mercoledì 30 dicembre 2015

Le avventure di una sfigata

Ciao fanciulli!
Non mi avete perso, spiacente! ahahahahhaha
Mi è pure passato il nervus... quindi eccomi di nuovo qui a fracassare gli zebedei :)

Alloraaaaaa.. partiamo dall'inizio.


Il 27 è il compleanno della figlia e anzi, approfitto per ringraziare anche a nome suo tutti coloro che le hanno fatto gli auguri. Smack!
Cosa decide di fare? Di invitare qualche amica. Giusto! Nessun problema. A saperlo prima magari ci si organizzava diversamente ma siccome me lo ha detto praticamente la vigilia di Natale...  ***** suoi! :)))
Comunque con un po'  di fantasia siamo riuscite ad inventarci qualcosa. Che tra l'altro pare abbia ottenuto successo... :))

Ma poi...

Proprio il 27, di domenica, giustamente pranziamo e accendo la lavastoviglie. Ad un certo punto  mi accorgo che si blocca. Non va più avanti. La apro e scopro che lava in acqua fredda. Bene! Saltata la resistenza dice il marito ma tra le feste e gli anni della "cosa" si trovano ancora i pezzi di ricambio?
Comunque i piatti erano puliti, quindi la vuotiamo e proviamo a farla ripartire.
Riparte e si blocca allo stesso punto. Solo che.... solo che girando gli occhi verso il  muro... acqua tipo Niagara... sob sob sob.. piedi a mollo, nervus sulla luna....
A caccia di stracci e vai.. tampona alla bell'e meglio perchè stanno per arrivare le fanciulle. La figlia era già partita per andare a prenderle.

Le fanciulle arrivano e beata gioventù ci hanno portato un po' di risate e allegria. Peccato che il lunedì mattina se ne sia andata tutta.
La figlia parte e va all'avis perchè aveva la prenotazione per la donazione e noi due ci mettiamo all'opera in cucina.
Il che significa:
vuotare la base della cucina
togliere il forno da incasso  per poter scollegare i cavi elettrici
estrarre la lavastoviglie  e scollegarla
smontare la cucina e spostarla per asciugare
E qui vi devo dire che la cucina era stata fatta 31 anni fa da un artigiano falegname, e che è in un pezzo solo per due terzi della lunghezza.
In più, non ha i piedini normali ma una base in legno a flo del pavimento che la regge e che NON si toglie.
Avete capito cosa vuol dire? Che Maciste Alex, tra uno smadonnamento e l'altro se l'è spostata. Con il mio aiuto ovvio!!! ahahahahha Come no!!! ahhahahaha
Asciugato più o meno tutto, e si è messo vicino alla malata. L'ha sollevata su quattro cubi e poi l'ha smontata (la seconda volta in sei/sette mesi).
Per farla breve, un manicotto completamente distrutto. Consommè, come il brodo. Altra acqua per terra, che bello!!! :))  Poi, i piatti in lavastoviglie si mettono... puliti, vero?????
Allora... 9 anni di vita, un manicotto completamente andato e gli altri non si sa, la resistenza fusa.... io  non l'aggiusto. La butto! Tanto tra sei mesi siamo di nuovo qui...
Va bene! Cambiamola... però prendiamo le misure perchè va incassata e lo spazio è quello che è e la cucina non sopporta più  modifiche...  31 anni, mica pochi! Prima era ad angolo ed ora è lineare, modificata dal marito (santo subito) perchè il falegname ci aveva detto di caricarla sulla panda e di portargliela...  bella, eh!!!!

A questo punto, però che si fa? Rispingiamo la cucina dove era prima senza pulire? Non è che tutto quel popò di legno tra ripiano e cassetti e mobiletti si sposti con tanta facilità.
Va beh! Avete capito.
Che chiulo ci siamo fatti!!!! Alla sera, scoppiati tutti e due!
L'idea di accendere il pc c'era ma solo quella, La forza, no!

Poi, c'è un altro però... questa estate mi ha smontato anche la lavatrice che di anni ne ha 16, che ha più ruggine che lamiera, che fa versi osceni... sì, osceni.
Non si capisce se è un elefante a cui hanno pestato la proboscide o un formichiere con l'indigestione. E poi a volte capita che nel cestello mi trovi  dei pezzettini di ruggine...

Per pagare due volte le spese di trasporto... ok... cambiamo anche quella...
Il martedì mattina dopo aver consultato internet e i vari euronics e mediaworld locali, andiamo a comperarle.
Da mediaworld le troviamo entrambe però sono tutte elettroniche con scheda delicata e che si incavola non poco per gli sbalzi di tensione. Da noi quando c'è un temporale a 10 chilometri.. beh, gli sbalzi di tenzione arrivano sempre prima del temporale....
La soluzione c'è, se il marito ha voglia.... mettere una "ciabatta" di quella con il pulsante di acceso/spento in modo da scollegare  sia una che l'altra quando non si usano.
Comperato le "ciabatte", e siamo tornati a casa. Mezzogiorno passato. Pranzato e poi... scorta di legna e di pellett, e il marito che studia il sistema migliore per piazzarle. Dove, come e in che modo... sapete come è.. sarà meglio che faccia un buon lavoro altrimenti la moglie protesta e rimanda indietro insoluta la fattura... ahahahahahahh

Morale della favola. Tre giorni senza accendere il pc ma...  gli ultimi due son stati  giorni di fuoco .
Io ero più o meno così... il marito.. lasciamo perdere!!!!!

Pover'uomo! In fondo ha ragione lui... spero di tornare presto al lavoro perchè se queste sono vacanze....
Il box di Papaya è da finire ma oggi piove e come fai a lavorare fuori? Prima del due gennaio dovrà spostare di nuovo lavastoviglie e lavatrice e sistemare queste "ciabatte" in modo che la corta moglie ci arrivi comoda.....

Ah, già! Questo non ve l'ho ancora detto... fino al due gennaio non ci consegnano niente...
Qualche volontario? Qualcuno di voi si offre a lavare i piatti????????????
ahhaahahahahahahah

Myrtilla



10 commenti:

  1. Cara Patricia, vedo che qui da te non manca mai il buon'umore ed è giusto chiudere l'anno vecchio così!!!
    Sperando che il 2016 sia migliore, è questo che io ti auguro.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Subito ci siamo arraabbiati anche perchè la spesa non è stata tanto leggera. Poi, ad un certo punto, si manda al diavolo tutto, tanto le cose non cambiano. Sono così.... e così restano.
      Tantissimi auguri di buon anno anche a te!
      Un bacio!

      Elimina
  2. Ciao Patricia! XD Devo dire che sembra un capitolo di quei romanzi tanto divertenti che parlano delle disavventure di una donna che però ama la vita :P Potresti scrivere un libro, lo sai? XD Emmh... lavare i piatti? Salto volentieri ...ma spero che il problema si sistemi presto! Ah...se ti va di partecipare sul mio blog è in corso un piccolo giveaway qui

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda Francy... quando le cose incominciano ad andare storte, vanno storte fino in fondo. La legge di Murphy,... maledizione a lui ahaahhah
      V engo subito a curiosare. Ciao carissima!

      Elimina
  3. se vuoi li lavo io .... sono abituata non ce l'ho la lavastoviglie... a volte però ho IL lavastoviglie eh eh eh eh
    un bacione a te e ... al tuo santo marito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheheheh il lavastoviglie....
      Ok. Ti arruolo ahahahhaahha
      Bacio a te!

      Elimina
  4. Avventure tragicomiche XD Occorre pazientare ancora un poco ;)
    Un abbraccio! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, adesso rido rido Glò.. almeno fino a domani. Sabato poi bisognerà smontare di nuovo tutto per i nuovi giocattoli e di ridere...
      Bacio e auguri!

      Elimina
  5. Senti, Fantozzi, mica mi puoi far ridere così..... qui dormono tutti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ridi ridi... che qua c'era da sganasciarsi... ellapeppa!!!!! :P)

      Elimina