martedì 14 aprile 2015

Non ho parole

Non ho parole.
Non c'è limite all'egoismo e al menefreghismo  umano.
E' anche vero come diceva un famosissimo Giulio del secolo scorso che a pensare male si fa peccato ma tante volte si indovina.
A questo però.....

Il fatto sulla Stampa di oggi. http://www.lastampa.it/2015/04/13/edizioni/asti/furto-alla-croce-rossa-di-asti-sei-denunciati-AZYn1UzkfxLW7GrZ9hbWDO/pagina.html


6 persone sono state denunciate ad Asti per aver fatto "la spesa" gratis con i prodotti che la Croce Rossa cittadina raccoglieva per le famiglie povere.

Si tratta di tre volontari e tre addetti alle pulizie che sono stati filmati dalla Polizia di Stato mentre sceglievano pasta e abiti.
Uno di loro a quanto pare usava le carte carburanti della CRI per fare il pieno alle proprie auto. Sì, al plurale ragazzi!

A questo link trovate il video.

Che dire? C'è crisi, è vero. Non c'è lavoro, anche questo è vero.
Però, non dico i volontari ma gli addetti alle pulizie venivano pagati no? Uno straccio di lavoro lo avevano.
E allora perchè togliere a chi ne ha più necessità?

E' meglio che mi fermi qui. Se continuassi penso che trascenderei e dovrei bannarmi da sola!
Myrtilla











10 commenti:

  1. Vergogna!!
    Anche nel mio ufficio c'è una cassa per raccogliere prodotti alimentari. A volte, qualche utente lo vediamo che prende qualcosa invece di lasciarla!! Vogliamo pensare che anche lui ne abbia bisogno.

    podi-.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carlos siamo tutti uguali al mondo. Ovunque esiste il buono e il cattivo.
      Lo spero anch'io che chi prende abbia bisogno purtroppo però la vita insegna che non è sempre così!

      Elimina
  2. Mamma mia, non ci sono davvero parole... Ma mettiamo anche che i volontari fossero in ristrettezze economiche e non potessero permettersi il cibo, perché non chiederlo? E poi come hai detto tu gli addetti alle pulizie non hanno uno stipendio? Mah non capisco... Rubare è già di per se deplorevole, farlo a gente che non ha davvero da mangiare è ancora più vergognoso...
    Comunque credo che questa cosa sia mooolto diffusa e non limitata solo a questo caso purtroppo... Ho visto prodotti con il marchio "Aiuti CE" anche a casa di gente che non è proprio ricca, ma nemmeno tanto povera da non poter mangiare...

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più diffusa di quanto si creda
      Questo fatto è venuto alla luce ma chissà quanti altri restano nascosti!

      Elimina
  3. Ne so di peggiori...perché davvero noi uomini non abbiamo limiti all' indecenza...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Indubbiamente Fortunata.
      Di questo si è saputo. Di altri no.

      Elimina
  4. Senza parole un corno!!! Ne avrei di parole da lanciare addosso a queste persone... quante ne vogliono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, tesoro mio, però se dico le parole che mi vengono in mente sono costretta ad autobannarmi.... :)

      Elimina
  5. Che rubare sia diventata una moda o addirittura un imperativo categorico?
    Vorrei citare un filosofo che amo Immanuel Kant, egli diceva che a fondamento della morale deve esserci il " Tu devi " e chiariva dicendo " agisci come se la massima di ogni tua azione dovesse valere come norma universale "
    Vorrei proporre questa regola a questi e a molti altri "signori" che stanno più in alto e dovrebbero essere esempio e modello di comportamento.....cosa accadrebbe se tutti rubassimo ?
    flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Flora.
      Io posso dirti cosa sta succedendo ora dopo decine di anni di furti da parte di chi dovrebbe dare il buon esempio. Siamo alla canna del gas tutti quanti!
      Se rubassimo tutti..... eh... bella domanda!
      Forse cambierebbe poco perchè chi ruba di più starebbe meglio di chi ruba di meno. Chissà!

      Elimina