mercoledì 24 agosto 2016

Il dio dei sogni

Io ammansisco i sogni. Li addomestico come animali da circo. Li preparo e poi li distribuisco nella notte.
In un viaggio lunghissimo, con pesante fardello sulle spalle, giro il mondo a regalar visioni. Ad ognuno la sua.
Conosco i desideri di tutti. Di tutti conosco le speranze e le porto loro per rendere almeno la notte felice.
Conosco anche le paure, i sottili tremori che talune situazioni fan provare e allora metto alla prova le mie “vittime” sistemandole di fronte ad esse perché le affrontino e imparino a vincerle.
A volte esagero, lo so! Mi lascio prendere la mano e alcuni sognatori si risvegliano umidi di terrore, tremanti, incapaci di ritrovar la regolarità del respiro e il sonno.
E allora qualcuno mi maledice. Sbotta in improperi assurdi che subito mi offendono ma presto dimentico perchè io son cosi. Un Dio che non conosce rancore né ne serba.
Né io né i miei fratelli, Fobetone il portatore di animali, e Fantaso il portatore di paesaggi e case e oggetti.
Come? Il mio nome? Morfeo…così ci chiamò Ovidio al tempo dei tempi e Notte, nostra madre, ne fu orgogliosa.
Ma ora vi lascio. Ho molto bagaglio da preparare.
Buon sonno e…sogni d’oro.
Myrtilla


4 commenti:

  1. Cara Patrizia, i sogni sono quelli che preparano la giornata, anni indietro spesso i miei sogni mi rovinavano la giornata, erano sogni di un l'ontano passato di incubi che io avevo vissuto. Poi da quando ho creato il mio blog, e mi sono messo in testa di raccontare la mia vita, piano piano sono scomparsi e da allora i miei sogni non mi fanno più paura ma mi fa alzare sempre con un sorriso, e tutto mi sorride e se nascono dei problemi li affronto sempre serenamente. Ciao e buona giornata cara amica, con un abbraccio e un sorriso:)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci cfredo che le tue esperienze di vita che riguardano anche la guerra, i bombardamenti, la morte ti abbiano tormentato a lungo. Non penso sia possibile dimenticare troppo in fretta.
      Usare il blog come una psicoterapia è un'esperienza unica. Serve a capirsi, ad affrontare i propri fantasmi oltre che per far conoscere momenti della nostra storia con una voce diversa da quella ufficiale.
      Bacio grandissimo stella!

      Elimina
  2. Molti sogni sono anche portatori di speranza.
    Serena giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero! Non ci sono solo gli incubi ma anche quei sogni che ti fanno svegliare col sorriso.
      Buona giornata a te Vincenzo

      Elimina