sabato 18 giugno 2016

Per il venerdì della poesia

Per il Venerdì della Poesia della community Amamipiùchemai una nuova poesia mia.
Sulla Community ci sono anche quelle degli altri partecipanti. Le trovate qui https://plus.google.com/u/0/communities/115864039555183077806

Parola d'ordine questa settimana #larosachenoncolsi

SCUSA

Scusa....
ecco la rosa che non colsi
per paura delle spine.
Mi richiamava il suo profumo
ma
distratta da nuvole eteree
mi voltai
e
persi l'attimo.
Quando
mi rigirai
strinsi il pugno
ma
vuote restarono le mie mani.
Niente profumo
solo
rimpianto
Myrtilla



#lovepoetry    #venerdìpoesia     #larosachenoncolsi

6 commenti:

  1. Cara Patrizia, sei veramente brava, una bella poesia, portando in primo piano la rosa e le sue spine. Ciao e buon fine settimana, con un abbraccio e un sorriso:)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso, sei sempre gentilissimo!
      Un bacione a te e a Danila!

      Elimina
  2. Era in terra,
    caduta o gettata,
    calpestata
    da chi non sapeva, abbandonata
    da chi non voleva.
    Io l'ho solo guardata
    con distacco
    e senza rimpianti.
    Oggi mi sento
    inaridito anche io
    come i petali smunti
    di questa rosa
    abbandonata
    in terra.

    Questa è la mia, buttata giù così come veniva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella Vincenzo!!!
      Sarebbe stata perfetta per la community.

      Elimina