sabato 12 dicembre 2015

SEGUI HASHTAG


Con questo post, partecipo al quinto evento ideato da XIMIBLOGGHIDEE sulla Community BLOGGERANDBLOG



                                   SEGUI HASHTAG



 #Interesse   #bloggerblog 






Il banner lo trovate anche  BLOG COMMUNITY



 
Le regole sono semplici.
A grandi linee, essere iscritti alla community,
invitare due amici a partecipare,
condividere l'evento
usare una, o più  o tutte e quattro le parole hashtag #INTERESSE - #INFINITO - #CHIAREZZA - #MOMENTI una sola volta e ben evidenziate.



Comunque se andate sulla community nel post



DICEMBRE 2015
EVENTO SEGUI HASHTAG



troverete il regolamento dettagliato.



Ed ora ecco il mio post! 

Mi INTERESSA il mondo.
Vorrei capirlo con  CHIAREZZA ma è difficile. Sovente è impossibile.
Ci sono  MOMENTI in cui il buio riempie l'INFINITO e acceca i nostri occhi rendendoli incapaci di vedere di più. Di  vedere altro. Di guardare oltre alle apparenze. Sotto la scorza della vita. Della realtà che viviamo. Sempre più tra vestita da incubo. Eterna Halloween.

Il muro che ci costruisce davanti al viso è fatto di sangue e dolore, bombe e morti.

L'unica direzione all'apparenza possibile per i nostri occhi è l'odio che nascerà dal cuore un attimo dopo.
Myrtilla 



22 commenti:

  1. Uhm, andiamo sullo spleen spinto oggi. Bene, ci vuole varietà di proposte. Credo tu sia la quarta che pubblica, dopo Ximi, Luca Morabito e Anna Maria. Ma non ho ben capito se i primi due sono in concorso o no. Chiederò delucidazioni.
    Comunque sia Anna Maria e tu fate sempre a gara a chi brucia prima i tempi. Cosa prendete a colazione la mattina? ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tre caffè nel giro di 15 minuti stella... bisognerà ben svegliarsi!

      Elimina
  2. Ma perché non hai più i pulsanti di condivisione nel blog?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Blogger mi fa girar le maremme! Mi scrive un post metà grande e metà piccolo. Io metto lui mi toglie. Io tolgo e lui mette di nuovo... Non so più che fare... :(
      Ci riprovo... non mi ero mica accorta che non c'erano più... ufff

      Elimina
    2. Ho rimesso i pulsanti di condivisione. Vediamo fino a quando durano...

      Elimina
    3. Blogger non prende iniziative autonome anche se a noi può sembrare di sì. In un modo o nell'altro, anche senza volerlo, gli dici di fare così o cosà e lui si adegua.

      Elimina
    4. Ivano... uesto post l'ho riscritto tre volte!
      La parte con il mio articolo compariva scritta microscopica e non c'era verso di ingrandire le parole.

      Elimina
    5. Ti sbagli Ivano, Blogger le prende eccome le iniziative >_<.
      2 esempi ti faccio
      Nella bozza metto uno spazio bianco tra 2 frasi, faccio anteprima e ne vedo 3, ma nella bozza ce ne è uno, dove sono 2 in più? Nel codice html della bozza.
      Scrivo frase in rosso, vado a capo, selezione il nero e scrivo, faccio anteprima e anche la seconda frase è in rosso, ma nella bozza è in nero, come mai? Perchè nel codice html c'è il tag del colore rosso ma io nella bozza ho selezionato il nero.
      E ce ne sono tante di situazioni in cui Blogger si incasina da solo col codice, compreso il cambiare size come successo a Pat

      Elimina
    6. Grazie Michele mi risollevi il morale.
      Non è la prima volta che mi fa cose del genere. E non c'è verso di sistemare. Bisogna eliminare la pagina di post di blogger e farne una nuova.
      Praticamente sceglie da solo il carattere microscopico anche quando io scelgo il più grande.

      Elimina
    7. Vero. Si cancella e si rifà da capo. L'alternativa è andare nel codice , cioè in alto a sinistra dove c'è scritto HTML di fianco a Scrivi, ma devi sapere il codice e anche se lo conosci è comunque una rottura di pelotas.

      Elimina
    8. Michele... io non so cosa sia il codice html... sono veramente digiuna di informatica.
      Quando mi capita una cosa del genere, brontolo, bisticcio con blogger e pc eccetera e poi rifaccio. Ultimamente capita sovente però.

      Elimina
  3. Cara Patricia, credo che Blogger nei ultimi giorni faccia i capricci:)
    Ciao e buon fine settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina

  4. Ahahahah Ivano il Terribilia, io oltre hai caffè sto prendendo un ricostituente... che ci sia dentro qualcosa ^___^ avevo già in programma il post, l'ho solo riadattato quando ho letto dell'evento. Però credevo che ci fosse prima di me oltre a Ximi e Luca Morabito, Batù Simo.
    Felice di trovati Patricia, certo che in questa poesia vedi proprio nero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna Maria. sì... sarà che sto attraversando un periodo di inca****ure nere :)))

      Ivano il Terribilia... mi piace!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      Elimina
  5. Ciao Patricia, un caro saluto è sempre un piacere leggerti. Volevo solo dirti che tu alla prima riga hai scritto INTERESSA, e la parola chiave era INTERESSE. Non so cosa dirà Ivano, cmq è sempre un piacere seguirti. In bocca al lupo x tutto con stima Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luca, grazie! hai perfettamente ragione! Ero troppo presa dallo scrivere e non me ne sono accorta.. ops!
      Correggo o no?
      Magari lascio stare. Va bene lo stesso.Tanto l'importante è fare gruppo, vero?
      Un bacio a te! Buona serata

      Elimina
  6. Ciao Patricia, un caro saluto è sempre un piacere leggerti. Volevo solo dirti che tu alla prima riga hai scritto INTERESSA, e la parola chiave era INTERESSE. Non so cosa dirà Ivano, cmq è sempre un piacere seguirti. In bocca al lupo x tutto con stima Luca

    RispondiElimina
  7. A me non ha lasciato il commento... Così lo riscrivo. A me e' il cellulare che fa un po' le bizze... :)
    Ragazzi/e bello ritrovarvi qui!!!
    Una riflessione in poesia con finale provocatorio. Secondo me il sentimento finale va trasformato in qualcos'altro. Sublimato. Sempre profonda Patricia :)

    Blogger anche a me fa i capricci ogni tanto in quei casi incollò tutto sull'editor di testo HTML come ti hanno suggerito sopra ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se capita anche a te allora non mi preoccupo più! ahahahah non sempre è colpa mia!!!! ahahahahahah
      Provocatorio ma reale. Bombe morti stragi creano paura e la paura indirizzata tutta nella stessa direzione porta odio anche verso chi è innocente.
      Bisognerebbe usare questo odio per costruire qualcosa di utile non per fare altri morti.

      Grazie, ma come mi ha fatto notare Luca Morabito ho sbagliato la prima parola... sono una volpeeee!!!!! ahahahahah

      Uhm uhm... se solo sapessi che cosa è l'editor di testo di html.... nelle vacanze di natale devo prendere alle buone la bimba e farmi dare qualche lezione nuova...

      Elimina