giovedì 23 luglio 2015

TAG LIBRESCO









Ho scoperto sul blog di Francy  questo TAG LIBRESCO.

Ho voluto partecipare anche per una curiosità mia personale.
Leggo, è vero. Non quanto vorrei, senz'altro.
Ma se non è tanto facile elencare i libri letti, scoprire quali mancano all'appello è brutto. A volte mancano dei classici che sono veramente capolavori che resisteranno nel tempo.


Volete partecipare anche voi?
Semplice...

Io vi scrivo un elenco di libri che vengono considerati DEGNI DI ESSERE LETTI ALMENO UNA VOLTA NELLA VITA.

In rosso indico quelli che ho letto, in verde quelli che ho in casa ma non ho ancora preso in mano perchè... perchè forse ne compro più di quelli che riesco a leggere???? possibile..... :)))

ECCO L'ELENCO.

I promessi sposi di Alessandro Manzoni
Se questo è un uomo di Primo Levi
Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa
La montagna incantata di Thomas Mann
Cime tempestose di Emily Bronte
Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino di Carlo Collodi

Alla ricerca del tempo perduto di Marcel Proust
Il processo di Franz Kafka

Il giorno della civetta di Leonardo Sciascia
1984 di George Orwell
Cecità di José Saramago
Lolita di Vladimir Nabokov
Il Commissario Maigret di George Simenon
Amabili resti di Alice Sebold
Il Conte di Monte Cristo di Alexandre Dumas
Sulla strada di Jack Kerouac
La luna e i Falò di Cesare Pavese
Il Diario di Bridget Jones di Helen Fielding
I figli della mezzanotte di Salman Rushdie
Moby Dick di Herman Melville

Oliver Twist di Charles Dickens
Dracula di Bram Stoker
Ulisse di James Joyce
I Buddenbroock di Thomas Mann
Il buio oltre la siepe di Harper Lee
Germinale di Emile Zola
La fiera delle vanità di William Makepeace Thackeray
Possession di AS Byatt
A Christmas Carol di Charles Dickens
Il ritratto di Dorian Gray di Oscar Wilde
Il Colore Viola di Alice Walker

Quel che resta del giorno di Kazuo Ishiguro
Madame Bovary di Gustave Flaubert
A Fine Balance di Rohinton Mistry
Charlotte’s Web di EB White
Il Rosso e il Nero di Stendhal
Le Avventure di Sherlock Holmes di Sir Arthur Conan Doyle
Cuore di tenebra di Joseph Conrad
Il piccolo principe di Antoine De Saint Exupery
The Wasp Factory di Iain Banks
Niente di nuovo sul fronte occidentale di Remarque
Un Uomo di Oriana Fallaci

Il giovane Holden di Salinger
I Tre Moschettieri di Alexandre Dumas
Amleto di William Shakespeare
La fabbrica di cioccolato di Roald Dahl
I Miserabili di Victor Hugo
Il Grande Gatsby di F. Scott Fitzgerald
Guerra e Pace di Leo Tolstoy
Guida Galattica per Autostoppisti di Douglas Adam
Delitto e Castigo di Fyodor Dostoyevsky
Odissea di Omero
Alice nel paese delle meraviglie di Lewis Carroll
L’insostenibile leggerezza dell’essere di Milan Kundera
Anna Karenina di Leo Tolstoj
David Copperfield di Charles Dickens
Le cronache di Narnia di Lewis
Emma di Jane Austen
Cuore di Edmondo de Amicis

La Coscienza di Zeno di Italo Svevo
Il Cacciatore di Aquiloni di Khaled Hosseini
Il Mandolino del Capitano Corelli di Louis De Berniere
Memorie di una Geisha di Arthur Golden
La Fattoria degli Animali di George Orwell
Il Codice da Vinci di Dan Brown
Cento Anni di Solitudine di Gabriel Garcia Marquez
Il Barone Rampante di Italo Calvino
Gli Indifferenti di Alberto Moravia
Memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar
I Malavoglia di Giovanni Verga
Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello
 Il Signore delle Mosche di William Golding
Cristo si è fermato ad Eboli di Carlo Levi
Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen
Il Signore Degli Anelli - JRR Tolkien 
Harry Potter - Rowing tutti!
Piccole donne Louisa May Alcott
Lessico familiare di Natalia Ginzburg
Il giardino dei Finzi Contini di Giorgio Bassani

Lo Hobbit - JRR Tolkien
Il Nome della Rosa - Umberto Eco

La tela di Carlotta - EB White
 
 

Facciamo un contincino?
Se ho contato bene, sono 30 e mezzo... il mezzo è colpa dei Promessi Sposi :)))
Mollato a metà in terza superiore con la previsione di continuarlo nei due anni successivi ma avendo smesso di andare a scuola... mai più aperto!!!!

Dei libri segnati in verde, Verga, Calvino, Pirandello e Pavese sono lì... in paziente attesa.
Kafka, Sciascia e Mann hanno molte più probabilità di essere letti . Soprattutto Mann
Orwell e Joyce non li leggerò mai perchè mia figlia li ha in inglese. Ai no spic inglisc,.... sorry :))))

E ora la palla torna a centrocampo. Chi vuole farsi avanti per dirci quali di questi libri  ha letto???
Myrtilla


12 commenti:

  1. Ne ho letti diversi, ma ciò che mi lascia perplessa è la lista in sè, ma chi l'ha compilata? 2 EB White che non so chi sia, e manco un Shakespeare, ma le osservazioni potrebbero essere molte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sandra, come è stata compilata la lista è spiegato sul blog di FRANCY.
      Non è comunque una cosa ufficiale. E' una specie di sondaggio molto alla buona.
      Manca Shakespeare ma mancano anche Umberto Eco, Carlo Cassola, Stephen King.. tanto per dirne qualcuno.
      A metterli tutti forse la lista sarebbe diventata troppo lunga... :))

      Elimina
  2. E' una delle tante variazioni sulla famosa lista della BBC. Però nella lista originale, fatta soprattutto per gli inglesi, Shakespeare c'è eccome.
    Tieni presente poi che il ciclo del commissario Maigret è formato di 75 romanzi e poco meno di 20 racconti. Buona lettura! ^^
    Di EB White ho scoperto da poco che era uno degli scrittori preferiti del grande Edward Hopper.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi pare che in quella lista non ci fossero autori italiani.

      Elimina
    2. No, infatti in Italia è stata riadattata da qualcuno con delle sostituzioni con dei titoli italiani. E nel processo sono andati perduti grandi libri come "Il vento nei salici" e "Dio di illusioni".

      Elimina
    3. Libri che tra l0altro non conosco,..... mumble mumble

      Elimina
  3. Ne ho letti 42 e due mezzi (Orgoglio e pregiudizio e I promessi sposi), ma molti li ho dimenticati totalmente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ne ho dimenticati molti... Letti troppi anni fa....

      Elimina
  4. Mannaggia a te Patricia... ma io questa mattina dovevo fare altro... invece sono qui che conto libri...per fortuna che Birba e Bisnonna Uffa dormono ancora...
    Tot 56 e mezza Odissea scolastica (comunque la trama la si sà) mi pare non ci sia la Divina commedia (ovviamente la mia è pezzi e mozziconi scolastici + i pezzi di Benigni), di Sahkspeare 1 l'ha messo, come non mettere "Notte di mezza estate"? D'altronde qui si cade nei propri gusti personali. Nel mio elenco ci sarebbero senz'altro più scrittori di panzane, con pezzi da 90 come Morakami o scrittori italiani come Mazzantini, Ammaniti, Blissett, Camilleri... Per non parlare di personaggi molto ludici, e che mi divertono un sacco come Marco Didio Falco della Lendsy, e Stefany Plamb di Janet Evanovich.
    Ora sarà meglio che vada.
    Buona e serena mattinata e...
    Baci baci a te Patricia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma è sempre colpa mia... ma non sono piccola e nera..... :))) in effetti sì... ahahahahh

      Diciamo che hai ragione, Quando si fanno questi elenchi si tende a scegliere i libri che preferiamo noi. Però questa è una cosa alla buona. Se fosse stata compilata dal Minsitero dell'istruzione, tanto per dirne una, avrebbe potuto essere più ampia, variegata. STudiata ppiù approfonditamente. Forse....

      ps Camilleri e Montalbano mancano tanto anche a me

      Elimina
  5. Letti 17... alcuni invece cominciati e non finiti... molti sono nella libreria di casa, ma si sa che io sono una gran lettrice solo a livello potenziale... compro i libri, li prendo in prestito ma poi non li leggo ;-)
    Baci
    p.s. alcuni non li avrei mai letti se non fosse stato per la scuola... e di Shakespeare ho letto Giulietta e Romeo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se questo è un uomo lo lessi anch'io per la scuola. Il Gattopardo no... amavo già i mattonazzi perchè, sì, diciamocelo... grande libro ma decisamente di... peso!

      Elimina