domenica 19 luglio 2015

Cose che non piacciono

Ad essere sincera, le cose che non mi piacciono di me stessa sono parecchie. Prima di tutto, l'altezza... o forse dovrei dire la bassezza.... :))
Se potessi cambiarla la farei diventare davvero altezza, di quei 15 centimetri che non ho.
Poi... no, non temete! Non vi faccio l'elenco di tutto quello che non mi va di me stessa. L'aspetto fisico col tempo cambia e bisogna accettarlo.
Vi parlo di una cosa diversa. Una cosa che mi ha sempre dato notevole fastidio e per la quale sono stata ripresa troppe volte.
La calligrafia. O meglio, la scarabocchiografia :)))

Già! In questo momento ho davanti agli occhi un foto raffigurante i geroglifici egizi. Seppur incomprensibili a chi non è esperta in materia come me, che sono eleganti, belli, artisticamente pregevoli lo capisco pure io.
Hanno un loro perchè naturale. Una qualità artistica notevole.
I miei "geroglifici" invece sanno di disordine. Di caos primordiale.
Nemmeno il miglior esperto in scrittura antica (e strana) sarebbe in grado di decifrarli. Talvolta, neppure io.... :(

Sarà che scrivo dove mi capita, in piedi mentre cucino, in auto mentre attendo o sul divano col gatto che gioca con la biro... come viene, viene. Poi, ripeto, non riesco a leggere neppure io.
Lo so! Chi non legge la sua scrittura è unn asino per natura, diciamo noi. Eh... mica mi offendo, sapete! E' la verità!

Però... però quanto mi sarebbe piaciuto avere una di quelle grafie leggibili. Quelle eleganti e chiare. Semplici e al tempo stesso ricercate.
Quanto ho sempre ammirato quelle pagine scritte con lettere tutte regolari, quasi perfette.... dove la d minuscola è una d e non un ol tutto attaccato.
E' inutile! Mi dà un senso di piacere vederle, leggerle, comprenderle al primo colpo senza dovermi fermare a pensare.
Poi, decisamente sanno di ordine, di pulizia non solo sulla carta ma anche interiore.

Io non ho mai avuto quel dono! E ci ho provato, credetemi!!!! Scrivendo piano, con calma, ben sistemata al tavolo... mai riuscita lo stesso.
Da adesso in poi diventerà sempre peggio perchè peggiorano le artrosi alle mani e quindi la loro elasticità, i loro movimenti diventeranno sempre più legati e caotici. E la scriittura.. beh! Quella diventerà illeggibile.

Ok... per consolarmi mi dico che la calligrafia è lo specchio del nostro carattere.
Una calligrafia brutta ma di carattere, con tutti i puntini sulle i e i trattini sulle t (non ne dimentico uno!!!!!) sono segno di volontà, di precisione, di un carattere forte.
Magra consolazione!!!!! Quando arrivo al super e tiro fuori il mio biglietto della spesa mi serve molto il carattere se non capisco cosa devo comperare.

E voi? Anche voi avete un rapporto conflittuale con la vostra calligrafia? Uno di quei rapporti odio/amore che fanno pensare ti lascerei se potessi, ma non posso?

Myrtilla



18 commenti:

  1. ..e se partissi dalle cose che ti piacciono? avrai brutta calligrafia ..ma scrivi benissimo ..anzi cose meravigliose !!! ...dai sù ..un pò ..anzi molta sana gratificazione ...;)))
    buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tissi!!!!!!
      Le cose che mi piacciono di più????
      Una bella fiorentina, il gelato ma non alla frutta, i dolci zuccherosi pieni di panna e creme ma senza liquore, gli agnolotti.... sì, va beh! Dopo questo elenco sembro quasi golosa... ahhahahahahaha
      Mi piace un bel libro, la buona compagnia, il silenzio di fronte ad un tramonto sereno, i lampi che squarciano il cielo temporalesco...
      Ah, ma tu intendevi cosa mi piace di me.... diciamo che tutto sommato mi piaccio così come sono. Magari qualche miglioramento ci starebbe però, visto che ormai alla mia età se si cambia si peggiora.... mi amo abbastanza così!
      Ecco...mi piace sapermi accettare. Fili bianchi tra i capelli tanto si possono coprire, qualche chilo in più,, un po0 di rughe... però sono io!
      Cioa bella! Buona domenica a te!

      Elimina
  2. affrontiamo tema calligrafia. Io scrivo abbastanza bene, nel senso che ho una grafia tutta tondina, alcune lettere sono particolari: tipo la s che ha le dimensioni di una t, ma la si capisce bene , ma quando dici che una grafia leggibile e ordinata è indice di ordine interiore bah...io per ora "dentro" ho molto caos!....
    mi piacerebbe vedere la tua scaraboccografia ...metti la foto?
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Azzurocielo..... posso anche mettere una foto... però poi non spaventatevi eh... non chiedetemi i danni ahahahahahahahhah
      Quasi quasi nei prossimi giorni... chissà...

      Elimina
  3. Consolati pensando che grazie alla tecnologia si scrive sempre meno a mano libera! Passiamo più tempo a digitare e pigiare sui tasti che con la penna in mano!!
    Magra consolazione ok, ma la lista della spesa la puoi scrivere anche sul telefonino....
    Scherzo ovviamente, ma l'hai detto anche tu che scrivi dove ti capita! Magari con calma e seduta a tavolino sei degna dii un amanuense! E poi concordo con Tissi, a mano non so, ma quello che scrivi è bellissimo, sempre!
    Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio della fiducia Kly (e dei complimenti :))) ) ma di amanuense non ho proprio nulla.
      In più con le artrosi deformanti alle mani la alligrafia diventa sempre peggio....

      Elimina
    2. e allora mi dai ragione, un bel tablet che ha un bellissimo programma di testo e via la penna....alla fine sempre scrivere è!!
      Chissà che male l'artrosi deformante! non è lo stesso, ma porto una placca al braccio dopo l'incidente e quando cambia il tempo o sotto sforzo mi infiamma i tendini della mano e non riesco neanche io a reggere la penna, e giù di punture di antinfiammatori... in parte ti capisco...

      Elimina
    3. Coi tasti grandi però.... :))))))
      Male sì, soprattutto col freddo e l'umidità. Le cose a volte cadono dalle mani, la caffettiera non si svita più, gli anelli non entrano più.... e io una volta ricamavo!!!!!!!!
      Che nervi!!!!
      Il tendine infiammato.. anche quello, dalle spalle alle dita...
      Basta! Basta! Se non pensate che sono un rottame... ahahhahahhaahha

      Sei ben messa anche tu però.... mi spiace!!!
      Però possiamo fondare un club.... Ay che dulur!!!!! Ti piace il nome? ahahahahahahah

      ps scusa se rido ma se non facciamo così......

      Elimina
  4. Ahahahah... dai Patricia, consolati anche la mia grafia fa schifo, per fortuna ho il resto della famiglia che possiede una bella calligrafia, così quando c'è da scrivere un biglietto d'auguri so a chi rivolgermi. Comunque, non dirmi che i dottori scrivono meglio, per fortuna che ora scrivono tutti la diagnosi con il computer.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna Maria.... lasciamo perdere i medici!
      In asa, nessuno ha una grafia chiara e leggibile. Credo sia un dono di natura. qui non lo hanno portato.... :))))

      Elimina
  5. Ci sono sempre gli esercizi per la bella scrittura! Comunque tu scrivi deliziosamente ed è questo quello che conta ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie effe! :)
      Per quegli esercizi servirebbe tanta pazienza che non ho e non srevirebbero le artrosi deformanti alle mani che invece ho.... mi sa che ho sbagliato qualcosa..... uhm..... ma cosa????? Che nel sacco abbia preso il pacchetto sorpresa sbagliato?????

      Elimina
  6. Sui centimetri mancanti, mi associo XD
    La mia calligrafia è/era bella; ho sempre avuto penne stilografiche fin dalle elementari, inchiostri particolari... Poi, con l'abitudine al Pc e qualche problema fisico, devo dire che sono peggiorata tantissimo :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sempre amato le stilografiche!!!! Ne ho anche usate parecchie.. che malinconia!!!!

      Ecco! Forse uno dei grossi problemi della calligrafia è proprio quello. La perdita di allenamento. Scrivendo tanto su una tastiera, quando si prende la penna in mano diventa più complicato scrivere.

      Elimina
  7. tutti i puntini sulle i e i trattini sulle t
    proprio come me, "sporchiamo" di inchiostro il foglio, ma con precisione :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michele,
      segno di pignoleria sai? Ma lo sai sì, il termine pignolo ce l'hai pure nel nick!!!! :)))
      Sporchiamo pure il foglio, con tutti i puntini e i trattini al posto giusto. FAcciamoci valere!!!!

      ps l'importante è che sporcando si abbia qualcosa da dire.... :)))
      Ciaooooo

      Elimina
  8. Se come dici tu la calligrafia è lo specchio del nostro carattere, allora sono una persona "mutevole" .... la mia calligrafia cambia da un giorno all'altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non so se è vero o meno. Dicono però che rispecchi molto il carattere delle persone,
      Io risulterei veramente casinista a quel punto... uhm.. non lo voglio sapere!!!!!!!!!

      Elimina