giovedì 15 ottobre 2015

Ciao Pippo

Caro Pippo, carissimo amico di tanti anni,

i viaggi finiscono sempre. C'è sempre un capolinea a cui si è obbligati a scendere. Anche controvoglia.
Questi viaggi, a volte iniziano bene. Altre, tra mille dubbi e incertezze. Mille paure e domande.
Così iniziò il nostro viaggio insieme, quando nel 2001 il 21 di luglio venimmo a prenderti al canile. Appena fuori, tu cercasti di rientrare. Avevi paura dell'auto. Di noi... di un nuovo abbandono. Forse di percosse.
Il tuo passato di dolore e patimento, fame e sete e privazioni ti aveva segnato dentro.
La nuova porta che si stava aprendo davanti a te era buia. Non riuscivi ad intravedere cosa c'era oltre. La paura di varcarla era tanta. Forse, la speranza che il percorso fosse piacevole e più roseo delle tue aspettative in cuore lo avevi.
Affetto, cibo, coccole.. una famiglia.
Penso che tu abbia trovato tutto questo. Un cortile tutto per te, sole e ombra come preferivi. Acqua sempre fresca. Cibo che non mancava e poi coccole e vizi a gogò. Cure fino a che si è potuto.
Tu in cambio, arrivasti senza bagaglio apparente ma con tanto amore da donare e ce l'hai sempre dimostrato. Già quando dormivi sotto l'uscio di casa come a dire che c'eri tu a proteggerci. O quando ci leccavi il viso  o fregavi il tuo testone contro le nostre gambe.

Poi, però arriva il momento del distacco e si sa che il distacco è doloroso. Si soffre tutti insieme. Magra consolazione pensare a quanto c'è stato di bello.
Da oggi pomeriggio non ci sarai più. Intraprenderai quell'ultimo viaggio che abbiamo rimandato da tanto ma che ora è alle porte.
E se il dolore ci arpionerà l'anima e il cuore, spero che tu te ne andrai sereno, conscio di non soffrire più.
Spero che l'ultimo tuo sguardo sia amorevole come sempre. Dolce come sei sempre stato.
Ma er il bene che ti vogliamo, l'ultimo atto d'amore te lo dobbiamo. Basta dolore! Basta sofferenza!
Ora, proprio non ce la fai più. Quei bastardi di tumori perianali son tornati tutti. E altri se ne sono aggiunti. Sullo scroto, di nuovo sulla guancia, su una zampa sul collo...  e le artrosi che non ti lasciano più alzare come vuoi e ti serve un aiuto, qualcuno che ti sollevi il bacino.
L'altro giorno ti sei strappato uno di quei bastardi dall'ano e quanto sangue è uscito! Menomale che in casa avevo quelle fialette e siamo riusciti a fermare il sangue prima che diventasse emorragia. Però... però, ieri quando ho alzato la tua coda per vedere come era la situazione, è partito unnugolo di mosche, di quelle che depongono le uova nelle ferite e poi le larve ti mangiano vivo.
Avremmo ancora voluto rimandare la tua partenza ma ieri quando ho visto la situazione ho parlato col veterinario. Il dottor Flavio mi ha detto che a questo punto non c'è più nulla da fare oltre all'eutanasia. Sei troppo vecchietto e malandato per sopportare un'altra operazione e la tua insufficineza renale.... poi... poi dovrebbero affettarti come un salame per toglierti tutto quello che c'è di cancerogeno.
Così abbiamo dovuto prendere quella decisione che non si vorrebbe mai prendere. Per non vederti più soffrire... perchè non c'è più nulla da fare...

Sì, per quanto doloroso per noi, è l'ultimo atto d'amore verso un amico che non vedremo più. Ma che vogliamo sperare sereno e con di nuovo voglia di correre e saltare. E che dalla sua nuvola ci proteggerà sempre.

Il dottore oggi verrà a darti a cura definitiva e.... non ridere se piangerò. Lo sto già facendo! 14 anni insieme però significano qualcosa. Non sei il cane di casa. Sei parte della nostra famiglia e se potessimo fare qualcosa di più, qualcosa di diverso sai benissimo che lo faremmo.

Non ci dimenticare Pippo! Noi non riusciremo mai a farlo! Un cane dolce e buono come te.. non so se ne troveremo un altro.

E non ti offendere se sabato mattina andremo al canile a prendere un tuo fratello bisognoso di una famiglia. Non ti offendere se al tuo posto, nella tua cuccia, nella tua casa ci sarà un altro cane.
La tua morte farà tristi e piangenti noi ma farà felice lui.

No! Non ti offenderai senz'altro! Conoscendo il tuo cuore grande come l'universo non sarai geloso. Gli lascerai il tuo posto conscio che verrà a stare bene e che comunque, tu resterai sempre il nostro Pippo Pipponne cane salamone come ti cantava quella stonata della tua amica.
Tanto dal ostro cuore tu non te ne andrai mai

Un bacio e buo viaggio Amico!

Patricia, Alex, Vale, Nonna, Myrtilla e tutta la tribù.

























Filippo detto Pippo, 1999(?)- 15 ottobre 2015

59 commenti:

  1. Patricia... bellissime parole per un bellissimo compagno di viaggio.... non sono gli animali di casa ma. come hai detto tu sono parte integrante della famiglia.. quello che danno quelle creature e' immenso.
    Pippo starà benissimo dove andrà ora, gli avete regalato l'amore che la vita gli aveva strappato via e come tutti quelli che hanno sofferto ha saputo ripagarvi di quello e lo farà anche da lassu.. .tanto nei Vs cuori lui sarà sempre li in giardino :-)

    Un abbraccio grande
    Riccardo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Riccardo, lupo mannaro per ìmodo di dire... :)
      Parole che mi fanno sorridere il cuore le tue!
      Un abbraccio!

      Elimina
  2. Quanto ti capisco, sì ci sono passata anch'io più volte ed è un dolore straziante. Detesto, chi vedentoti piangere, dice " Ma dai, era solo un cane"
    "SOLO?" Se per solo intendono un convivente, un amico che ti ama senza nessun dubbio o ripensamento, uno di famiglia, allora posso accettare quel SOLO.
    Lo so è una decisione dura da prendere, quella di farlo dormire, ma è l'unica, per il suo bene.
    Poi loro ignorano che un giorno dovranno materialmente separarsi da noi e questo è un grande vantaggio perchè questo pensiero non ha mai turbato la certezza di vivere sempre accanto ai loro dei.
    Un grande abbraccio a te e a Pippo.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristiana,
      solo cani sì... come no! Ci fossero tante persone come i cani! Il obdo sarebbe meno violento.
      Un cane, un animale da compagnia, anche senza volerlo umanizzare più del dovuto, è tutto quello che hai detto tu e anche di più.
      Poi, dopo tanti anni così, più di 14, era della famiglia.
      Ora la cuccia è vuota, il cortile è vuoto, mia mamma è disperata perchè era abituata che alle 5 del mattino gli metteva su la pasta per colazione e cena... non so cosa fare adesso... ma se il diavolo non ci mette la coda, sarà così solo per pochi giorni ancora. Poi dovrebbe arriva Papaya!
      Un abbraccio caro!

      Elimina
  3. Patricia mi hai fatto davvero piangere... Non so se avrei mai il coraggio di prendere una decisione simile, una decisione così generosa... Siete davvero delle persone per bene, e anche se spero di non trovarmi mai in una situazione simile, spero di avere la forza di fare la stessa cosa.

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao stellina. Finchè si può si cura poi... poi bisogna scegliere tra il soffrire noi e il far soffrire loro.
      D'altronde ormai il tumore lo aveva invaso. Che dovevamo fare?
      Però il cortile è vuoto!!! Ci manca!
      La prossima settimana dovrebbe arrivare Papaya!!!! Una cucciola di un anno che è una meraviglia. Speriamo!

      Elimina
  4. un bacio Pippo e quando incontrerai sul Ponte dell'arcobeleno Bussola, Baldo, Agata, Mao e Micia, salutali e abbracciali forte forte per noi, li amiamo tanto e sono sempre con noi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Flo!
      Lo farà senz'altro. E saranno tutti insieme. Loro e Pluto, Briciola, Jerry Minù e tutti quanti gli altri.

      Elimina
  5. Cara Patricia, è sempre doloroso a perdere un amico che da tutto senza chiedere tanto, le bastava una carezza per sentirsi felice e gradito. Ora lascerà sicuramente un vuoto, ma io sono sicuro che tu cara amica lo riempirai nuovamente e pensando a Pippo darai tanto e tanto amore che piano piano il dolore passerà sicuramente non dimenticherai mai quel tuo Pippo che hai tanto amato.
    Ciao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Tomaso, vero! E' un amico che chiede poco. Coccole e cibo. Basta! Ma capisce! E quando gli parli ti ascolta, e pare che comprenda tutto! E alla sua maniera lo fa, perchè come può cerca di consolarti.
      Ciao carissimo! Grazie!

      Elimina
  6. Ho pianto leggendo le tue parole e ti sono vicina, anche se non ti conosco. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Un bacio a Pippo che non ti dimenticherà ed auguri al nuovo arrivato!E' la vita anche canina...ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Olgica.
      GRazie! Il nuovo arrivato, se non succede niente arriverà la prossima settimana.
      E' una femminuccia appena sterilizzata e le toglieranno i punti martedì. Poi faranno l controllo per la leishmaniosi e ce la daranno solo se è negativa.
      Speriamo perchè mio marito ed io ci siamo innamorati subito!

      Elimina
  8. Pippo è stato fortunato ad avere una mamma come te. Faccio fatica a trattenere le lacrime. Un forte abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Obsidian.
      Lo so che comprendi, Il tuo dolore è ancora tanto recente!
      Almeno...almeno non è morto "solo come un cane" come si suol dire perchè se ne è andato tra le mie braccia, a casa sua...
      Grazie caro!

      Elimina
  9. Mi spiace, so quanto ci si possa affezionare al proprio "cucciolo", che continua a essere sempre il tuo "cucciolo" anche quando è cresciuto. Sicuramente avete reso la sua vita più felice di quanto lo sarebbe stata in uno squallido canile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariano,
      il nostro cucciolo... sì, sarà ancora il nostro cucciolo anche quando sarà nonnetto come Pippo.
      In canile ci siamo stati stamattina e se non succede niente la prossima settimana arriverà Papaya... una cucciola di un anno un incrocio con un segugio francese....

      Elimina
  10. Sono commosso e ti abbraccio tanto Patricia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nick!
      Grazie amico. Un bacio grande!

      Elimina
  11. Come dire...? la storia è tristissima ma le tue parole sono davvero bellissime e esprimono tutto l'amore che avevi, e sicuro avete ancora, per Pippo.
    Mi dispiace molto, perché il dolore, eppure non conoscervi, è arrivato anche a me. Non si perde un cane, si perde un amore fedele e carino, che allo stesso tempo riceveva il vostro immenso amore.

    Poverino...
    podi-.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carlos, grazie infinite!
      Hai ragione. Si perde un amore fedele, un amico, un compagno di giochi... fisicamente si perde sì, ma nel cuore resterà semprpe!
      Ciao caro!

      Elimina
  12. Cavolo piango anch'io. Mi spiace tantissimo Pat...un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Piango.
    Non sarei mai voluta tornare per leggere questo post.
    Mi dispiace così tanto...ti abbraccio forte forte forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima,
      purtroppo la vita è fatta anche di questo. Poco per volta bisognerà farsene una ragione.
      Un bacio!

      Elimina
  14. Intuisco il tuo dolore e ti sono vicina. Pippo era davvero un cane speciale e fortunato ad aver incontrato te e la tua famiglia. Ha sofferto abbastanza, hai fatto la cosa giusta, è ora che riposi in pace e poi sono convinta che da lassù sarà felice di sapere che un nuovo cucciolo allieterà la vostra famiglia.
    Mi spiace tanto tanto.
    Un abbraccione
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sinforosa, grazie!
      Abbiamo fatto quello che potevamo e forse anche di più a sentire il vet che lo voleva sopprimere ad aprile. Adesso è in pace...
      Ciao e grazie!

      Elimina
  15. accarezzalo un' ultima volta anche per me... anche il mio Tobia è ormai un cane anziano e il pensiero di perderlo mi strappa il cuore...
    lori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima, grazie,
      Credimi che giovedì ho pianto. Piango ancora se ne parlo però... però stamattina siamo andati al canile perchè qel cortile vuoto è odioso!
      Forse, se va tutto bene, la prossima setitmana ci sarà un altro cagnolino,
      Ciao Lori, un bacione!

      Elimina
  16. Ho le lacrime, mi sono commossa! Sono sicura che Pippo non si offenderà se al suo posto ci sarà un altro tesoro da coccolare! Un abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosy, grazie infinite!
      Non credo che si offenderà. Anzi! Forse sarà contento che un altro cagnolino lasci il canile!
      Un bacio!

      Elimina
  17. Che tristezza credo sarà oggi una giornate terribile ma certe decisioni si devono prendere con tanto coraggio. ...un bacione grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusi, sì, è stata una giornata terribile!
      Purtroppo non c'era altro da fare.. :((
      Bacio!

      Elimina
  18. Ci spiace tanto... ha avuto il vostro amore per tutti questi anni... fate bene a dare una possibilità ad un cane abbandonato, ve ne sarà riconoscente..., un abbraccio...
    Davide e Carmela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carisismi. Grazie infinite!
      Sì, un altro cane ci sarà. Se va tutto bene, la prossima settimana ci consegneranno Papaya!

      Elimina
  19. Comprendo la situazione avendo avuto una gatta per 15 anni e fatta sopprimere a causa di un tumore.
    Abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michele, decisione difficile e dolorosa, però.., non è la prima volta e non sarà l'ultima probabilmente.., tre gatti e un nuovo cane sta per arrivare....
      Un abbraccio caro!

      Elimina
  20. Ci son passato anche io tanti anni fa, purtroppo a distanza, non vivendone gli ultimi attimi.

    Forza e coraggio, Pat, un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao PiGreco,
      a me è morto tra le braccia. Non ti dico!
      Ciao Paolo e grazie!

      Elimina
  21. Un grande abbraccio a voi! Ci vuole molto coraggio e forza per prendere queste decisioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Glò, purtroppo sì ma c'è solo quel bivio davanti: o soffrire noi o lui. Cosa è meglio quando non c'è più nulla da fare?

      Elimina
    2. Concordo Pat! E ti ri-abbraccio!

      Elimina
  22. Ciao
    un grande abbraccio.
    Scusami ma non so più cosa dire, mi ha fatto piangere questo post......mi spiace tantissimo.
    Ciao Pippo e salutami la mia amata Hay Lin....sai lei mi manca tantissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Robby, ricambio l'abbraccio!
      Saranno insieme Pippo Haylin e tanti altri e saranno felici e senza dolori!
      Magra consolazione!
      Un bacio!

      Elimina
  23. Mi dispiace davvero tanto. Immagino come dovete sentirvi.... di sicuro Pippo ha avuto una vita meravigliosa insieme a voi e nonostante tutto vi resterà sempre vicino. Sono certa che non si arrabbiera se arriverà a casa un altro cucciolone e magari sarà proprio lui a guidare i vostri passi verso quello che ha più bisogno di voi. Vi mando un forte abbraccio.
    Ciao Pippo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Poiana,
      tu che lavori tra gli animali, anche se selvatici, però hai cani e gatti, sai che a volte è più difficile per i padroni che per gli animali. A volte.. sempre!
      Però purtroppo quando si deve fare...
      Un bacione!

      Elimina
    2. Io non so perché sul tuo blog i commenti mi si moltiplicano xD
      Comunque si a volte va fatto ed è brutto anche per il veterinario che deve farlo materialmente, ma sicuramente ci sono momenti in cui non se ne può fare a meno.
      Ti stringo ancora più forte :*

      Elimina
  24. Mi dispiace davvero tanto. Immagino come dovete sentirvi.... di sicuro Pippo ha avuto una vita meravigliosa insieme a voi e nonostante tutto vi resterà sempre vicino. Sono certa che non si arrabbiera se arriverà a casa un altro cucciolone e magari sarà proprio lui a guidare i vostri passi verso quello che ha più bisogno di voi. Vi mando un forte abbraccio.
    Ciao Pippo....

    RispondiElimina
  25. Mi dispiace davvero tanto. Immagino come dovete sentirvi.... di sicuro Pippo ha avuto una vita meravigliosa insieme a voi e nonostante tutto vi resterà sempre vicino. Sono certa che non si arrabbiera se arriverà a casa un altro cucciolone e magari sarà proprio lui a guidare i vostri passi verso quello che ha più bisogno di voi. Vi mando un forte abbraccio.
    Ciao Pippo....

    RispondiElimina
  26. abbraccio grande ...e Pippo adesso corri felice sui prati dell'arcobaleno con tutti gli altri nostri amici che sono lì ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tissi, grazie amica!
      Sì, voglio immaginarlo così! Per ora, però, se guardo in cortile lo vedo dovunque...
      Quando arriverà (si spera che vada tutto in porto) Papaya... le cose cambieranno!

      Elimina