sabato 19 marzo 2016

Marzo 2016


Marzo,
austero mese.
Incomprensibile.
Di sole
illudi
irrigidite stanche membra.
Di tuoni nevi piogge
rifiorire fai l'inverno.
Giocoliere saccente,
funambolo birbone
giochi
con improvvisi mutamenti
d'umore,
sprazzi di cielo
che piange.
Non ti importa l'ansia
con cui attendo
frullare di nere ali
voli di bianchi petti
biforcute code
garruli versi
a rallegrar
il mio sorriso
Myrtilla

14 commenti:

  1. bella, rende perfetamente le caratteristiche del mese e chissà....forse anche dei nati in questo mese......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dei nati di marzo non so dire Flo :) ma del mese....
      Un giorno piove, un giorno è quasi primavera inoltrata e il giorno dopo nevica. Ma si può?????
      Noi diciamo che è balengo, ma balengo forte ahhahahahah
      Ciao carissima!

      Elimina
    2. io si siamo di marzo sia mio marito che io, quindi........
      balenghi forte!!!!!!

      Elimina
    3. ahahahahhaah mi riferivo al tempo e al mese, Flo!
      Riguardo al mese di nascita, mai balenghi come quelli nati tra maggio e giugno: GEMELLI!!!!!
      Ne conosco una ad esempio che dice rosso e fa nero, mentre dice non lo faccio lo sta già facendo, che smette di fumare accendendosi la sigaretta... non faccio nomi perchè non sono una spia però... uh, se la conosco!

      Comunque a questo punto, in ritardo o in anticipo non so ma auguri a tutti e due di buon compleanno!

      Elimina
    4. Ahahah, sono ascendente Gemelli e due delle mie migliori amiche sono di questo segno, che adoro.
      Ma la conosco pure io questa fanciulla imprevedibile, vero?

      Elimina
    5. Ma se noi gemelli siamo sempre in bilico tra due possibilità. Dipende da chi è più forte in quel momento se Castore o Polluce...
      A volte penso che sia il segno più incasinato dello zodiaco. ahahahahahha

      Ma.. tu dici che la conosci? Oddio... proprio fanciullina non lo è più, però :))))

      Elimina
  2. Un mese volubile e i tuoi versi rispecchiano marzo.
    Sereno week end.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Vincenzo. Dire volubile è anche poco. Si passa dall'inverno all'estate per tornare all'inverno ne giro di ventiquattro ore. Folle.
      Buon weekend e grazie!

      Elimina
  3. Questo pomeriggio di marzo, leggo la tua bellissima poesia e guardo fuori la finestra.
    La primavera bussa forte, ed io rispondo: eccomi.
    Bacio Pat.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariella.
      Anche qui c'è il sole e non fa pi troppo freddo. I narcisi sono sbocciati, l'albicocco è una nuvola rosata.... poco per volta ci avviciniamo!
      Bacio a te!

      Elimina
  4. Oggi, qui , è una giornata bellissima. Sole , caldo, presto arriveranno anche le rondini. Ma nei giorni scorsi faceva veramente freddo ! Bella la tua poesia. Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come da noi allora.
      Ciao Mirtillo grazie e buona domenica

      Elimina
  5. Bella! A me piace marzo, anche se un po' pazzerello: le giornate si allungano, c'è più luce e ...arriva la primavera!!
    Buona serata e buona Domenica delle Palme, ciao!
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le giornate sono decisamente più lunghe e col sole a me sembra di rivivere. Finalmente!!!!!
      Bacio e buonna domenica a te!

      Elimina