mercoledì 15 aprile 2015

Sera

Scende la sera, silenziosa.
Si ode solo il brusio del traffico,
lontano,
un ronzio di motori
che stavolta non disturba.
Le colline gettano nella vallate lunghe ombre
simili a giganti abbandonati al sonno
dopo una giornata serena.
L'aria si rinnova,
più fredda,
profumata di terra di nuovo umida,
generosa di sbattere d'ali di pipistrelli.
Una civetta, dal bosco, là in fondo,
lancia il suo stridulo grido.
Un'altra le risponde,
rintanata tra i rami
che stanno scegliendo i nuovi abiti.
Ricomincia un'altra vita,
un veleggiare felice tra le nubi,
un rincorrersi giocando tra i rami,
un gaudente cercarsi e nascondersi di amanti alati,
una fervente attività per procacciarsi il cibo.
E' la vita notturna.
Senza cattiveria avidità gelosia.
Quella che dovremmo fare nostra.
Myrtilla

22 commenti:

  1. Rilassante:)
    Buona giornata...aspettando di nuovo sera!
    Vivy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima!
      Una buona buona giornata a te!
      Patri

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie, Patalice.
      A te auguro una giornata rosata!

      Elimina
  3. Che bella poesia! Mi hai dato un'immagine bellissima, quanto sarebbe bello vivere come loro ^^ . Complimenti!
    A presto .. Dream Teller ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao stella.
      Sarebbe bello vero? Liberi, senza pastoie....
      Un bacio!

      Elimina
  4. Rinfrescante.
    Adatta a queste brezze primaverili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nick.
      Adatta ad oggi allora... :)
      Un bacione!

      Elimina
  5. Bellissimi versi che mi trasportano al mondo che vorrei attorno a me... il contatto con la natura che tanto ti invidio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Kly.
      Indubbiamente il contatto con la natura qua non manca.
      Ciao bella

      Elimina
  6. Ma che bella! Ma come si fa ad esprimere in pochi versi tante e tali sensazioni?!
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  7. Complimenti, è davvero bella e rasserenante.
    Ciao ciao
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sinforosa. Grazie!
      Buonn pomeriggio!

      Elimina
  8. Bello, ma i pipistrelli nella mia zona sono purtroppo scomparsi da anni, insieme a moltissime altre specie animali che un tempo affollavano i giorni di primavera. Sigh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non molti, purtroppo, Ivano ma ce ne sono ancora!
      Il mio vicino, li "ospita" sotto la pensilina di coppi che ha sopra la porta d'ingresso.
      Vanno a dormire lì!

      Elimina
  9. Ciao Patricia, finalmente torno da queste parti.
    La tua poesia è bellissima, mi dispiace di non essere riuscita a passare per un bel po' qui da te.
    A presto. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani.
      E non ti preoccupare. Si fa sempre come si può!
      Bacio!

      Elimina