sabato 18 luglio 2015

Il salto 2

Su gentile richiesta di Anna Maria Fabbri, ecco un brevissimo seguito al mini racconto da 200 battute Il salto.


L'acqua salata bruciava la pelle. Ma era il suo ultimo spasimo di vita. Si lasciò andare alla morte.
"Capitano!".
Si sentì toccare il viso. Dietro ad un sorriso dolce e radioso, Lei! La sua Sirena.
La seguì!
Myrtilla

ps Contenta Anna Maria????? ahahahahahha Ciao bella!

14 commenti:

  1. Risposte
    1. BENE!!!!!! Con una caramella ho acchiappato due fanciulle!!!! ahhahahahahahahaha
      Sono contenta Effe.
      Un bacio!

      Elimina
  2. Bene Patri! duecento battute non sono molte e....in 10 righe?! Io ci ho provato e dopo martedì lo pubblico in un post del blog
    <3 Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aggiungo 10 righe di 91 battute

      Elimina
    2. In dieci righe, eh, Azzurrocielo..... bella sfida. Interessante...
      Ci penso sopra un momento e intanto da mercoledì cerco il tuo mini racconto...
      Ciao carissima. Buona domenica

      Elimina
  3. Ma quale onore!!! Sì, sono contenta, grazie Patricia.... però adesso la Sirena lo trasporta nel suo mondo, e lui diventa un Sireno... oppure, raggiungono terra e lei rinuncia all'immortalità diventando umana, sono una inguaribile romantica ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna Maria,
      mi è venuta in mente una cosa. Possiamo fare così.
      Tu scrivi la tua terza parte sul tuo blog, io scrivo la mia qui. Ci mettiamo d'accordo su quando pubblicarla e così il mio mini raccontino sarà ricchissimo. Ben due finali diversi!!!
      Che ne dici?

      Anch'io sono romantica nonostante la vita mi abbia insegnato che col romanticismo non si mangia e che sovente al giorno d'oggi è "materiale sconosdiuto".
      Un po' però rende la vita più piacevole e sopportabile quindi...
      EVVIVA IL ROMANTICISMO alla faccia di tutti i suoi detrattori!!!!!

      Proprio perchè sono romantica (ma moderna) non mi va l'idea che sia sempre la Sirena a dover rinunciare all'immortalità per vivere su questa terra dove di romantico sovente c'è poco. A volte.
      Avrei quindi in mente un finale diverso.

      Che ne dici della mia idea?????

      Elimina
    2. Opss!!! Cara Patricia, ho letto solo ora. Ho appena messo a letto la Birba di un nipote, da questa settimana, qua nella casa sperduta ho anche lui, e il mio tempo è un po' più limitato, ma mi piace l'idea e vedrò cosa posso fare. Dai che giochiamo un po'. Ti so dire in privato quando sono pronta.
      Baci

      Elimina
    3. Ciao Anna Maria.
      Che l'idea ti piaccia sono contenta. Che ti vada di partecipare anche di più. Non c'è fretta però.
      Anzi... con questo caldo facciamo pure le cose con calma se no ci prende il coccolone. ahahhhahahahaha tanto è un gioco mica un concorso letterario!!! Non c'è scadenza!
      dicevano dicevano... ma siamo sempre oltre i 36° e l'umidità non è affatto bassa.... tra poco al posto dei passeri sui rami degli alberi troveremo i pesci....
      Ciao e buon pomeriggio!

      Elimina
  4. Risposte
    1. Grazie Stellina!
      Se riesco a combinare con Anna Maria ci saranno per due finali diversi.
      Oppure.. oppure... vuoi partecipare anche tu? Daiiii!
      Partecipate tutti!!!! Scrivete un finale da 200 battute.
      Ne faremo un bel post!!!

      Elimina
    2. Paaat!!! Leggo solo ora la tua risposta, per fortuna ho letto i commenti nel blog di Annamaria... Guarda, non sono molto brava e non ho fantasia... Non ti prometto niente... :)
      Vado a leggermi il tuo finale ok?

      Maira

      Elimina
    3. Che poi ho visto che manca una L nella parola Sequel...

      Elimina
    4. Tranquilla Maira... sia per la risposta che per la L. Della l di sequel non me ner ero accorta. Poi io ne faccio tanti errori!!!

      Che tu non abbia fantasia,.. mah... daiii ! Prova!!!!
      Siamo tutti scrittori inn erba qui!

      Elimina