vederlo e non vedo l'ora!!! Meno male però che ho letto solo Il Signore degli anelli, e non Lo Hobbit altrimenti mi sa che ci sarei rimasta male anche io... quando cambiano troppo i libri mi innervosisco... ti capisco!
    Ma Legolas mica me lo voglio perdere!!! ahahaha!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari mi ripeto, però, il film è bello. Merita! Purtroppo avendo letto il libro ho trovato molte dissonanze. Non hanno rovinato il film, assolutamente, però....

      Legolas? Mììììì!!!!! E' rigido come un palo! Però in compenso alla fine del film capirai anche il perchè è così... freddo!
      E poi no.... Aragorn... :))))

      Elimina