mercoledì 17 febbraio 2016

Signori uomini, permettete?

Signori uomini, permettete che oggi vi prenda un po' in giro?
Così.. alla buona! Senza cattiveria!

Il fatto è che stamattina al super un rappresentante del vostro sesso mi ha proprio fatto ridere. E non solo me. Anche la commessa del super che stava sistemando la merce negli scaffali.

Ok, io ci provo! :D)

Sappiamo che ci sono lavori per i quali gli uomini non sono portati soprattutto quando hanno una mamma o una moglie che se ne occupa abitualmente.
A volte però può capitare che per vari motivi, questa donna debba delegare il suo compito quotidiano al figlio o marito.
Vero è che noi donne abituate a fare da sole certe cose,  di voi uomini non ci fidiamo troppo, però quando forza maggiore comanda.... eh.. siamo obbligate a farlo.
Poi, ognuna di noi conosce il figlio o marito che sia e quindi sa anche come comportarsi.

Ma veniamo all'aneddoto fresco fresco di stamattina. E vi garantisco che in questo periodo  un po' storterello una risata fa bene. Anche se alle spalle maschili :)))

Dunque... vado al super. Compro il pane e il tacchino  e poi vado a cercare i biscotti.
Subito all'inizio della corsia vedo un signore di una cinquantina d'anni  forse qualcuno in più, col carrello vicino... diciamo leggermente in mezzo ai piedi (degli altri) però... va beh, dai, ci sono passata lo stesso!

E' fermo davanti ad  uno scaffale a 7 ripiani pieno di biscotti, da quelli di marca a quelli della marca del super. In mano ha un foglio formato protocollo. Distanza dal viso, una quarantina di centimetri... la distanza di chi da vicino non legge senza occhiali ma li ha dimenticati a casa... :))
I biscotti che cercavo io erano subito lì. E' solo per quello che mi sono fermata eh.. non perchè sono curiosa! :P) Non pensate male!!!!!

Ho solo impiegato un momento in più di tempo perchè... perchè questo signore stava leggendo la sua lista della spesa ad alta voce.
"...biscotti al latte e riso... cosa ha scritto qui? Ah.. marca del super... seconda corsia a destra,... subito in testa... al... terzo ripiano... eh... ma dall'alto o dal basso? Perchè se poi le porti a casa quello che non le piace... s'an 'rabija cu l'atra là (s'arrabbia quella là).. Doni!!!! (donne)"

Cercando di non ridere mi volto verso questo signore  e cosa vedo? Io che so cecata come una talpa a distanza di un metro ho letto la sua lista della spesa ahahhah
Non esagero! Le parole erano alte circa 3/4 centimetri.... mi sa che la moglie lo conosce davvero bene.
Sì, è vero ! Ho detto moglie! Soltanto noi mogli osiamo tanto. Le mamme sono più propense ad essere buone coi loro pargoli. Noi  no! :))

A quel punto, mi sono allontanata e mentre percorrevo la corsia ho visto la commessa del super che mentre sistemava la merce nuova sugli scaffali rideva tra sè e sè.  Con un'orecchia che sembrava un radar per ascoltare il soliloquio dell'uomo.
Già! Perchè  il signore era ancora là con un pacchetto di biscotti tra le mani che borbottava... "Saran custi qui? Saranno questi? E aj na pij un o duj? E gliene prendo uno o due?"

Ci siamo guardate e ci siamo capite subito!

Mai mandare un marito a fare la spesa. Nemmeno col biglietto!!! ahahahahahahah
Myrtilla

33 commenti:

  1. Ahahaahahahah però non era meglio gli avesse dato la planimetria del supermercato con in rosso il percorso da fare e la legenda che riporta la zona dove ci sono prodotti da acquistare? :°D
    Cacchio mi immagino se ha sbagliato, cosa gli avrà fatto la moglie!!
    ahahaha

    Beh per fortuna io faccio la spesa da solo da una vita, e a me è capitato di vedere non solo uomini, ma anche donne che non sono capaci non solo di cucinare ma anche di fare la spesa.
    Tipo vidi una che prendeva dallo scaffale dicendo
    "Queste sono in offerta!" quando invece erano sai le classiche confezioni più piccole dove mettono "1,99 euro!!" ma che al kg costano di più del pacco grande??? Ecco, quello lì.

    Lasciamo stare i tanti uomini.
    Un' altra volta al banco salumeria. Tocca ad un uomo, da solo, con un biglietto in mano.
    « Tocca a me »
    « Sì, prego »
    « Volevo due etti di salame »
    « Quale? »
    Reggiti forte!!!
    « A-ehm.... quello che costa di meno » e ride
    « C'è quello da 7,90 »
    « Va benissimo »
    E lei affetta. Dopo chiede
    « Altro? »
    « Sì, anche due etti di cotto, grazie »
    « Quale? Abbiamo Parmacot.. »
    « Sempre quello che costa di meno » e ride di nuovo guardando i presenti, divertito anch' egli
    ahahahahaaha troppo forte!

    Si vede che la moglie gli aveva detto di non spendere troppo e lui ha puntato al minimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, Dani se ne vedono di tutti i colori!
      Il super è un mondo variegato. Ad osservare con attenzione a volte c'è da farsi delle spanciate di risate e altre da togliersi una scarpa tacco 12 e picchiare ahahahahha
      Quelli che comprano frutta e verdura ad esempio senza usare i guanti appositi o smanazzando ben ben le pesche e i pomodori che così.. "maturano".
      Oppure c'è da ridere quando ci sono marito e moglie e litigano. Lei vuole comperare una cosa e lui un'altra.

      Quella delle confezioni in offerta è una delle migliori s trategie di mercato per il super. Tanti sono convinti di pagare di meno e non si rendono conto di comprare di meno.

      Elimina
    2. Beh guarda, anche a me è capitato più volte di prendere verdura e frutta senza guanti. Un giorno uno di un supermercato mi riprese e io sai che gli risposi?
      « Ma quella tizia e quell' altra che si puliscono le verdure nonostante ci sia il cartello vanno bene invece?
      E poi scusa, la frutta non la lavi prima di mangiarla?
      Se la prendo col guanto e poi ci hanno fatto la pipì sopra? »

      Anche da te capano le verdure vé? E quelli che si mangiano la frutta secca, si sbucciano le pesche al supermercato e nessuno dice loro niente?
      Boooohhh... Lasciamo stare di quando mettono i bambini in piedi nel carrello dove dovrebbe andare il cibo e poi non vogliono i cani nel supermercato..
      D-:

      Che mondo de matti!
      Ciao Patriiiii

      Elimina
    3. A me era successo ancora meglio Dani.
      All'epoca dei pomodori avevo trovato delle cassette con dei pomodori da conserva stupendi. Ne ho presa una e mi sono detta.FAccio due pelati, erano i san marzano.
      Li metto nel carrello e poi mi giro per prendere altra verdua. Quando mi volto che ti vedo? Una madama che ha tirato su la retina che copriva la cassetta, la mia!!!! GRRRRRRR, e li stava palpeggiano neanche fossero stati Brad Pitt!
      A quel punto le ho piantato un urlo... ma che fa? Eh...mica glieli prendo! Guardavo solo se erano maturi!
      A parte farmi la conserva prima... grrrrr

      Poi, alla cassa mi era successo di vedere quello davanti a me, che metteva sul rullo una borsa con le bietole. Una borsa enorme di bietole. Il cassiere serio serio fa... tante bietole così, solo mezzo chilo? Mi scusi signore ma mi sa che la bilancia nn funzioni... infatti ce n'erano due chili!!!!
      Seeee! La bilancia!
      Lasciamo perdere DAni!
      Ciao bello!

      Elimina
  2. La mia esperienza di super è che spesso le confezioni 'risparmio' o 'multiple' costano di più delle altre se si va a vedere il prezzo/Kg. È vero che i maschietti spesso fanno queste figure barbine, ma è normale che sia così. La cosa comica è quando sono le donne a farle. E, e qui difendo strenuamente la categoria!, la colpa è delle femminucce che non lasciano spazio agli uomini di rendersi autonomi in certe cose. Se il tipo di cui parli non avesse avuto una moglie scassaqualcosa, avrebbe preso quello che gli sembrava meglio per lui e sarebbe finita così! Io vengo da 30 anni di vita da single e sono praticamente autonomi in quasi tutto ciò che riguarda la vita di casa, spesa compresa, perciò non ho problemi, ma capisco quelli che non hanno mai avuto 'libertà di coscienza' per usare un termine in uso in questi giorni. È come se Grillo desse la lista delle cose da fare ad un adepto senza dargli anche minuziose istruzioni: il tipo rischierebbe di essere espulso e di dover magari anche pagare 150mila € di penale; mettiti nei suoi panni!

    RispondiElimina
  3. Juan era un post ironico :)
    A volte vedi donne fare cose "oscene" e ben peggiori. Tipo una che aveva chiesto del prosciutto alla commessa al banco di gastronomia mentre parlava al telefono. La commessa dopo averle chieste se crudo o cotto, alla risposta della tipa "crudo, 2 etti"ha incominciato ad affettare. Quando il pacchetto è stato pronto è venuto fuori che non voleva quello. Chi le ha detto di darmi questo? E tanto così? Io non lo prendo!
    Notare che per tutto il tempo non aveva fatto altro che stare al cellulare a chiacchierare invece di dar retta alla commessa.
    Che nervi! Io le avrei cacciato quel prosciutto su per il naso!

    Quello di stamattina è stato un episodio divertente. Si capiva che l'uomo non era abituato e non sapeva come gestire la cosa. Forse era un po' succube della moglie, non so.... il mio avrebbe preso un pacco di biscotti che piacevano a lui e finita! ahahhaahh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo... il prezzo al chilo si guarda sempre. Solo così si capisce se conviene o no. E anche la scadenza perchè se si tratta di cibo e scade entro poco tempo... sai che risparmio!

      Elimina
    2. Certamente! anche la mia risposta era ironica! oggi come oggi se la vita non si prende con un po' di leggerezza, finiremo tutti soffocati dai fumi che ci escono dalle orecchie!

      Elimina
    3. Infatti!
      La cosa che mi ha divertito un mondo, come ho scritto in un altro commento, è stato proprio il dialogo che aveva con se stesso. In buon dialetto piemontese... cu l'atra là... quella là, non me dona cioè mia moglie.... ahahahahahahah

      Elimina
  4. L'uomo è cacciatore, non spesivoro :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea.
      Cacciatore, sì dicono così! :))

      Elimina
  5. Ah , ah !!! Però dai, questi uomini devono pure imparare a far la spesa, no ?? !!! Un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Mirtillo.
      Comunque se proprio mio marito mi dovesse acompagnare sono sicura di non perderlo. Si piazza davanti allo scaffale dei libri quando si entra e lo ritrovo lì quando si esce :)

      Elimina
  6. Risposte
    1. Azzurrocielo pensa che se dovessi mandarci mio marito non saprebbe nemmeno dove è il super.

      Ci è entrato venerdì pomeriggio con me dopo più o meno tre anni.
      E nel frattempo il ho pure cambiato supermercato :)))

      Elimina
  7. Sono un uomo intelligente, molto intelligente. A casa mia ho sempre l'ultima parola ed è:" sì amore, faccio come dici tu".
    Dopo ripetuti tentativi di spesa in autonomia con ritorno a casa pieno di dolci, barrette kinder, brioches meno che cose utili, ora vado munito di lista della spesa e con il telefonino incollato all'orecchio con mia moglie che si assicura che io compri le cose giuste. Sono un uomo molto intelligente, indipendente, ente, ente ente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahhaahahah sei unico!

      ps tra gli ente mettici divertente!!!! :)

      Elimina
  8. Cara Patricia, io devo veramente ringraziarti!!! tu non puoi immaginare quanto io abbia riso, leggendo questa avventura al supermercato... Lo sai che io faccio di tutto per dimenticare i miei problemi, e questa è stata una buona occasione di ridere.
    Avrai notato che spesso una salutare con un sorriso:)
    questo è il motivo che verrei sempre ridere così va meglio!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ne sono felice Tomaso!
      Una volta ogni tanto si può anche ridere no? Fa soltanto bene.
      Un bacione!

      Elimina
  9. "ah-ah-ah..." come sei spiritosa!
    Poverino,...

    Io vado a spesa sempre col bigliettino; ma il biglietto me lo faccio io. Se io fosse in lui penserebbe "le porto questi biscottini e se sbaglio che domani venga lei" (sto scherzando)

    Se possibile, sempre la spesa la dovrebbero fare tutti e due insiemi, ma non sempre può darsi.

    podi-.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhaahahahah il biglietto nove volte su dieci io lo dimentico a casa e compro a memoria... sigh.. vuol dire che non sempre porto a casa quello che era segnato.

      Il post voleva essere ironico e divertente anche per non essere sempre troppo seri. Mi ha divertito molto il botta e risposta che si dava da solo quell signore. Parlava a se stesso e si sfogava. Chissà.. magari a casa aveva una moglie cerbero come me :)))

      Elimina
    2. ahaha... stamattina ho commentato in lavoro il tuo post e una mia compagna mi ha detto che ieri era andata al macellaio e a un uomo gli chiedevano che voleva e lui "lomo" (un insaccato, diciamo lonza o coppa) e la commesa che se vuol questo o l'altro e lui "non lo so; non darmi nulla; primo devo domandare alla mia moglie"

      podi-.

      Elimina
    3. ahahahhaahahaah tutto il mondo è paese, eh... un nostro vecchio detto per indicare che i difetti sono uguali dovunque :)
      Buon weekend, Carlos

      Elimina
  10. Allora sono fortunata! Mio marito la spesa la fa benone, senza lista e prende anche l'iniziativa. Diciamo che non va con gli occhiali... e le date di scadenza sono un problema ;-).
    Comunque di soggettoni ne vanno in giro eh? Meno male, così almeno si sorride un po'.
    Baci baci
    la effe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Effe. ERa un post per sorridere una volta tanto. SEmpre essere seri... uff che barba!
      Comunque sì, sei fortunata. Il mio non sa nemmeno dove sta di casa il super ahhahahaha
      Pensa che venerdì pomeriggio mi ha accompagnato mentre tornavamo dall'ospedale dopo che aveva fatto un esame (andato bene evvaiiii!) ma erano per lo meno tre anni che non ci entrava!
      Ciaooooo

      Elimina
    2. Sono contenta per voi... magari potrebbe ricominciare a frequentarlo :-D
      Un abbraccio
      la effe

      Elimina
    3. Grazie, Effe. Sì, è andata bene così. Sai Prevenzione Serena... lo avevano convocato per un esame particolare a scopo preventivo.
      Rifrequentare il super??? Nooooooo! Faccio da sola, merci! :)

      Elimina
  11. Poverettoooo! XD Immagina lo strazio per lui! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahh Glò.. dovevi vedere come era serio!
      E' che noi donne qunado ci mettiamo siamo incontentabili.
      Ops! Questo non lo dovevo dire!!!!! ahhahahahahahah

      Elimina
  12. Io ho già risolto da un bel pezzo. Quando ricevo "incarichi" simili, torno a casa dicendo "Spiacente, il prodotto X lo avevano finito".
    ;-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ariano... copione!!!!!
      Quello lo dico io quando mi chiedono hai comperato x ed i me ne sono dimenticata! ahahahahahah
      Vuoi mica che accetti il fatto di non aver memoria eh.... :))

      Elimina
  13. Il Fatalista è più bravo di me a far la spesa...infatti mi critica spesso!
    Però si ritira sempre a casa anche con tanta roba inutile (ma buonissima). No, non mi posso lamentare ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahhaha Vuoi la verità Fortunata? Io sarò anche incontentabile ma preferisco farmela da sola la spesa. Al massimo delego alla figlia ma.... marito no!!!!!

      Elimina