lunedì 5 settembre 2016

Ho aperto il blog perchè

Perchè amo scrivere.


Amo scrivere perché quando è tutto buio bisogna far luce per vedere
Amo scrivere perché quando c’è confusione bisogna rimettere in ordine
Amo scrivere perché quando le idee e i pensieri sono troppi bisogna vuotar la mente per lasciarla respirare
Amo scrivere perché i pensieri devono essere liberi di correre, la fantasia di galoppare, la  me stessa più profonda libera di girovagare per campi infiniti
Amo scrivere perchè così posso volare per cieli infiniti su nubi dai colori iridati tra piogge e sereno senza infradiciarmi o arroventarmi di sole
Amo scrivere perché carta e penna mi fan compagnia, in silenzio e senza essere invadenti
Amo scrivere perché parlare è difficile. Troppe orecchie che ascoltano, occhi che scrutano ed io non sono abituata
Scrivo perché scrivere è libertà
Myrtilla

ps e voi... amate scrivere perchè?

Ho modificato il post perchè non mi va di passare per chi si fa bella con le idee altrui senza nominarlo e rendergli il merito e Marina Guarneri sul suo blog ha questa pagina statica http://trentunodicembre.blogspot.it/p/scrivo-perche.html
Si intitola "Scrivo perchè". Senza volerlo le ho copiato l'idea.
Sappiate quindi che la mamma di questa idea è lei
Gli amo che ho scritto sopra sono miei.
Patricia

26 commenti:

  1. Io scrivo perché mi fa stare bene, per dare voce a quello che ho dentro, per scoprire chi sono, per condividere. E poi perché mi piace.
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca.
      Giusto ma l'importante per te, per me per tutti coloro che lo fanno è divertirsi a fare qualcosa che veramente piace.
      Bacio

      Elimina
  2. Tu scrivi e io leggo.
    Leggo perchè leggere permettere di evadere dalla realtà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) Ognuno ha il suo metodo per evadere dalla realtà.Chi scrive, chi legge, chi ricama... :)
      Bacio!

      Elimina
  3. Scrivo perché... sono. (O sono perché scrivo?).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu scrivi perchè noi dobbiamo leggere il prosieguo della blog novel!!!!!!! ahahahahahhahahahahahahaha

      Elimina
  4. Cara Patrizia, le tue motivazioni, sono chiare, le tue curiosità ancora più interessanti.
    Ciao e buona settimana cara amica, con un abbraccio e un sorriso:)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso, soprattutto mi annoio a far sempre le solite cose e così salto da un racconto ad una poesia alle mie riflessioni su un libro....
      Eclettica? No! Casinista! ahahhahaha
      Bacio stella

      Elimina
  5. Io scrivo per dare ordine, fare silenzio, condividere, dare concretezza ai miei pensieri, divertirmi, emozionarmi. Soprattutto, perché mi fa stare bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai completato la mia lista, Cara Malù! :)

      Elimina
  6. Io non scrivo perchè ho perso la voglia e la pazienza, penso molto ma parlo sempre meno, però apprezzo la tua scrittura e quella di chi dice cose inteligenti

    RispondiElimina
  7. Tutte ottime motivazioni. Io, se devo essere sincero, non trovo un valido perché. Diciamo che è un modo diverso di interagire, ma non c'è differenza con quello che faccio tutti i giorni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E l'interazione non è una ottima motivazione? I tuoi post poi hanno sempre una sfilza infinita di commenti quindi.... :)
      Diciamo forse che in certi momenti e in certe situazioni lo scrivere è un'interazione conn se stessi. Il mettere nero su bianco quello che a voce non sapremmo dire. E fa bene!

      Elimina
    2. Sicuro come l'oro, giusto Pat. Alla fine è un modo per scavarsi dentro, per conoscersi meglio, per entrare in contatto con il proprio io.

      Elimina
    3. Psicoterapia fai da te 😊 e gratis. Il che non guasta neppure ahahaha
      È solo che da assuefazione come le sigarette. Quando inizi smettere e difficile 😚

      Elimina
  8. Sai che tra le pagine fisse, nella barra in alto del mio blog, ho anch'io il mio "scrivo perché"?
    E anch'io, insieme alle altre motivazioni, ho detto che scrivo perché quella del pensiero è la più nobile delle libertà concesse all'uomo.
    Dunque, come non sottoscrivere tutto ciò che hai elencato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti dico che non lo ricordavo mi credi??? Sto diventando svanita :)))

      Il pensiero come nobile libertà... sì! Anche perchè per fortuna fino ad oggi ancora nessuno riesce ad entrare nelle nostre teste e leggerci i pensieri. Forse sono anche la più grande libertà.

      Elimina
  9. Ma stai scherzando, Patricia? Scusarti di cosa: non dovevi nemmeno fare questa precisazione, nel post. :D
    Ma figurati, poi, la mamma di quale idea: scriviamo tutti per un perché! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina ma mi sembrava doveroso.
      Quando un post letto suscita interesse o fa nascere pensieri e idee per un altro post è giusto dichiarare da chi è partita l'idea originaria.
      L'ho sempre fatto perchè io penso...sono convinta che fare blogging voglia dire interagire, leggere, commentare, condividere dando però risalto a chi per primo ha lanciato l'idea.
      Siccome però nessuno è perfetto a volta qualcosa sfugge. Il web è anche molto grande e ricco di materiale.
      Cosi mi sento più a posto io. L'ho fatto con tutti perchè con te no?

      Elimina
  10. Ciao Patrizia, io scrivo:
    - perché mi piace
    - perché mi viene meglio che parlare
    - per mettere ordine nei miei pensieri
    - perché ho una pessima memoria e dunque in questo modo mi è più facile frugare tra i ricordi.
    Ma perché scrivere in pubblico? Per altri tre motivi.
    - per il narcisismo che c'è in me
    - teoricamente per avere un riscontro (la discussiobe e le critiche ragionate sarebbero vera manna dal cielo, ma il web sembra che viva o di unanimismo un po' fasullo oppure di opposizione rabbiosa e viscerale, senza mezze misure, dunque questa motivazione è quella maggiormente frustrata finora)
    - soprattutto: se non scrivessi pubblicamente, penso non avrei mai la costanza di farlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido quello che hai scritto. Tutto. Anche il narcisismo. In fondo si scrive per essere letti 😊
      Sulla memoria poi.... al 100% visto che la mia è finita in una scatola ma non ricordo più quale 😆
      Quanto alle discussioni purtroppo hai ragione. Non c'è più la via di mezzo. O bianco o nero. O pro o contro. E non sempre i termini usati sono... civili.
      Difficile poter trovare discussioni educate anche tra chi la pensa diversamente. Ci sono ma nel mare nagnum del web (e non solo) sono rarità

      Elimina
  11. Hai detto tu i perchè del perchè scrivo :))
    Sopratutto per quella libertà che mi fa sentire viva. Ecco, io scrivo perchè scrivere è vita.

    A te grazie per tutti gli "Amo" meravigliosi e per la tua scrittura sempre così bella e genuina :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie stella. Ma non parlare di scrittura genuina e bella quando tu per prima scrivi cose da brividi di emozione!
      Bacio!

      Elimina
  12. Io scrivo per stimolare delle riflessioni in chi mi legge e, magari, dare vita ad un confronto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed è giusto. Il contrario non avrebbe senso :)

      Elimina