domenica 11 gennaio 2015

Preghiera

Io non sarei mai stata una buona giornalista. Anche se era il mio sogno di ragazzina, forse è andata meglio così. Una venditrice di fumo in meno.

Vedete... io sono una gemelli in tutto e per tutto. Dai miei due padroni, Castore e Polluce, ho preso veramente tutto quello che potevo.   La creatività, la fantasia, ma soprattutto ho preso da uno dei due, non so quale, l'impulsività. Dall'altro, molto meno però, la capacità di rifletter prima di parlare.
Eppure... eppure questa volta, quest'ultima dote ha avuto il sopravvento.
I fatti di Parigi dei giorni scorsi mi hanno lasciata talmente basita che non ho potuto e saputo cosa scrivere nell'immediato.
Per questo dico che sarei stata una pessima giornalista. Non sarei stata... sul pezzo. Si dice così vero?

Il problema è che di fronte a certe manifestazioni di odio così viscerale nei confronti di chi la pensa  in maniera diversa sono senza parole. A meno che non siano parolacce ma... in quel momento, appena appresa la notizia, pure quelle sono sparite dalla mia testa. Sono rimasti solo choc, sgomento, incapacità di comprendere.

Ora, a distanza di qualche giorno, dopo scambi di opinioni in famiglia, dopo le informazioni che ci raggiungono continuamente, dopo lunghe riflessioni, scrivo questo post.
Ma scrivo solo per dire che a mio avviso, nessun Essere supremo, qualunque nome abbia, può chiedere che vengano spezzate vite umane. 

Per questo ho pensato di rivolgere una preghiera a Chiunque ci sia lassù.  Una preghiera perchè ci faccia rinsavire e diventare umani visto che ormai umani non lo siamo più.

O Essere Supremo,
tu che sei sopra a noi, intorno e dentro di noi, sei disponibile ad ascoltare una persona che ha una visione tutta sua personale della religione e della religiosità?  Che crede in Qualcosa o Qualcuno di superiore ma non ha ancora trovato il suo nome giusto?

Come vedi, io non ti ho dato un nome. Nè Dio nè Allah, nè Buddha o Manitou.
Solo Essere Supremo perchè sono convinta che tutti questi nomi te li abbiamo appioppati quelli che pretendono di insegnarci la religione a tutti i costi, promettendoci vergini o paradisi e impaurendoci con l'inferno. Salvo poi comportarsi come i peggiori peccatori della Bibbia. Sì, mi riferisco anche a Sodoma e Gomorra. Ma sono tanti nei vari Libri sacri. Di più ancora nella vita reale.
Tu, che per me sei un simbolo di amore per l'universo intero, che sei il simbolo di un amore viscerale per tutta quanta l'umanità, che non fai differenze tra i colori della pelle, l'altezza o la forma del cranio, tu che ci meravigli con la bellezza di un'alba aranciata, con un tenero germoglio che ha il coraggio di uscire dal suo nido protettivo  quando ancora fa freddo,

Tu non puoi chiedere ad un tuo fedele di togliere la vita ad un altro fedele.
Tu, "semplice" Essere Supremo senza nome ci consideri tutti figli tuoi. Magari discoli, ribelli... magari un po' ignoranti ma sempre figli tuoi.
E' di questo che sono convinta! Ecco perchè credo che le tue parole siano state stravolte. Che le tue leggi siano state male interpretate. Che siano state usate per scopi puramente egoistici. Di potere.

Ecco! A Te, chiedo solo una cosa.
Facci rinsavire tutti! Fa in modo che quel dono prezioso che si chiama cervello, ragionamento, unito al cuore che palpita dentro ognuno di noi, ci permetta di non guardarci più con odio e sospetto ma con occhi puri e curiosi di capire e apprendere.
Dacci la facoltà di tornare ad essere veramente esseri  umani. Fratelli. Con tutte le differenze che possono esserci ma che ci possono arricchire.
Toglici l'idea sballata che ognuno di noi è migliore dell'altro. Che ognuno di noi è nella ragione e tutti gli altri nel torto.
Rendici Uomini!
Amen!

Myrtilla













19 commenti:

  1. ... e che dire di più... lo spero, spero di tutto cuore che le tue, che poi sono le parole di tutti... siamo al più presto ascoltate!! <3
    Kly

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kly, che dire.. speriamo che chiedendolo in tanti, questo Essere Supremo ci ascolti.
      Un bacione!

      Elimina
  2. DA g+
    Lorella Beatrice

    Mi unisco alla tua preghiera che condivido pienamente! E spero con tutto il cuore che ritorni la ragione nelle persone . Il mondo è cosi grande e penso che ci sia spazio per tutti , per tutte le idee e religioni . E nessuno dico nessuno ha il diritto di credersi il migliore o di avere la verità assoluta . Perché questa non esiste. l'unica verita è che tutti noi su questa terra siamo di passaggio e il tempo che ci rimane dovrebbe essere speso per renderla migliore .


    Lubello Giuliana

    Mi associo a questo Dio, chiunque esso sia, chiamandolo a sostenerci:
    Tu, simbolo di amore dell'universo intero, di tutta quanta l'umanità, che non fai differenze tra i colori della pelle, l'altezza o forme, tu che ci meravigli con la grande bellezza della natura , Tu!.... non puoi sopportare che un tuo fedele tolga la vita ad un altro fedele....... Tu che sei ... Essere Supremo, di cui tutti noi siamo figli. ciao +Patricia Moll


    Patricia Moll

    +Lorella Beatrice
    Ti ringrazio infinitamente! Speriamo che Qualcuno di lassù ci ascolti. Speriamo che ci faccia ritrovare quel bunsenso e quel'umanità che abbiamo perso, tutti quanti insieme, cristiani e musulmani, ebrei e ortodossi....
    E pensare che a rendere mgliore questa terra basterebbe ben poco... solo la buona volontà!

    +Lubello Giuliana Grazie Giuliana!
    Che questo Essere Supremo ci dia la forza e il coraggio di essere finalmente uomini come ci ha creato
    Un bacione ad entrambe!

    RispondiElimina
  3. DA g+
    Stefano L.

    Condivido nel cuore la tua, la nostra preghiera! 


    Patricia Moll

    +Stefano L. grazie! Sì, la preghiera degli uomini liberi. Liberi da stereotipi, da razzismo, da cattiv

    RispondiElimina
  4. Questa tua preghiera è un trattato di giornalismo perfetto, perchè la tempestività dello scrivere è cronaca e lo scrivere con il cuore e con l'anima è creatività e partecipazione sincera dei fatti avvenuti. Io non scrivo mai puntuale sulle cose che avvengono . Sono sopraffatta dallo stupore del tutto e sarei completamente fuori del pezzo , come ho scritto nell'ultimo post.
    Questa tua preghiera, dovrebbe esser stampata, anche se molti cuori e molte persone non si riconosceranno in essa, perchè ormai il punto di rottura è arrivato al massimo.
    Ma ci resta ancora la speranza , la speranza che si possa capire, amare, soffrire , insieme senza nessuna distinzione.
    Ti stringo forte Priscilla mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio delle bellissime parole, Nella
      E' decisamente scritta col cuore questa preghiera. Sono troppo addolorata dei fatti cruenti che ci assalgono nelgi ultimi tempi.
      Oggi di njovo due bambine kamikaze.......
      Il mondo è alla follia assoluta! E purtroppo questo non fa che peggiorare la rabbia generale
      Ma dove è finità l'umanità, la soliidarietà nei confronti di tutti, la voglia di scoprirsi uno con l'altro, di sedersi di fronte ad una bevanda e chiacchierare?
      Dove sono????
      Io non credo che nessun Essere Supremo volesse che arrivassimo a questo punto!
      Nessuno!
      Ciao carissima. Un bacio grande!

      Elimina
  5. Non sai quanto apprezzi questo post...spiegarlo nel dettaglio sarebbe troppo lungo.
    Ti preghiamo. Amen.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  6. Per me che non credo poi tanto che ci sia un essere supremo a indirizzarci, beh! se ci fosse dovrebbe proprio ascoltarti!
    Ma forse dovremmo farlo anche noi, che ogni giorno ci muoviamo nel mondo, e che con i nostri gesti, le nostre parole, i pensieri... facciamo la storia, piccola o grande che sia.
    Grazie Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono credente all amia maniera, Fenice. Il Dio che mi hanno presentato e obbligato ad amare a scuola e catechismo mi sta un po' stretto, a dirti laa verità.
      Comunque, più che pregarlo seìapessi quante volte ci discuto e ci litigo!!!!!

      Quanto alla seconda parte del tuo commento, io infatti non ho chiesto chissà quale grazia. Ho chiesto che ci ritorni il buonsenso e ci si apra la mente. Che si riesca di nuovo ad essere umani e non bestie diffidenti e cattive. Che si capisca che il buono e il cattivo stanno da tutte le parti. Che il fondamentalismo e l'estremismo sono perniciosi in qualunque campo e qualunque veste indossino.
      Ciao carissima!

      Elimina
  7. Risposte
    1. Grazie Nick e speriamo che Qualcuno ci ascolti.

      Elimina
  8. Ciao Patricia...anch'io, come te , come tanti , sono rimasta scioccata per qianto è successo...Vite spezzate in nome di una religione...innocenti la cui unica colpa è stata quella di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato. ..Ciascuno è libero di credere in ciò che desidera. ..musulmano cristiano...buddista...pagano...etc etc...ma credo che dietro a massacri come questi ci sia solo cattiveria , esaltazione , follia.....Il mio cuore è vicino ai familiari delle vittime di questa assurda strage....
    Mirtilla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono convinta che ognuno debba credere in ciò che vuole.
      Non credo affatto che dietro a queste stragi ci sia la Religione, quella con la R maiuscola.
      Solo delinquenti della peggior specie. Pazzi fanatici che della religione si fanno scudo per compiere le loro atrocità.
      Molti ne saranno pure convinti però appunto.... troppa convinzione in certi campi porta al fanatismo.

      Elimina