venerdì 17 luglio 2015

Il salto

Il sole scottava la pelle. Un tuffo e non lo avrebbe più sentito.
Il trampolino era fuori di circa tre metri. Pochi passi, un salto...
Il pirata lo punzecchiò con la spada.
Il prigioniero vi salì e saltò.
Myrtilla

12 commenti:

  1. Sembrava un mini racconto diverso, nelle prime due righe... :)

    Maira

    PS. Come sta Myrtilla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'era la tivù accesa su focus e parlavano di miti sui pirati e...... :))

      Ciao Maira,
      ti ringrazio dell'interessamento. Oggi sto un po' meglio. Ho mangiato di più e gli occhietti sono quasi normali. Se soltanto Pallino mi lasciasse tranquilla!!!! Quella peste! Non so perchè mi hanno voluto fare uno scherzo del genere. Non bastavo io? Mah... chi li capisce gli umani...
      Miaooooooooooooooo
      Myrti

      Elimina
    2. Che dolce Myrtiii!!! ;D
      Sono contenta che stia meglio...

      Maira

      Elimina
    3. Sì, Maira, sta meglio grazie!

      Elimina
  2. Cioa Patricia, questo racconto mi intriga... sembra un gioco che richiama la fantasia.. e ora cosa facciamo capitare a questo prigioniero?...
    Qua nella casa sperduta in mezzo al bosco non sempre sono connessa, ora vado a vedere cosa è capitato a Myrtilla. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna Maria.
      Vuoi la seconda parte? E che seconda parte sia!!!! Dammi solo qualche minuto :))))

      Intanto lo lasciamo al fresco, poverino, poi.....
      Un bacione!

      Elimina
  3. ....ma il prigioniero non sapeva nuotare, si mise ad urlare, l'acqua gli entrava in bocca...
    il pirata lo guardava e si sentiva come se quelle urla gli entrassero come pugnali nel cuore...
    si guardò in torno, vide la scialuppa, slegò le corde, salì e si calò in mare... allungò il braccio per afferrare la mano del prigioniero, la strette forte e con altrettanta forza tirò in barca l'uomo...
    i loro occhi si incrociarono, era stato un bel gesto, il prigioniero era sorpreso e felice...
    anche il pirata era felice ... non avrebbe potuto vivere con un peso così sulla coscienza, togliere la vita a un uomo...
    ecco il mio finale VAleria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valeria, benvenuta e grazie infinite!
      Bellissimo il tuo finale! Vado subito ad aggiornare il post di oggi.
      Ciao e buona serata.

      Elimina
  4. Bello, Valeria, condivido.
    Ciao a tutti
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, Sinforosa?
      Ciao a te e a Valeria (il nome di mia figlia).
      Grazie infinite della partecipazione.
      Vi anticipo che da settembre ci sarà un giochetto nuovo con i racconti brevi... :)))

      Elimina
  5. Molto bello anche il finale di Valeria... Valeria e Patricia sto preparando in Super ritardo come mio solito (sono famosa per i miei noncelapossofare) un aggiornamento sui finali del racconto un SALTO... se avete voglia passate da me che ho dato al nostro gruppo un nome... Ahahahahah!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma vengo subito!!!!!!!
      Sono proprio curiosa :))
      nonCELAPOSSOFARE.... ce la facciamo, ce la facciamo... magari non per ieri nè per oggi ma prima o poi..... :))

      Elimina