lunedì 1 giugno 2015

Ad occhi chiusi

Chiuse gli  occhi e porse il viso alla luna. I suoi raggi chiari e luminosi sembravano scendere su di lei sospinti da un fresco refolo.
Decise di goderselo tutto. Faceva molto caldo a casa sua, all'inferno.
Myrtilla

12 commenti:

  1. Eheh, un piccolo brivido di godimento^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhahahahahaha.... attento ai colpi d'aria! Tra caldo e freddo....... ahahhaahhaha

      Elimina
  2. Bello, ma questa volta ho sentito una sensazione di tristezza!!!
    flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Flora.
      Non sbagli. Ci sono momenti in cui viene in superficie. Ci sono anche situazioni che comunque non hanno via di uscita se non quella definitiva.
      Parlavo di una delle nonne che sta peggiorando a vista d'occhio con alzeimher e malattie colelgate....
      Proprio tanto allegri non c'è da stare.
      Un bacio!

      Elimina
  3. Il refrigerio dell'inferno che ognuno ha nell'anima. ... bellissimi versi ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, kly... qunato ne abbiamo bisogno a volte!!!!!
      Un bacio!

      Elimina
  4. Complimenti!
    Ti auguro una serena notte.

    RispondiElimina