sabato 14 maggio 2016

Un pilone ed una rotonda

All'uscita di Asti in direzione Alessandria, è stato conservato il pilone di pietra che dà il nome alla zona.
Da qui, secoli orsono, partiva la corsa del Palio quando ancora si correva "dritta", lngo corso Alessandria e poi Corso Alfieri in cui all'altezza di Palazzo Ottolenghi c'era il traguardo.

Qui il Pilone e
 qui la spiegazione
Proseguendo per Alessandria, subito dopo il pilone c'è la rotonda che in Asti è conosciuta come la rotonda dei "calci in culo", dalla famosa giostra con catene e seggiolini.
Niente di tutto questo perrchè sarebbe deccisamente "troppo" ahahahhahaha ma gli stendardi dei rioni che corrono il Palio.                                                              


Myrtilla

2 commenti:

  1. Beh, dai, questa rotonda è più carina rispetto a quelle della lisca di pesce :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Ariano. Almeno non fa vomitare ahahah

      Elimina