venerdì 25 settembre 2015

Importante per le donne!

http://www.trendyaifornellienonsolo.it/2015/09/glamuletpinkoctober-per-la-lotta-tumore-seno-breast.html

Importante questo post Valentina!
Importante l'argomento.
Importante il lavoro di medici e scienziati e ricercatori.

Proprio io non potevo non condividerlo perchè

                  NON PAURA!
                 LOTTA DURA!

              VINCERE SI PUÒ

Myrtilla

12 commenti:

  1. grazie per aver spacciato questa meravigliosa droga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patalice
      Bisogna parlarne! Bisogna dire che ci si può ammalare ma che si può anche guarire.
      Forse non da tutti i tipi di cancro ma da parecchi sì, soprattutto se preso in tempo!
      Io non tacerò mai su questo. Non posso!
      A me, la ricerca ha salvato la pelle.... anche se non sono arrivata proprio in tempo, anzi...

      Elimina
  2. Ho due care colleghe, una in particolare amica, che in questo momento stanno facendo la loro battaglia. Ogni volta che ci penso mi viene da bestemmiare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Max... era metà maggio del 1996. C'era una bambina di 6 anni e mezzo.
      Festeggiai il mio 35esimo compleanno seduta sulla poltrona dell'oncologia a farmi mettere il "sangue blu" come lo chiamavo io. Prima ancora dell'intervento che diversamente non sarebbe servito a niente.
      Mi avvelenarono, macellarono, ustionarono con la radio tanto che ho ancora la bruciatura adesso e riavvelenarono... però quest'anno ho festeggiato il 19esimo anniversario del "divorzio". :)
      Che dire? Esperienze che non si vorrebbero mai fare.. dolorose, faticose per chi si ammala e per i familiari però quando tocca a te più che stringere i denti e lottare non puoi fare altro.
      Un grandissimo augurio alle tue colleghe.
      Si può vincere questa battaglia. La ricerca ha fatto enormi passi avanti dal 1996 per fortuna.
      Di' loro di crederci! E' la cosa più importante.
      Un bacio!

      Elimina
    2. Ho la pelle d'oca a leggerti. A parte le vicende personali che posso aver incontrato, per lavoro vivo quotidianamente la malattia (forse è per questo che tra un post serio e l'altro amo fare lo scemo, ho imparato presto a cogliere il brio e la gioia per farne scudo, alla faccia dei seriosi sapientoni che al massimo hanno avuto la bua al pancini dopo una dieta a base di riso). Chissà come mai due Donne, tu e Nella, avete capito che c'è tanto d'altro dietro le mie cazzate da blog. Voi Donne siete la luce del mondo. Ricordo un monologo di Marlon Brando, Apocalypse Now, volendo descrivere le sue emozioni a causa di una scena drammatica cui aveva assistito in un villaggio vietnamita e non trovando le parole giuste, ha detto balbettando e tentennando: " ho pianto... ho pianto come... come una madre". Non chiedermi perché ho citato questa cosa, ma leggendoti mi è venuta in mente la potenza e la forza che le donne in tutto ciò che c'è di bello e di brutto riescono a mettere.

      Elimina
    3. Sai Max.. io avevo sempre detto, testimone mio marito, che nel caso in cui mi avessero detto che avevo il cancro avrei aperto la prima finestra che trovavo e avrei fatto un bel volo d'angelo.
      Quando è stato il momento ho pensato alla figlia, una bambina. Ho detto all'oncologo: mi ascolti bene perchè glielo dico una volta sola. Ho una bambina di sei anni e mezzo. Voglio vederla crescere, studiare, laurearsi, sposarsi... voglio diventare nonna! Faccia lei!
      Beh.. la laurea non l'ha presa, sposarsi non si è ancora sposata e nonna... mah..forse un giorno chissà....

      Non ricordo quel film anche se ne ho visto una parte. Però sì. pianto come una madre è giusto! Io non ho pianto, Non piango a lacrime vere. Dentro sì! Ed è proprio per lei che mi piangeva il cuore. Per lei e per il marito. Lo prendo in giro perchè sono fatta così ma se non ci fosse stato lui....

      Qualche cazzata... quando ci vuole una parolaccia ci vuole... bisogna dirla. Non si può sempre piangersi addosso. E poi, tra una cazzata e l'altra si riesce anche riprendere fiato, vero?
      La forza... c'è in tutti noi. Qualcuno la trova e qualcuno no...

      Elimina
    4. Un bacione Max! Buona serata!

      Elimina
  3. Risposte
    1. Grazie a te, cara!
      Bisogna sempre ricordarlo che si può fare qualcosa a volte.
      Mai dimenticarlo!!!

      Elimina