venerdì 3 aprile 2015

Scrivere è

Scrivere è terapeutico.
Non è soltanto dare voce alle proprie fantasie, ai propri sogni, a quei desideri nascosti che tutti abbiamo.
Scrivere è un continuo confronto tra realtà e fantasia. E' uno scavo incessante dentro di noi fino a scoprire cose di cui nemmeno sospettavamo.
Creare situazioni, personaggi, mettere in ognuno di loro qualcosa di nostro è come guardarsi dentro, in profondità. E' dare voce ai nostri silenzi.
E' un affiorare di ricordi, un emergere di sensazioni, un galleggiare di emozioni che ci permettono di comprendere meglio quella parte di noi ben nascosta per paura o convenzioni.
E' dare un senso ai nostri pensieri. Dar loro un peso. Un corpo.
Quel leggero odore di inchiostro, di carta appena inumidita dalla penna, rendono reali sogni e paure. Li fanno vivi.
Io scrivo perchè mi piace. Mi appassiona.
Scrivo perchè in un domani potrò rileggere e dire che ho vissuto... quando e se l'alzaimher si prenderà la mia memoria.
Myrtilla

12 commenti:

  1. L'Alzhaimer è una brutta bestia, non lo augurerei al mio peggior nemico (che poi non è che abbia nemici), tantomeno a te... Però hai ragione, è bello scrivere... Io vorrei tanto ritrovare l'ispirazione, prima scrivevo meravigliosamente bene, e non lo dico per vantarmi... Da qualche anno non mi ci metto nemmeno, a scrivere... Anche quando scrivo i post, o i commenti... Lo faccio così, di getto, non mi soffermo a pensare... Mi sento vuota per questo, perdere non solo le parole, ma anche la poesia di quei momenti, è deprimente...
    Mi emozionavo a scrivere, ci mettevo tutta me stessa e rileggere le mie parole, anche a distanza di anni, mi da i brividi... Perché ora tutto questo è venuto a mancare?
    Me lo chiedo spesso...

    Ti ho annoiata, ho parlato di me e non di te...
    Continua a scrivere, Patricia, per te stessa e anche per noi :)

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao stellina, no che non mi hai annoiata! Affatto!
      Sono periodi che attraversiamo tutti nella vita, per un motivo o per l'altro. Troppi impegni, troppo stress, stanchezza... vedrai che passerà. Che ti ritornerà la voglia di scrivere e che noi leggeremo molto volentieri!

      Alzeimher... è dal 2000 che una delle nostre nonne ne è afflitta. Sappiamo cosa significa.... stamattina non riusciva nemmeno a bere con la cannuccia, figurati.... però voleva andare a lavorare perchè deve guadagnarsi il pane.... è sulla carrozzina, va imboccata, vede cose che non esistono....

      Ciao bella! Un grandissimo augurio di un'ottima Pasqua! Bacio!

      Elimina
  2. Bel post cara Mirtilla,approfitto per farti tanti auguri di buona Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Olgica, ricambio di cuore gli auguri! Un bacione!

      Elimina
  3. Scrivere di me mi permette di fissare, imprigionare quella che sono nelle parole.
    Si lascia una traccia...è un po'come fare un figlio: sai di lasciare qualcosa di te anche quando sarai una persona diversa o non ci sarai più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava! Proprio così! C'è chi lo fa scrivendo, chi fotografando, chi dipingendo.... ognuno ha il suo modo e il suo stile.
      Sono le nostre mollichine di Pollicino!
      Bacio e tantissimi auguri a te e famiglai!

      Elimina
  4. Ciao Patricia, tu hai proprio il dono della scrittura fluida, ma la conclusione del tuo post mi lega a ricordi angosciosi, la neurologa che seguiva mio padre mi disse che c'era la possibilità di sapere se io ne sarei stata afflitta, ho rifiutato. Perché angustiarmi prima del tempo? Se fosse successo prima di avere le mie figlie poteva avere un valore, ora tocca a loro decidere. Pensiamo positivo, anche tu mia cara, usa l'inchiostro e lasciare tracce di te pensando sempre positivo. Buona e serena Pasqua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna Maria, posso dirti una cosa? dal mio punto di vista hai fatto benissimo! Io non lo vorrei.. non lo voglio sapere! Se capiterà.... caiterà. Mi dispiace per chi dovrà guardarmi ma tanto io non me ne renderò nemmeno conto!
      Quindi, perchè dovrei vivere nel terrore che possa capitare? La mia chiosa era n un certo senso una battuta. Battuta che si potrà anche trasformare in realtà... chissà! Non lo so e ripeto non voglio saperlo.
      Tantissimi auguri anche a te.Un bacione!

      Elimina
  5. ... dipingere, scolpire, fotografare ... alle tue parole si potrebbe accostare ogni tipo di arte, perché ogni arte è parte della persona da cui è fluita ed è diventata fisicità.
    Le tue parole mi hanno colpito ...
    Auguri di Buona Pasqua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniele,
      hai perfettamente ragione. Ogni persona ha doti sue particolari. Chi riesce ottimamente nelle foto o nei disegni, chi scrive chi scolpisce e chi ricama.
      Ti ringrqzin molto e contraccambio gli auguri di una Felice Pasqua.
      Che nell'uovo tu trovi ciò che più desideri.
      Un abbraccio Patri

      Elimina
  6. Esattamente il mio pensiero espresso nell'ultima drammatica e terribile frase che hai scritto... anche io scrivo per avere qualcosa a cui appendermi nel futuro prossimo, semmai qualche male mi mandasse fuori dai binari della lucidità e la memoria vagasse senza senso tra i ptrati della mia esistenza. Non so scrivere poesie, ne' racconti come fai benissimo tu. Ma esprimo il mio parere su argomenti diversi, a volte seri a volte per ridere, ma almeno metto nero su bianco l'oggi in previsione di un titubante domani.
    E per questo ho anche il mio blog... si dirà di me: ecco, almeno ha lasciato il suo contributo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Kly, adesso come adesso scrivo perchè mi piace da morire. Poi... in un domani chissà.. magari rileggerò e chiederò a mia figlia se è sicura che sia stata io a scrivere.
      Nella vita non si può mai dire.
      Diciamo però che la mia era una chiosa un po' drammatica ma quanto all'0essere esatta.... Chi lo sa! 50% di probabilità che lo sia e altrettante che sia sbagliata. Non conosciamo il nostro domani. Per fortuna!
      Intanto incomincio a fare oggi ciò che mi piace e dopo si vedrà!
      Bacio!

      Elimina