lunedì 16 novembre 2015

Seduta, penso

Seduta
sotto ad una nube grigia
unico neo a macchiare
la limpidezza del cielo
sto
ad ascoltare
i miei pensieri
Un'orda
di
parole
che urlano stridono
cozzano e rotolano
lontano
Ognuna
per avere il sopravvento
per essere la più forte
La più ascoltata
Per vincere
In totale confusione
Umana stirpe
Myrtilla

9 commenti:

  1. Fantastica poesia!
    Buon lunedì, ci sentiamo presto. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Grazie Nick!
      Un bacione grande! Buona settimana!

      Elimina
  2. Bella sai? Ho sentito tutto il frastuono...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariella. :))
      A volte i pensieri anche se rinchiusi dentro di noi fano più fracasso di una intera banda di batteristi pazzi!

      Elimina