mercoledì 16 settembre 2015

I luoghi della memoria

Come non condividere questo post di SANDRA ?
Come non emozionarsi nel leggerlo?
Ci sono momenti della nostra vita, della vita di tutti che non vanno mai dimenticati. Vanno studiati a fondo, approfonditi, capiti se vogliamo evitare ripetizioni di tragedie simili
Myrtilla

2 commenti:

  1. Davvero toccante. Spero di poterlo visitare, le occasioni di viaggio non sono molto frequenti, ma credo ne valga la pena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo è così anche per me! Viaggiare quasi impossibile.
      Credo però che questa "gita" sia una cosa molto particolare, che andrebbe fatta comunque proprio per evitare l'oblio di una tragedia.

      Elimina

Chi commenta su questo sito lo potrà fare solo loggandosi a Blogger o Google. Deve quindi essere consapevole che il suo username resterà inserito nella pagina web e sarà cliccabile. Potrà portare al Profilo di Blogger o a quello di Google+ a seconda della impostazione che si è scelta.
Leggere qui la POLICY PRIVACY