martedì 20 ottobre 2015

INSIEME RACCONTIAMO 2


Eccoci al secondo incontro di 


#insiemeraccontiamo     #racconti


Visto il successo della prima volta, io ci provo di nuovo e se vi va di continuare a seguirmi e partecipare andremo avanti ancora a lungo... :)))

Ma prima del mio incipit un'altra cosa.
Come vi avevo già preannunciato, questo mese ci sarà una piccola modifica.
Serve a far felici (spero!) quei lettori che trovano difficile fermarsi a 200/300 battute.
Lupooooooooooo.. parlavo di te, sì! ahahahah

Questo mese quindi i finali potranno essere di due tipi diversi, a vostra scelta.

- 200/300 battute

- 200/300 parole 

Avrete tempo fino al 31 ottobre per pubblicare qua sotto i vostri finali. Ovviamente anche sui vostri blog se vi fa piacere.
Ciaooooooooooooooooooooo!!!!

Il mio incipit.

                     Il mondo alla rovescia.


Quando l'ultimo sole tramontò ad est e la prima luna sorse ad ovest col suo tutù fatto di nuvole giallastre, finalmente si alzò. Si stirò. Era ora di muoversi. Abitante della notte, si muoveva a suo agio nell'oscurità. 
Ma nel suo mondo era sempre così. Tutto al contrario. Troppo facile altrimenti.
Myrtilla

153 commenti:

  1. Ma guarda te.... non c'e' più rispetto per un vecchio distratto Lupo... Ti ringrazio per la gentilezza di non avermi dato del rincoglionito per l'esordio dello scorso incontro... "per quei lettori che trovano difficoltà a fermarsi a .... etc etc" e' sicuramente una formula piu' Politically Correct ;-) Ecco che alla fine mi tocca scriver due finali (n'atra vota) ... uno da 200/300 BATTUTE e uno da 200/300 parole, la soddisfazione non te la do Pat Pat :-)

    Un bacio... vado a pensare (stamattina mi licenziano o__O )
    Il Lupo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. iniziamo con le 200/300 BATTUTE ;-) ...
      "Il buio è fratello e il silenzio della notte amico. Appena la luce lunare lo sfiorava tornava la bestia. Di giorno uomo di notte lupo e cosi sarà per sempre. La notte il mondo riposa ma lui cavalca la sua maledizione. Il mondo dorme, lui combatte. Tutto al contrario, fino alla fine dei suoi giorni."

      Stavolta lo ho controllate 10 volte.. .hahahahahaha

      Il Lupo

      Elimina
    2. Prima risposta....
      Lupinho.... fai già tutto da solo. Non mi sembrava il caso di infierire.. ahahahahahhaaha
      Mi hai fatto morire dal ridere, Lupo. Sei forte!!!!!!

      Seconda risposta.
      Urca! Ti meriti un bacione per la velocità! Però... mannaggia a me, te l'ho servito su un piatto d'argento questso incipit. SEmbra fatto apoosta per te!
      Adesso però aspetto il finale più lungo eh.... :P)
      Bacione!

      Elimina
    3. è quel che ho pensato anch'io ... non è che stai diventando una Mannara pure te ... ma sssssi ... è troppo bello ... io tiro fuori il pallottoliere intanto .... baci

      Elimina
    4. Arriverà anche novembre Giusi e allora mi vendicherò!!!! Con Lupo ben inteso :)))
      Il pallottoliere???? Pensavo il cilindro... ah, no, di lì esce il coiglio bianco!!! ahahahh
      Ciao stella. Ti aspetto eh..
      Facciamo vedere a questi uomini che lupi o non lupi, anche noi.... :)

      Elimina
  2. Allora, capiamoci, io che ho scritto in agenda INSIEME RACCONTIAMO 2, arrivo dopo il Lupo??? Qui c'è sotto qualcosa di losco.
    Il finale, come ho appena commentato nella tana e senza aver letto qui sopra È FATTO apposta per il Lupo, non SEMBRA FATTO. Quindi confermo. Qui c'è sotto qualcosa.
    Infine, ma soprattutto, incipit spettacolare Patricia!!! Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Squtty... ko sai come sono i mannari. Di notte girano... per il web e ha subito trovato il post.
      Comunque tranquilla! A novembre lo sistemiamo a dovere...
      Grazie!Ciaoo!

      Elimina
    2. ma cosa succede a novembre? per il prossimo contest? hahahahaha devo aver paura? mi sa di si o__O

      Elimina
    3. Tremate messer Lupo
      Le streghe son tornate. :>)
      Ahahahahahh

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  3. Bella l'idea del finale a scelta tra 200/300 parole o battute.
    Chissà cosa mi verrà in mente (se)...

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo che ti viene in mente qualcosa... io non ho dubbi!

      ps... così evitiamo che un tal personaggio fiabesco porti fuori strada le fanciulle!!! ahahahhaha
      shhhht no diciamogli niente, se no... :)))

      Elimina
    2. Mmm non l'ho capita... :/
      perché sono sempre così rinco?

      Maira

      Elimina
    3. ahahahahahahhahah mi riferivo al Lupo che il mese scorso ha confuso le idee a te!

      Elimina
  4. Pat, in pratica devo dare un finale alle righe che ci hai mostrato??

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Miki.
      Dal mio incipit "Quando l'ultimo sole tramontò ad est e la prima luna sorse ad...." se vuoi,puoi scrivere un finale che sia legato.
      200/300 battute oppure 200/300 parole. Come preferisci. Poi, una più una meno non faccio multe!!! :))
      Va postato qua sotto e poi io al 31 ottobre faccio il post di riepilogo.

      Elimina
    2. Va bene, perfetto! :)

      Moz-

      Elimina
    3. Il mese scorso ci siamo proprio divertiti. E' uscito di tutto. Dal finale divertente a quello emozionante a quello simpatico...
      Bellissima esperienza! :))

      Elimina
  5. Io mi riservo di pensarci nelle prossime ore. Ma proprio in contemporanea con il guest-posting di Ximi... mannaggia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si fa come si può Ivano. E' un gioco... :)
      Poi lo sai che c'è tempo fino al 31 ottobre!

      Elimina
  6. Io pubblicizzo ;) E poi ovviamente seguirò con attenzione lo svolgersi del tuo evento ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Glò!
      Se poi vuoi cimentarti anche tu... ahahahahah
      Uh.. PiGreco, sì eh... altrimenti... gli faccio vedere tutti i miei manicaretti per dispetto. ahahahahahah

      Elimina
    2. e ti pare una cosa da fare? :D

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. ahahhaahhaah depende. da que depende... citazione coooolta Jarabe de Palo
      :P)

      Elimina
  7. Risposte
    1. Ciao Fortunata, se vuoi partecipare... tre quattro righe..... :))

      Elimina
  8. Evviva! Mi sa che io mi butto sulle parole Patty, difficilissimo contenermi nelle battute... :))
    Certo, ad averlo saputo il mio amico vampiro me lo tenevo per questa occasione :P... Bell'incipit! ancora più affascinante... e stavolta che ho un pò più di tempo, potrò pensarci e seguire meglio... :))
    Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Reginella.
      A tua scelta. Non ci sono problemi.
      Ti aspetto stella! Smack!

      Elimina
  9. Lei, che era una fanciulla bellissima, era stata stregata da un incantesimo che l'aveva trasformata in un essere indecifrabile: un pio' donna e un po' civetta. Così ogni notte si alzava dal suo giaciglio e cominciava a...

    Non so se può andare.
    Ciao carissima
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va benissimo Sinforosa. Grazie infinite!
      Oggi dobbiamo lavorare per Papaya ma appena riesco incomincio a preparare il post di riepilogo per il prima di novembre.
      Un abbraccio. Ciaoooo

      Elimina
    2. Bello il finale aperto... Mi piace :)

      Elimina
    3. Aperto e malizioso, se parliamo di civette... :)

      Elimina
  10. Bellissimo incipit Patricia! Vediamo un pò cosa riesco a immaginare...
    Concordo con giusi e Fede...qui lupo ci cova ;-)
    kissss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pinkg... su su... non fate le gelose!!!
      In fondo non è il sultano dell'arem????? E adesso Squitty me ne dirà chissà quante! hahahahahahahhahahaha
      Pensa pensa che io ti aspetto!
      Bacio!

      Elimina
  11. Amico di gatti, gufi e altre creature della notte, prese a volare attorno alla fioca luce di un lampione, una fiaccola che spargeva stanco bagliore in quella piazza d'inizio estate.
    Osservava, e lo faceva dal suo punto di vista. Un punto di vista spesso non dritto, ma corretto rispetto all'ipocrisia delle bestie che vivono le ore del giorno.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow!!!!! Miki, sei arruolato anche per i prossimi!!!!
      Molto bello!

      ps che abbia un grande fondo di verità poi, è indubbio! :*)

      Elimina
    2. ...grande grande fondo di verità... Finale diretto e pungente, bello :)

      Elimina
    3. Bello Miki!!! Sempre molto profondo e veritiero...

      Maira

      Elimina
  12. Come promesso eccomi qui con il secondo finale 200/300 P A R O L E ;-)

    “ Scese velocemente lungo la solita insidiosa grondaia, saltò in strada e piano piano guardandosi intorno furtivo si avvicinò al solito bidone del Bistrot all'angolo della via dove trovava sempre cose buone per lui e per i cuccioli. Gli uomini gettano via tante cose che risultano utili in altre dimensioni vitali. Facendolo non si rendono nemmeno conto di quanto aiutano noi che viviamo laggiù, che dormiamo quando loro vivono e viviamo quando loro riposano.
    Il giorno per la notte, la notte per il giorno. Con questi pensieri in mente e con il pranzo assicurato se ne tornò indietro nella loro città nascosta, nel loro dedalo di cunicoli, nel loro mondo visto dagli umani scuro e disgustoso ma dove loro, dove lui si sentiva al sicuro. Questa che è sera per il mondo sopra ma inizio di giorno per loro, dividerà il pranzo con la sua famiglia e poi partirà per il giro di tutti i giorni... a rosicchiar cavi sperando di non finire stirato come aveva visto qualche suo simile... a cercare di rubare il rubabile... vita dura quella del "ladro"... sempre a schivare scope che roteano, stupidi trabocchetti, appetitose letali cibarie..
    Guardando in su, in alto dove l'uomo vive, si rende conto che in fondo li sotto gira tutto al contrario come la notte al posto del giorno... e al contrario vive lui che alla fine non e' che uno tra milioni... troppo facile altrimenti essere un topo.”

    Allora? Come sono badato? Pat pero’ ora ho espiato la mia colpa, graziami o divina maestà dell’Incipit :-)

    Buona serata
    Il Lupo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti grazierò, Messer Lupo , ma solo perchè mi rendi il dovut riguardo!!!!!
      ahahahahahhahahahahaha
      Lupo..ma va un po'....!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ahahhahahahhahahaha
      Mi fai sempre ridere tu! Bel finalone questo!
      Bacio!

      ps Topo topo? O topo mannaro?????

      Elimina
    2. Voto per il lungo del Lupo... È un finale che allegoricamente tira, mi piace... :))

      Elimina
    3. cioè ..... voto per il lungo del Lupo!!!!! .. mi fa proprio sbellicare ...scusa ... ma devo proprio dir...ehm scriverlo ... pure io ... il lungo ...

      Elimina
    4. Uauhauahuahauahauha... Brava Giusi! L'ho detto io che il lungo...è...allegoricamente più esaltante... :))

      Elimina
    5. Ok... Il Lupo questa volta non solo è stato il più veloce ma lo si può nominare
      Conquistatore!!!!!! ahahahhahaha

      Mannaggia! Lupo, tutte ste donne che ti corrono dietro!!!! :)))

      Elimina
  13. Ed ecco il finale per la categoria mini:

    Vagarono senza meta, uno di fianco all'altra,
    in attesa di quell'alba che sembrava non arrivare mai.
    Alle prime luci lo accarezzò.
    Le sue candide dita brillavano sul quel pelo nero come la pece.
    "Devo volare via, ma all'imbrunire ti cercherò...
    e troverò il lupo che voglio... il lupo che mi ama".


    Ho scritto un altro finale per la categoria maxi e l'ho postato sul blog, principalmente per 2 motivi:
    - spammiamo quanto più possibile queste belle iniziative \o/
    - ho aggiunto una cosetta particolare in fondo al post e lascio a te la decisione se poi riportarla o meno nel recap finale ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E bravo PiGreco!
      Mi piacciono entrambi i finali. Perchè non andrebbe messa la "cosetta particolare"? :))

      Elimina
    2. Nel dubbio... "sennò desisti!" ricordi il fantastico film con Totò? :D

      Non si sa mai, è una questione di interpretazione. Siamo tutti adulti e vaccinati da non gridare ad alcuno scandalo, ma alle diverse sensibilità non si può rimanere indifferenti, nonostante il click del mouse sia più potente di un telecomando ;)

      Elimina
    3. Giustamente.... non credo proprio che ci sia niente da scandalizzarsi.
      Si vede ben di peggio in pubblica piazza a volte.
      Comunque metterò l'avviso!!!!!
      DANGER SPETTACOLO A LLUCI ROSSE
      ahhaahahahahhaahha
      Tranquillo!

      Elimina
    4. Ooooohhhh adoro i finali romantici, quelli struggenti d'amore... :)) e mo vengo a vedere l'altro "piccante" di cui parlate ... O-o

      Elimina
    5. Lasciate "la cosetta particolare"...!!! È bellissimo...

      Elimina
    6. Lieto ti siano piaciuti e grazie :D

      Elimina
    7. Regina, infatti nel post riepilogativo mica l'ho tolto!
      Ho messo il link e chiunque può andarselo a vedere! :))

      Elimina
  14. Risposte
    1. Ciao Mariela, grazie!
      Non hai voglia di provare anche tu?

      Elimina
  15. Io, come la volta scorsa, ho optato per questa soluzione:
    http://ivanolandi.blogspot.it/2015/10/insieme-raccontiamo-2-tutto-al-contrario.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo Ivano, grazie! Bel finale il tuo!!!!!!! Mi piace!!!

      Elimina
    2. Bello confermo! Grande idea :))

      Elimina
    3. Sì,Regina! Tu pensa se fosse così davvero... ogni giorno un giorno in meno anzichè in più..... :)

      Elimina
    4. Chissá se ora come ora avrei ugualmente la mia età...

      Elimina
    5. Wow fantastico! Sarebbe bello conoscere a priori le conseguenze delle azioni che andremo a compiere... Ma forse questo ci toglierebbe libero arbitrio, forse conoscendone le conseguenze saremmo condizionati e ci comporteremmo diversamente, cambiando in continuazione il futuro...
      Insomma, regnerebbe il caos...

      Elimina
    6. Di ceto, conoscendo il nostro futuro ci mancherebbero stimoli.

      Elimina
  16. Bello, bello! Subito aggiunto alla mia lista!
    Lo so che può non sembrare carino, ma oggi questo tuo post sembra avere dato la risposta a quello mio pubblicato stamattina, dunque ti invito a dargli un'occhiata!
    Visto che il tempo c'è, magari penso anch'io a qualcosa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che lo faccio Marina.Mi hai incuriosito...
      Magari tu fai anche un pensierino su questo giochetto. E' solo per divertirci tuti insieme.
      Ciaooo

      Elimina
  17. Ecco il mio finale, Patty! Torno a leggere quelli degli altri con più calma :)))

    "Non c'era molto da fare o da dire, aveva bisogno di mettere qualcosa sotto i denti, sotto ai suoi canini, per l'esattezza; i suoi canini draculini (come li chiamava con affetto la sua mamma).
    Al massimo, per notte, si faceva due o tre spuntini, succhiando da questo o quello, ma senza uccidere nessuno, era un vampiro moderno, lui, aveva scaricato con l'iphone l'app che gli misurava in automatico il livello di sangue da prendere senza nuocere. E la sua sarebbe stata una vita piuttosto semplice se non fosse stato per un lupo mannaro sempre in mezzo ai gabbasisi. Ora, è risaputo, i vampiri e i lupi mannari non vanno molto d'accordo, l'hanno fatto vedere anche in Twilight, ma nessuno ha veramente mai capito perché.
    - Perché?- chiese una notte Draky a Manny. - Perché mi stai sempre a scocciare e mi fai il bubusettete con le vittime che scelgo, ovvero me le fai sparire?... Allora sei proprio un lupo dispettoso, qua io e te ci stiamo, compare, che vogliamo fare?
    Manny lo guardò un pó stranito, alla fine parlò: - E' che io te invidio fratè ... Stai sempre tutto pulito, ordinato, co sti denti bianchi...e poi non c'hai un pelo, dico, uno... Mentre io me sto sempre a fà le cerette da mi sorella e non ce concludo un casco...Te pare giusto?
    Fu così che Draky, essendo uno che all'amicizia ci teneva, decise di fare una cura ormonale pro-pelomannaro, mentre a Manny regaló il laser della Rowenta, e si ebbe nella storia il primo mannaro senza pelo.
    Il mondo s'era proprio rovesciato, ma i due vissero felici, amici e contenti."

    p.s.lo trovi anche da me :)) bacioooooooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahahahahhahahahahaha
      Divertentissimo Regina!!!!!! Bravissima!!!!!
      Vado subito ad aggiornare il ost di riepilogo!
      Bacio!

      Elimina
    2. troppo, troppo divertente!!!
      E' il mio finale preferito!!!! BRAVISSIMA REGINA

      Elimina
    3. Noooo vabbé questo è fortissimo!!!
      Brava Reginaaa!!!

      Maira

      Elimina
  18. Ma che sono tutti questi gufi e civette? Qui mi si vuole rubare il lavoro!!! E sapete che vi dico? Ci provo pure io ;)

    "Un ultimo sguardo in basso, poi, spiegate le ali, si lanciò nel vuoto senza paura, riprendendo quota pochi istanti prima di toccare il suolo erboso. Il vento sfiorava le sue candide piume portandogli notizie dell'intero bosco mentre, maestoso, si librava fra gli alberi. Non veniva definito a caso "Principe della notte"!
    Trovato un ramo adatto vi si posò e si mise in ascolto; i suoi occhi neri sfruttavano al meglio la fioca luce della Luna, ma il suo udito era la sua arma migliore. Nascosto fra le fronde attese a lungo quei flebile scricchiolii, indice che il pasto era vicino. Girò la testa, individuò il punto esatto e si lanciò rapido, con gli artigli tesi a ghermire la preda. Un sordo lamento, lo scorrere del caldo sangue, il terreno tinto di rosso e tutto ebbe fine.
    Si rialzò in volo con il topo stretto fra le zampe e tornò al nido, dove i suoi pulli lo attendevano impazienti e affamati. Quella notte riuscì ancora a saziarli, ma sarebbe andata ancora così la successiva? L'uomo stava portando via loro spazio e prede e cacciare diventava sempre più difficile. Senza tener conto dei ladri di pulli, da cui era fondamentale tenere nascosto il nido. Mentre questo pensiero inquietava la sua mente, fu richiamato alla realtà dagli stridii della compagna, anche lei di ritorno con un grasso ratto.
    La Luna si apprestò a lasciar posto alla sfera infuocata che illumina il giorno e lui pose nuovamente la testa sotto la morbida ala. Mentre cedeva al sonno, comprese che non gli importava quanto sarebbe stato difficile: lui avrebbe comunque fatto tutto il possibile per il bene della sua prole e della sua compagna."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimo Poiana!!!!!! Sì sente tutto il tuo amore per gli animali,, la passione che ti accompagna!
      Brava!
      E grazie di aver partecipato! Ne sono veramente contenta. Aggiorno subito il post di riepilogo e se il racconto vuoi metterlo sul tuo blog sei liberissima di farlo...
      Bacio!

      Elimina
    2. Grazie Patricia ^^
      All'ora lo metto anche sul mio blog, così facciamo anche un po' di pubblicità al post.
      Un bacio

      Elimina
    3. Grazie a te!
      Correggo il link. Bacioni!

      Elimina
    4. Ed ecco il link ;) a presto
      http://naturachecicirconda.blogspot.it/2015/10/insieme-patricia-raccontiamo.html?m=1

      Elimina
    5. Finale intenso! Vero, si sente molto l'amore per gli animali :))

      Elimina
    6. Grazie Regina :) Il tuo è molto simpatico: il vampiro con l'app sull'I-Phone mi ha fatta troppo ridere.
      Buona notte ^^

      Elimina
    7. Come hai scritto nel post Insieme Raccontiaamo 1, mia cara Poiana pensa come si divertirebbe uno psicologo a studiare i vari finali... :)
      Il vampiro moderno, gli animali, sotto c'è un finale fantascientifico, sopra uno surreale....
      Bellissimo!!!!!!!

      Elimina
    8. Bellissimo finale, ci racconta la vita degli animali molto da vicino, come solo Poiana può fare.

      Maira

      Elimina
  19. Ci penso e spero di trovare il tempo per partecipare anch'io! Sarebbe il mio primo raccontino, non mi sento molto portata per la scrittura creativa ma mi piace l'idea e l'incipit :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stella, tu pensa ad una cosa sola.
      Si fa per divertirsi. Nessuno tra di noi ha mai vinto il nobel per la letteratura anche se c'è chi svolge un lavoro attinente alla scrittura.
      Se poi, per la prima volta sfori di qualche battuta o parola, giurin giuretta, non succede niente! :)))

      Elimina
    2. Pensavo: perché dalla prossima volta non inserisci pure il premio, Patty? Che ne so, si va a votazioni per categorie (il più romantico, il più significativo etc etc) e a chi vince tu mandi un premio... A me puoi pure mandare la torta fantasia con la ricotta...uahauahauahajah... scheeeerzooooo... e a chi vince che ne so, tu deidichi una poesia e ti suggerisce il tema dell'incipit successivo ;)) non so come si potrebbe gestire la cosa peró...

      Elimina
    3. Regina... ma dormi di notte?????? ahahahahhaahahahah
      Potremmo anche fare una cosa del genere. Chissà... la devo studiare però.
      La torta eh..... golosona!!!!!

      Elimina
    4. L'hai capito sì che di dormire per me non se ne parla proprio... :((( chiedilo alla mia piccola... O è ancora tanto raffreddata o si stanno preparando i denti...fatto sta che la notte la famo giorno: non piange solo se la tengo nel marsupio posizione verticale... Povera meeeeeeeee!!!... Quindi che faccio? Leggo un libro, preparo il menù per l'indomani, leggo i finali di insieme raccontiamo, ti propongo di mettere su un premio... A proposito! C'ho la soluzione: tu pubblichi il post riepilogativo attribuendo un numero a ciascun finale, poi dici: mo potete votare, ma in segreto, quindi lo fate tramite email a me medesima Patricia, scegliete (ad esempio) 3 finali, rispettivamente per le categorie romantico, attuale, noir (tanto per dire), basta che indicate i rispettivi tre numeri, poi tu tiri le somme e proclami i vincitori, gli regali quello che vuoi tu (a me sempre la torta, se nel tuo orto la coltivate puoi spedirmi pure una zucca...sto facendo diversi esperimenti culinari con la zucca in questo periodo ihihijijiihihiihihihihi), chi tra i tre ha preso piu punti decide l'incipit per la volta succesiva in collaborazione con te- eeeeeehhhh???? Cosa ti spadello con un pó di veglia forzata... Pensa se continuo a non dormire!... :))))

      Elimina
    5. Non so perchè, REgina, ma qualcosa mi ci faceva pensare alla tua "insonnia" ahahahah Coi bimbi piccoli il rischio c'è sempre, per un motivo o per l'altro.
      Mamme! Che esseri induìistruttibili!!!!!

      Per il resto prometto che ci penso! La proposta è interessante!
      Però, se vuoi la zucca la devo comperare. Orto.... niente! Foreta amazzonica sì!
      E chi ha più il tempo e la salute per guardarlo?
      Bacioni a te e alla famigliola!

      Elimina
  20. Ciao, anche se stavolta l'incipit lo sento meno nelle mie corde, ci provo lo stesso...

    Si mosse lentamente, in armonia e sintonia col buio. Osservò gli altri che dormivano e pensò che qualcuno di loro sarebbe morto quella notte. Era assetato. Una sete intensa che gli altri non potevano comprendere…era sete di vita…che lo portava ad uccidere…

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa eh se mi permetto. ..se non lo senti ti mandiamo auricolari. ...secondo me è strepitoso !!!!!! A me piace. ...bravaaaaaa
      Scusa Pat ;)))

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Lo penso anch'io Poiana.
      Brava Crilù!

      Giusi... te possino!ahahahahahh

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    5. Finale thriller al fulmicotone, ci voleva pure questo... Brava... :))

      Elimina
    6. Bello il finale...
      Ma Giusi, che ci combini? :D

      Maira

      Elimina
  21. Il mondo alla rovescia.

    Quando l'ultimo sole tramontò ad est e la prima luna sorse ad ovest col suo tutù fatto di nuvole giallastre, finalmente si alzò. Si stirò. Era ora di muoversi. Abitante della notte, si muoveva a suo agio nell'oscurità.
    Ma nel suo mondo era sempre così. Tutto al contrario. Troppo facile altrimenti.
    Myrtilla

    Prese l'ascensore supersonico e scese ai piani inferiori, lungo una via tra le stelle che, man mano che si scendeva, diventavano più fitte e brillanti Solo gli abiti ignifughi e gli occhiali multimediali le peremettevono di passare tra i quasars.
    Raggiunse il campo dei narcisi neri, i custodi dei nascituri.
    Era ora che lei e il compagno schiudessero i loro bacelli e portassero alla luce i due esseri nutriti dai loro cromosomi durante 19 lunghissime lune. Vere e proprie infusioni, nella zona del cervello, di aree sensoriali , motorie e associative responsabili delle attività cognitive come il pensiero l'apprendimento, il linguaggio il giudizio e la personalità ; inoltre,vere e proprie trasfusioni di emozioni fondamentali come la paura e la gioia la vergogna e l'angoscia etc. Questi individui, detti φύω-geni avrebbero dovuto prendersi cura dei geni- φύω durante il percorso inverso, guidandoli amorevolmente attraverso le fasi della deresponsabilizzazione
    Nel frattempo ognuno avrebbe svolto la propria vita : gli uni avrebbero sviluppato le proprie peculiari inclinazioni intraprendendo studi sperimentazioni e avrebbero procreato; gli altri sarebbero regrediti fino alla gioventù e poi all'adolescenza e all'infanzia, fino a diventare due cellule da impiantare in due nuovi bacelli che,dopo 19 lunghissime lune, si sarebbero dischiusi, a loro volta.
    Era così che, dopo millenni di esperimenti e modifiche, funzionava il mondo alla rovescia : cicli di vita che non avevano mai fine.

    RispondiElimina
  22. Dico soltanto: bravissimi tutti *__*
    @ Cristiana: :O ma bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow, Cristiana!!!!!
      Fantascientifico!!!!! Bellissimo!

      Elimina
    2. Prego! Ma non sono complimenti tanto per. Sono meritatissimi. :)
      Ti aspetto il prossimo mese!

      ps se per caso blogger facesse di nuovo i capricci, il 1 novembre pubblicherò il post di riepilogo. Ciaoooo

      Elimina
    3. Che accurata costruzione fantasy... Complimenti Cristiana :)

      Elimina
  23. caspita ... ma siete tutti bravi i racconti sono uno più bello dell'altro ... ho commentato subito Crilù... perchè mi sembrava titubante .......ma che belli!!!!!!! e mo' chessi' fà??.... l'ho fatto subito ma è questo il brutto ...leggendo gli altri non mi convince più ..volevo cambiarlo ... ma ho una voragine non mi viene altro, deve essere quello ...vedrò come mi suggerisce il fine settimana se troverò un attimo di calma ... un abbraccio a tutti e intanto complimenti
    giusi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusi... che sia brutto lo dici solo tu. Magari sei ipercritica nei tuoi confronti. :)
      Tu vedi se ti viene in mente qualcosa di altro, altrimenti metti quello.
      Prometto che non ti sgrido! ahahahaahhaha

      Sì, è vero comunque. Uno più bravo dell'altro!

      Elimina
  24. Eccolo qua .... così non mi viene voglia di cambiarlo ....


    Un attimo e veder mutare il falco nella donna amata e lei, l'amore suo, in lupo.
    Maledetti, nell'avvicendarsi del tempo senza potersi sfiorare mai.
    Un balzo per fuggire, ululando alla luna la sua rabbia.
    L'ultimo sole è tramontato.
    Domani inconsapevoli la fine, nel giorno al contrario: l'eclissi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi ricorda qualcosa :)))))

      Elimina
    2. Ecco!!!! Adesso dimmi che ho ragione!
      Mannaggia a te! E' bello perchè volevi cambiarlo?
      Giusi... Giusi.....
      Bacio!

      Elimina
    3. Complimenti Giusi, davvero bello.Anche a me ricorda qualcosa ;)

      Elimina
    4. Ma dai ma è bellissimooo!!! Per fortuna non l'hai cambiato...

      Maira

      Elimina
  25. per il secondo sempre breve ....;))

    Morfeo prese per mano le Illusioni.
    Un battito d'ali e arrivo' al confine del buio e soffiò il sonno agli uomini.
    Presto il torpore dolciastro del papavero regalo' ad ognuno il suo sogno.
    La bimba nel suo letto ebbe un fremito e sorrise ”Papà!"
    Era tempo di tornare all'Olimpo, il sole sorgeva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io voto per questo secondo breve!!! Mi piace molto, più del primo... :))

      Elimina
    2. Bello anche questo, Giusi mannaggia tua!!!

      Maira

      Elimina
  26. Bellissimo anche questo, Giusi!!!! Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco il link
      http://giusi58.blogspot.it/2015/10/insieme-raccontiamo-2-con-patricia.html
      buonanotte

      Elimina
    2. Brava Giusi, correggo subito!

      Elimina
  27. Difficile questa volta ma stimolante Patricia.

    Si intrufolò in un bar,tutti lo guardarono straniti,di certo il suo atteggiamento incuteva timore,quello sguardo aggressivo...ordinò un cicchetto.
    Il juke-box suonava un pezzo di tanto tempo fa, ripensò al passato e rimpianse quei giorni, quando tutto filava liscio e le cose andavano nel verso giusto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto bello Leda!
      La triste malinconia drl protagonista ha un peso notevole.
      Che sia quella a dargli quello sguardo?

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. A me ricorda sempre uno dei miei amici vampiri - scusate, ci vado matta, è più forte di me :))

      Grazie Leda!! Per i complimenti... :***

      Elimina
    4. AHia, Regina!!!!! Con questi vampiri non me la conti giusta!!!! ahahahahah

      Elimina
  28. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  29. Ciao Patricia, hai visto? ho subito colto al volo l'opportunità di ideare una continuazione al tuo incipit e ho voluto sottolinearlo anche nel mio blog, nel post di oggi.
    Io ho scritto così:

    "Nel suo incedere lento ma sicuro inciampò su un piccolo ostacolo; fece un balzello scomposto prima di recuperare la postura. Si accorse, allora, di avere perso la collana con il ciondolo a due facce che aveva al collo. Si chinò a recuperare il prezioso oggetto e lo riagganciò esibendo il lato della medaglia normalmente nascosto.
    Fu in un attimo: si ritrovò sopraffatta dalla luce prepotente del giorno, le comode ombre della notte spazzate via, le nuvole candide ospiti del cielo e il tramonto un pensiero bellissimo dietro i monti, a ovest.
    Da quel momento amò il suo punto di vista alternativo."

    Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Marina! Hai fatto benissimo! Siete liberi di pubblicarlo su vostro blog senza problemi.

      Bellissimo il tuo racconto! Brava! VAdo subito ad aggiornare il post di riepilogo del 1 novembre!
      Buona domenica a te!

      Elimina
  30. Eccomi Patricia!
    Qui il mio finale: http://squittydentrolarmadio.blogspot.it/2015/10/insieme-raccontiamo-2-sopra-una-nuvola.html
    Come la volta scorsa aspetto il post conclusivo per leggere tutti i finali di seguito.

    Mi permetto di suggerire una modifica al metodo di inserimento dei post.
    Mi trovo d'accordo con Pi Greco, quando dice di spammare il più possibile queste belle iniziative.
    Perché non fai come facciamo noi con Ispirazioni e usiamo il servizio di Inlinkz?
    So perfettamente che hai scritto "non pretendete codici vari", ma la procedura in realtà è molto semplice. Ce l'ho fatta io, ce la puoi fare pure tu.
    Questo ti eviterebbe di dover per forza fare il post riepilogativo, avresti tutti i post radunati in un'unica lista e, soprattutto, chi vuole leggere i finali andrebbe a visitare i blog di chi ha partecipato.
    Se vuoi, volentieri, ti spiego come si fa!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fede, potrebbe anche essere una buona idea, sai... ma soffro ancora della sindrome Oddio i cookie! ahahahhaahha
      Ci penso e poi se decido di chiedo,, tranquilla!!!! Imbranata cronica sono!

      Quando faccio il riepilogo comunque ci sono tutti i link cliccabili prima del finale.
      BAcio stella!

      Elimina
  31. Ciao Patricia ti lascio il mio finale. "Diamoci una mossa" disse tra sé "il mondo all'Ingiù ha bisogno di un po' di magia". Così Nuvolina si mise al lavoro. Fece capolino nel Mondo all'Insù e prese ciò di cui aveva bisogno: un chicco di grano, una goccia di rugiada e un chicco di riso. Tempo di mettere tutto insieme e, in un battito d'ali, dal Mondo all'Insù ritornò in quello all'Ingiù e, timida, Nuvoletta lasciò cadere il chicco di grano che si trasformò in sole, la goccia di rugiada per rendere fertile la terra e il chicco di riso per seminarla.
    http://www.therievolution.blogspot.it/2015/10/insieme-raccontamo-2-la-fatina-del.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima, Margherita!!!!! Quanta speranza nel futuro!!!!
      Grazie stella!

      Elimina
  32. Per dirindina per dirindà, l’impresa si fa sempre più ardua.
    Per dirindina per dirindà, siete tutti troppo bravi, bellissimi i vostri racconti sia lunghi che brevi e tutti meritevoli, nella loro diversità di essere menzionati.
    D'altronde Patricia sa smuovere con i sui racconti anche il più pigro degli scrittori, mo io che scrivo e che scrittor non sono, ma gioco e mi diverto ad imitare e fingere di esserlo adesso cosa scrivo? Mo adesso ci penso e qualcosa inventerò.
    Amo questo genere di cose così spontanee e senza pretese, continuo a dire che la piacevolezza di questo tipo di gioco è proprio l’aspetto ludico e puro, senza alcun giudizio, una graduatoria regalerebbe felicità e lustro sì ai primi, ma spaventerebbe una come me che scrittor proprio non è.
    E vedi vedi, altri che nella ombra stavano e racconti non scrivevano si sono uniti e, sempre più al richiamo di Patricia, hanno risposto senza indugio.
    E Cavolicchio!!! Tutti si sono rivelati ottimi scrittori, ma soprattutto menti fervide di fantasia, inventiva e poesia.
    Asta la vista.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Anna condivido il tuo pensiero tranne che sei una delle mie scrittrici preferite. ...fai la punta al lapis. ...bacio

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Mia cara Anna, mi sento quasi come Mosè... ahahahhahaha
      Però hai ragione. L'aspetto ludico è quello che forse attira. Nessuno primeggia. Ci si diverte, ci si mette alla prova, ci si fa due risate con Lupo... e va benissimo così!
      Mi unisco però a Giusi. Vuoi il temperino???????? ahahahahhahha
      So che in questo periodo sei particolarmente presa quindi fai come puoi. Sappi che c'è tempo fino al 31 ottobre...
      Bacio.
      Buenas tardes!

      Elimina
  33. Ciao ragazze, siete troppo buone, ho fatto la punta al lapis ed ecco il mio racconto breve:

    La piccola e vecchia strega uscì dall’ antro per danzare al chiarore di quella pallida e velata luna.
    Chissà quando gli umani avevano cominciato a chiamarla Piccola strega?
    Non se lo ricordava più.
    Troppe lune erano passate, senza che i suoi occhi fossero feriti dalla luce del sole.

    Potrebbe esserci un seguito nel mio blog, oppure no chissà?.. dipende tutto dipende...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna Maria, scusa il ritardo ma ieri proprio non ce l'ho fatta a rispondere ai commenti.

      Bello il tuo finale! Adesso aggiorno subito il post di riepilogo.

      Un seguito nel tuo blog? Uhm... interessante!

      Elimina
    2. Ciao Patricia, ieri ho letto il tuo veloce ma incisivo post..
      Io l'indirizzo di Murphy non ce l'ho
      ma se lo trovo te lo dirò
      e due paroline insieme
      gli urlerem.

      Elimina
    3. Siamo d'accordo allora! Una lo tiene e l'altra gliele canta

      Elimina
  34. Ciao Patricia eccomi qua, le campane suonan a festa perché sono riuscita a trovare un po' di tempo tutto per me e dedicarmi a cio che più mi piace. Diciamo che più che trovarlo l'ho rubato. Sul mio blog c'è un racconto, un po' più lunghetto di 300 parole, ma di pochetto ;)
    IL MONDO ALLA ROVESCIA DELLA PICCOLA STREGA
    che puoi trovare in sevuoiunavitadasognodormi.blogspot.it/2015/10/il-mondo-alla-rovescia.html

    RispondiElimina
  35. Oh mammaaa quanti commenti devo rileggermi!?!?!?
    Spero siano tutti qui i post dei partecipanti!

    Intanto ti lascio il mio, poi recupero le letture :)

    http://inunastanzaquasirosa.blogspot.it/2015/10/insieme-raccontiamo-2.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uffa, ma sono tutti bellissimi!

      Ovviamente, in ritardo, mi rendo conto che il mio finale non c'entra niente perché sono uscita fuori tema...
      Del mondo alla rovescia nel mio finale non c'è traccia, porca miseria!!!
      :/

      Maira

      Elimina
    2. Ciao Maira, sei ancora perfettamente in tempo. Fino a domani sera si può aggiungere il finale, quindi...
      Quindi.... BRAVISSIMA!!!!! E' molto bello anche se da te non me lo aspettavo ahhaahahah
      sembri così dolce e invece sei una killer professionista ahahahahahhahhah
      Bacio stella!

      Elimina
  36. Arrivo per ultima o quasi, ma si sà chi arriva primo e chi ultimo.... Comunque ecco il mio seguito.

    "Ogni notte era sempre più difficile passare inosservato, da lei ma anche sai suoi vicini di casa. Si appiattiva trail portone e il muro del palazzo di fronte a casa sua. Stava attento a non farsi vedere da nessuno, per questo si vestiva sempre rigorosamente di nero, per questo rimaneva immobile per ore. Gli bastava poco, gli bastava sapere che lei fosse tra quelle quattro mura al sicuro. Da lui. Da lui che l'amava più di se stesso e che si accontentava di sapere che però non fosse di nessun altro. Il giorno era arrivato e il suo compito era finito. Si sarebbe tolto i panni neri e vestiva quelli del collega gentile che in ufficio le offriva sempre il caffè perchè non fosse nessun altro uomo a farlo
    Azzurrocielo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inquietante ma molto bello

      Elimina
    2. Bello davvero Azzurrocielo!
      Però così mi fai venire un dubbio... ma ci si può ancora fidare di qualcuno?????
      :)))
      Bacio stella e grazie!

      Elimina
    3. scusate, l'ho scritto senza rileggere e ci sono un paio di errori !!!! Orrore!!!!!
      Comunque , si credo che di qualcuno ci si possa ancora fidare!
      un abbraccio

      Elimina
  37. " L'attendeva una lunga e faticosa danza. Ormai si avvicinava il giorno di Samhain e c'erano ancora troppe foglie verdi intorno a lei. Chiuse gli occhi, si concentrò. Ecco la nota melodia, calda e armoniosa. Iniziò a danzare, volando leggera di foglia in foglia, sfiorandone la superficie con la punta delle sue scarpette e colorandole di un acceso giallo dorato. Insieme a lei, ecco le altre fate, rosse, gialle, ambrate. Un turbinio di tutù colorati e di foglie che danzano all'unisono, l'autunno che avanza e accoglie Samhain perchè tutto possa riposarsi per poi risorgere".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo lo adoro. ...bellissimo come una magica fiaba. .mi piace molto bravissima e scusa Pat se ho commentato prima di te. ...♡♡♡

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Brava Malù!!! Molto bello e rassicurante. Fiabesco come dice Giusi.
      Mi piace!

      Giusi, ahia!!! Ti farò la multa rima o poi ahahhahahahahahaha

      Bacio a tutte e due!

      Elimina
    4. Grazie ragazze ma devo essere sincera, appena ho letto l'incipit e immaginato la fatina col tutù giallo ho subito pensato a Fantasia della Disney e alla danza delle fatine delle varie stagioni e non sono più riuscita a staccarmi da quella immagine. Quindi in realtà è stato bravo Walt :) Ma grazie dei commenti!

      Elimina
    5. Walt ha i suoi meriti ma il finale è il tuo!
      Ed è bello!!!!!
      Ciaoooo!

      Elimina