sabato 23 gennaio 2016

Suona una sveglia


Suona una sveglia silenziosa. E' ora!
Le nuvole sono pronte. Si tolgono la nera coperta. Gettano il pigiama color notte. Si mostrano nel loro abito. Nuovo anche oggi. Che vanitose!
Non sanno ancora cosa faranno nell'arco della loro giornata. Per ora pensano. Attendono. Arriverà qualcuno a tener loro compagnia?
Se sarà Vento, giocheranno allegre e felici a rincorrersi, prima del viaggio, quel viaggio che le porterà ovunque nello spazioso cielo, fin dove l'occhio umano più non le vedrà.
Se sarà Sole, si riscalderanno fino a sciogliersi in un ideale languido orgasmo. Amanti beate!
Se arriverà Nessuno, si riuniranno in gruppo come adolescenti indecise. Pettegoleranno. Rideranno. O litigheranno, forse. E qualche lacrimuccia scenderà a terra dai loro occhi tristi.
Myrtilla




12 commenti:

  1. Buon fine settimana cara Patricia, complimenti per le belle foto.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso. Grazie e buon weekend a te!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Ciao Vincenzo. Ti ringrazio!
      Buona serata

      Elimina
  3. Ciao Patricia,
    l'aspetto del cielo e il tempo atmosferico in genere mi affascinano da sempre ed ho particolarmente apprezzato queste parole che , con spirito antropomorfo , come fanno spesso i bambini, personificano le nuvole in uno scenario invernale e mutevole.
    In caro saluto
    Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io cammino volentieri con il naso all'insù. Le nuvole.... la mia passione! Una delle tante almeno.
      Sempre diverse, sempre uguali eppure....
      Scusa se non sono più passata da te ma sono stata veramente incasinata nell'ultimo periodo. Presto arrivo :)
      Ciao!

      Elimina
  4. pure io cammino col naso all'insù...

    RispondiElimina
  5. Che belle! Sia le parole che le fotografie!
    Brava Patricia! Sempre più brava! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono come il vino: invechiando divento... aceto ahahhahhahaha
      Un bacio stella!

      Elimina