giovedì 12 febbraio 2015

Da un post di Olgica Valtorre

Oggi condivido volentieri un post di Olgica Valtorre.

http://miscellaneablogspotcom.blogspot.it/2015/02/felicita-per-me-eper-voi.html

Felicità è....
Cosa è per voi?

Per me è.....
un benessere infinito;
guardare nuvole nere che si stanno aprendo e lasciano apparire come per magia l'arcobaleno;
è dividire un momento di serenità con chi amo;
è un sorriso inaspettato
è........
Myrtilla

12 commenti:

  1. Felicità è quando stai bene e te ne accorgi :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anche questo! Stai bene, lo sai e lo apprezzi

      Elimina
    2. Faccio mia la frase di Mozzino.
      É l' unica che possa descrivere bene la parola Felicità

      Elimina
    3. MAMMA MIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      Ma quanto siete saggi!!!!!! :P) :P)
      Ciao belli!

      Elimina
  2. Per me è l'attimo in cui prendo coscienza che sono appena stata felice...ed è passato.
    Per questo la felicità è così preziosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La felicità è preziosa anche perchè non è costante. Alti e bassi.
      Godersi i momenti alti e accantonarli per quando scivoleremo in fondo alla china. Potremo sempre ricordarci che ci sono stati momenti migliori.

      Elimina
  3. Essere felici è un primo passo per la serenità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anche se la serenità vera e propria è difficilissima da raggiungere.
      Incominciando a godersi la felicità quando c'è cci si porta già avanti sulla strada della serenità

      Elimina
  4. Per me è accontentarmi di quello che ho!Grazie Mirtilla's...un abbraccio .-.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego Olgica. Era interessante il post. :)
      Non aver pretese assurde o eccessive è sì felicità. Riuscire a godersi quello che si ha senza sperare sempre in quel qualcosa di più è un ottimo sistema per trovare la felicità

      Elimina
  5. Ciao Pat,
    la felicità è uno stato d'animo consapevole di pienezza e di gioia: non può essere stabile e costante, ma è sempre un dono e una risorsa il cui ricordo aiuta a superare i momenti negativi:))
    Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se fosse stabile e costante non l'apprezzeremmo!
      Già così avendone solo degli sprazzi è difficile da appprezzare ma con la buona volontà ci si riesce.
      Bisogna prendere tutti i momenti felici e acantonarli. FArne scorta per quelli bui. Un po' come si fa con la legna per l'inverno.

      Elimina