giovedì 26 marzo 2015

Idee

Volevo farvi una domanda.
Le idee per i post quando vi vengono? Come? E quando vi vengono cosa fate?
Sì, ok, non so contare perchè forse sono tre... :))))

E poi che ti interessa vi state magari anche chiedendo. Ve lo spiego subito!

Il fatto è che a me vengono così, d'improvviso e devo subito metterle su carta per evitare di dimenticarle dopo 5 secondi 5, visto che avanza l'età e arretra la memoria. Arretra... eufemismo per dire che sta sparendo del tutto.

Se posso, prendo carta e penna e scrivo. Ho agende e biro dovunque proprio per questo uso.
Il problema sorge quando queste idee mi vengono a letto, in quella fase che non è ancora sonno ma non è nemmeno più sveglitudine. (Che bel neologismo!!!!!!)

Tipo ieri sera, per intenderci. Ero a letto con gli occhi chiusi e mi sono venute in mente alcune idee che subito ho definito favolose. Almeno... a me ieri sera sembravano così. Però... perchè il però non manca mai, ero appunto in una specie di trance soporifera e sonnifera e non riuscivo a realizzare che potevo accendere la abat-jour prendere carta e penna e scrivere.
A dirla tutta, forse non ne avevo nemmeno voglia in quel momento.
Mi godevo il tepore del letto, il russare del  marito che ormai è un sottofondo talmente routinario che se non c'è faccio fatica ad addormentarmi.
Insomma... per farla breve, ho continuato a pensare e non ho scritto nulla!

Così, però, quelle idee sono... puff!!! sparite! So ancora vagamente a cosa si riferivano. Nulla di più.
Una parlava di ingiustizia, l'altra era un raccontino e la terza... buio completo.
Sono sicura però che ci fosse. Forse un altro racconto.

Se ci penso sono arrabbiata :)))) Ho perso degli input che mi avrebbero fatto comodo. Uffa al sonno e alle idee che vengono sempre nel momento meno adatto!


Scusate se sto ridendo ma mi è venuto  in mente in questo  momento  un post-intervista di Blogghidee sulla dipendenza da blog di chi voleva partecipare.

Mannaggia!!! Se non è dipendenza questa!!!! Perfino di notte penso a cosa scrivere per sfrucugliarvi un po'!!!!

Un abbraccio a tutti!
Myrtilla

32 commenti:

  1. ahahahahaha
    però bello il fatto che tu prenda carta e penna per annotare quello che ti viene in mente!!!
    Io uso il blocco note del cellulare...e solitamente le idee mi vengono in treno, durante i miei viaggi da pendolare.
    Bai baci
    Vivy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono ancora cavernicola... :)) adoro carta e penna. Mi danno ispirazione.
      Ciaoooooooo Un abbraccio

      Elimina
  2. Sai quante volte capita a me! Durante il giorno sempre, almeno una decina di volte, in genere mentre lavo i piatti o mentre faccio le pulizie in generale... Non so, mi rilasso... Se non fossi così pigra per prendere appunti a quest'ora avrei ventimila post al mese...
    Non te la prendere Patricia, tu sei lo stesso un vulcano di idee!!!

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao stellina. Grazie per il complimento ma se alla sera quando mi vengono le idee non avessi così sonno... ma forse, tutto sommato è meglio per voi... :))))
      Comunque quello è l'unico momento di silenzio della giornata. Sarà per quello che la mente si mette scorrazzare.
      Un bacio!

      Elimina
  3. No, non prendo appunti sai perchè? se l'idea la dimentico molto in fretta significa che poi non era così tanto entusiasmante!!! Un bacio grande grande ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io devo farlo Manu, visto che la memoria è andata sulla luna......
      Ciao! Un bacione a te!

      Elimina
  4. Ahahah!
    Io ho un taccuino, il MozTaccuino, su cui appunto le idee e i concetti chiave che mi ricordino per bene cosa dire.
    Alcuni post sono in attesa da 4-5 anni, per dire :)
    Quando mi viene una idea forte, anche a letto, la scrivo subito. Accanto a me ho sempre foglio e penna.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Moztaccuino, le Mozidee, i Mozconcetti... bravo!!!!
      Ho sempre a disposizione il Mirtitaccuino ma quando è sera,... ronf... non ho più la forza di accendere la luce, prendere carta e penna e scrivere...
      Ma,... poi c'è una cosa che non capisco. Le mie sono idee reali o mi sono soltanto sognata di averle avute?????????

      Elimina
  5. Ahahahahahaha!! Alloraaaaaaa... dunque, spesso spessissimo mi sono venute di notte, proprio come a te! Però come te non volevo alzarmi, e ci sono state le volte che ho sfruttato il maritino, o facendo un urletto per l'eccitazione dell'idea e raccontandogliela (ti puoi immaginare la sua gioia :P ), oppure dicendogli di andarmi a prendere un notes e la penna, per lui altra fonte di gioia ahahaha!! Poi ci sono state altre volte che dalla pigrizia non ho fatto niente e il risultato è stato pari al tuo. Altre ispirazioni mi vengono ascoltando una canzone, ora come ora ne ho una che mi fa andare sulle nuvole letteralmente ahahah e poi... mmmmh le altre ispirazioni le scrivo sulla carta igienica, ups, ti lascio immaginare dove mi vengono ahahahaha!! Il mio tavolo da computer in genere è pieno di carta igienica ahahahaha!! Sono malataaaaaa!! E mio marito conferma :P :D
    Un bacione grande! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vivy, tuo marito è un santo!!!!!! Se facessi alzare il mio per una cosa del genere... penso che volerei fuori dalla finestra. :))))))
      Se sei malata tu lo sono anch'io... dove mi trovo scrivo! Quando accompagno mia mamma in ospedale, a volte infilo in borsa il libro e prendo agenda e biro. A quel punto sento gli occhi di tutti puntati addosso ma faccio finta di niente. Inauguro il miglior menefreghismo che possiedo e mi isolo.
      Un bacione a te!

      Elimina
    2. Ahahahah! è vero... è un santo ;D :D :D
      Fai benissimo! L'ispirazione dove arriva arriva! :D

      Elimina
    3. Vivy... io col mio non ci provo mica sai.... a parte il fatto che dorme poco se quando ci riesce lo sveglio per quello...... :))))

      Elimina
  6. Ohamma! Solo io non ho idee?! Se mi capita qualcosa che vale la pena scrivere lo faccio e basta...mi sento ancora troppo lettrice di blog che "blogger": mi mette molta più ansia l'idea di essermi persa qualche post di amiche che quella di scrivere!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu ci delizi con i tuoi aneddoti, Fortunata. Ci fai partecipare a sprazzi della tua vita. Mica è poco!

      Elimina
  7. Mentre cucino ascolto radio regione e spesso prendo spunto da quello che dicono o propongono.Buona serata ciaooo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Olgica. E' vero quello che dici. Ci sono momenti in cui magari sei fuori in casa o in coda da qualche parte e senza volere senti spezzoni di chiacchierate altrui e il cervello comincia a lavorare. Rielabora quello che ha sentito e basta sedersi al pc che viene fuori un post.
      Oppure osservi la gente intorno a te. Cerchi di capire cosa fa, cosa vuole....
      Sì, di post così ne nascono parecchi.
      Ciao bella. Buon pomeriggio

      Elimina
  8. La fase in cui le idee si riversano dalla tua mente nella pagina bianca del post e si concretizzano è davvero magica...
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Indubbiamente sì, Ivano.
      A me a volte succede di avere un'idea che ronza in testa ma senza niente di particolare che mi stuzziva.
      Poi, quando mi siedo al pc le mani volano da sole, come se fossero indipendenti.
      Magari ero partita con un'idea e quando ho finito è venuto fuori tutt'altro....
      E' un sentirsi più legeri dopo.
      Ciao!

      Elimina
  9. Ciao
    ho un quadernetto dove segno quello che devo scrivere sul blog.....il titolo. Però non è che abbia grande idee, sarà che non penso al blog di notte o quando sono impegnata in altre cose. Dei post nascono senza pensarli prima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Robby, io sono divventata blog-dipendente!!!! Ahimè!!!! :))))))))
      A volte mi siedo al pc chiedendomi cosa posso scrivere. Poi le mani partono e..... nasce un post che non immaginavo.

      Elimina
  10. Infatti!!

    In gergo si dice
    "idee che di sera, a letto, o di notte, sembrano favolose ma,.. ripensate il giorno dopo, sono cagate pazzesche!!" Ahahaha
    Guarda, te lo dice un artista con la G maiuscola... le ore notturne sono le migliori per esser ispirato! Sai come devi fare ( altro consiglio da artista con la Y minuscola, na cinquecento insomma.. )? Mettere un foglietto ed una penna sul comodino così che, nel momento ti venga n' idea, na poesia, un qualcosa, tu accendi la luce, fai finta di non sentire il marito che ti lancia urli per aver acceso la luce nel cuore della notte, e scrivi ciò che hai in mente!!

    Opplààààà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tessssoro!!!!! Ho un'idea migliore!!!!
      Ti telefono. Io detto e tu scrivi..... :)))))

      Elimina
    2. Ahahaahah perché no!!
      Basta che nel frattempo che trovi il telefono, non ti scordi dell' idea.
      :O

      Elimina
    3. Dani... spiritosone... diventerai vecchio pure tu eh..... ;P) :P) :P)
      Un bacione!

      Elimina
    4. Neanche trent'anni!!!!!!!!!!!!!!! MA VAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

      Elimina
  11. La mia ispirazione è il mondo. Vedo tutto come in vetrina e cerco non solo di vedere, ma guardare ed osservare TUTTO! Ho un libretto e matita sempre con me anche se esco solo a fare la spesa e la macchina fotografica sempre a mano!! Quello che mi colpisce è subito annotato ed immortalato!! Purtroppo cerco sempre e solo il bello in tutto e in tutti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao kly, bisogna guardare e non solo vedere. Su questo hai ragione! Ci sono sfumature che possono sempre sfuggire ad uno sguardo frettoloso.
      Cercare il bello e il buono non sempre rende. A volte non c'è proprio. Mai disperare però!

      Elimina
  12. Idee ne ho sempre, in continuazione, spesso messe da parte in un angolino della mente, alcune volte si perdono... Altre volte faccio piccole annotazioni utilizzando un programma tipo Notepad (ormai per abitudine uso il PC, niente più scrittura a mano :P). Il problema vero, per me, è il TEMPO! Un conto è avere l'idea, altra la realizzazione: di mezzo di solito c'è un periodo "morto", di riflessione e poi revisione. Poi, si capisce, dipende pure dal tipo di post da realizzare: in alcuni casi la stesura è pressoché immediata (poi c'è sempre la fase controllo/revisione).
    Ciao Patricia ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Glò, io vado a periodi. Ci sono momenti che preparo e programmo post anche per una settimana. Altri in cui, mi chiedo e domannni cosa posto?
      Più che altro sono istintiva. Evito lla fase revisione. Così poi mi sfuggono errori vari .... :(((
      Ciao carissima

      Elimina
  13. Ciao e buongiorno,
    io faccio così: ogni mattino, mentre prendo la prima colazione, prima di andare al lavoro, guardo alcune delle mie foto scelte al caso... Allora, tra le foto viste scelgo 1, anche al caso. può darsi che la metta nel blog, soltanto se mi viene qualcosa da dire sull'immagine. A volte indago un po' per fare una spiegazione di quello che mostro, a volte è un po' più poetico, per dire così.
    Sono foto che possona essere attuali ma anche foto del passato.

    A me piace molto fare scatti, ma se non gli guardassi mai, perché farli??
    Alcune persone leggono i testi, altre soltanto vedono le foto...

    Ciao e a presto.
    podi-.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carlos,
      Posti sempre delle foto stupende. Sonno piene di colore e calore. Sono vere!
      Le foto del tuo blog sono la prima cosa che colpisce ma le parole che seguono, spiegano e raccontano. E dicono tanto di te, come la tua passione per la foto e il grande amore che nutri per la Spagna!
      Ciao e buon weekend
      Patri

      Elimina