martedì 28 aprile 2015

Salone del Libro di Torino 2015

Ragazzi, ci siamo quasi.

Tra poco più di due settimane il  28° Salone Internazionale del Libro di Torino aprirà i suoi battenti.

Quella che è considerata la più grande libreria del mondo, in concorrenza con Francoforte, aprirà le porte ai libri, alla cultura, agli incontri con scrittori e artisti di tutto il mondo.
Non solo quindi libri da sfogliare e comprare ma anche interviste a cui si può assistere, laboratori per bambini, autori che si possono vedere dal vivo e sfiorare tra gli stand.

Qui il link con il  programma  completo.

Da giovedì 14  a lunedì 18 maggio un pieno di cultura che non stanca mai.

Il tema conduttore del Salone quest'anno è LE MERAVIGLIE D'ITALIA.
I tesori artistici, architettonici, letterari e poi musicali e linguistici e paesaggistici. Vale a dire tutto ciò che fa dell'Italia il Belpaese.
La nostra storia e le radici culturali che ci distinguono nel mondo. Le nostre particolarità BELLE e voglio sottolinearlo perchè Italia non è solo corruzione, delinquenza, disastri.
L'Italia è ben altro ed io ne sono orgogliosa.
 

Il Paese ospite è la Germania di Goethe e non solo. Paese che con il nostro ha un legame stretto nel bene e nel male. Non solo politico ma anche culturale.

La regione ospite è il Lazio.
Con gli esperti si parlerà (per fare un piccolo esempio) delle donne nella grande guerra, di economia, di romanzi, di Moravia, Sciascia e Calvino.
E anche molto di più.


Siamo tutti invitati  a partecipare a questo evento grandioso. Alla possibilità di parlare  con grandi scrittori, di ascoltare dalla loro voce la loro storia personale e di autori. A renderli vivi finalmente e non soltanto più un nome stampato o una foto sulla quarta di copertina.

Inoltre, c'è la possibilità di navigare in quell'ampio mare di carta tra editori famosi e altri sconosciuti dove trovare quelle che io chiamo chicche. Quei libri che in una libreria  non solo non ti sogneresti di comprare ma probabilmente non troveresti neppure.

Allora, che ne dite? Vi va? Lo facciamo questo viaggio  tra  realtà  e fantasia? La realtà  degli  autori e della loro vita e l'irrealta dei loro  scritti? Senza contare la storia  vera? Quello  che potremo imparare?
Myrtilla






13 commenti:

  1. Io ci sarò! Starò a Torino da venerdì a domenica, ma ancora non ho deciso in quale dei tre giorni andrò al Salone. Gli altri due li dedicherò alla visita della città!

    Sarà il mio primo Salone del Libro di Torino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Romina.
      Mia figlia ed io andremo il sabato se il diavolo non ci mette la coda. Condizinale d'obbligo a casa mia.
      Non so ancora se al mattino o al pomeriggio perchè lei ha anche altri impegni.
      Fiiremo anche per prenotare il biglietto on line per non fare ore di coda alla biglietteria. Lo scorso anno tutti erano là, in fila e noi due tituc! in un attimo siamo entrate.
      Non si può perdere tempo fuori. Troppo da vedere dentro!!!!! ahahahahahahahha

      Torino è una bella città. Bei palazzi storici, piazze e chiese notevoli, ad esempio quella di San Filippo Neri vicino al Museo Egizio. E quello? Vuoi dimenticarlo?????

      Elimina
  2. io penso approfitterò del salone per venire a torino che non ho mai visto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patalice,
      approfittane che Torino è una gran bella città!

      Elimina
  3. Mi dispiace ma non ci potrò essere, magari ne riparliamo l'anno prossimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato Nick! Ci trovi di tutto e di più!
      Un bacione!

      Elimina
  4. Fossi da quelle parti, ci sarei andato già da tempo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono anni che ci andiamo e non abbiamo intenzione di smettere!!!


      Elimina
    2. E fate bene!! Questa dipendenza è davvero piacevole!!
      :p

      Elimina
  5. Deve essere fantastico, non ci sono mai stata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Squitty.
      La cosa migliore sarebbe poter andare tutti e cique i giorni.... portafogli a casa 4 giorni però!!!!
      Il problema grande è che se sei stanco o ti siedi per terra... o ti siedi per terra.

      Elimina
  6. Vai anche per me e sii i miei occhi...........
    flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il diavolo non ci mette la coda o le corna,.... :)))
      Ti, anzi, vi farò sapere!
      Ciaoooo

      Elimina