domenica 9 ottobre 2016

Pillola 3


Non urlare!” intimò al corpo nudo legato sul letto mentre calava la mannaia e un piede volava via.
Stoico, il manichino ubbidì
Myrtilla




16 commenti:

  1. bello !!
    anche se di domenica mattina cominciar con uno che usa la mannaia ....;))) ;))) ;))) ;)))
    buona domenica in serenità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tissi.
      Era programmato da un po' e guarda caso proprio per oggi che è una giornata grigia e fredda. Manco farlo apposta ahahahh
      Bacio e buona domenica a te!

      Elimina
  2. Giornata grigia e lugubre e tu che dai il colpo di grazia!!!!!
    brava
    flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Flora, ahahhaha nemmeno a farlo apposta :)

      E' un raccontino nato come un lampo e subito programmato perchè.... anche la memoria ormai è un lampo :)
      Grazie e buona domenica

      Elimina
  3. Brava,ogni giorno ne trovi una!!!
    Ciao e buona domenica cara Patrizia.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuro che non volevo uccidere nessuno eh, Tomaso ahahahahhahah
      Bacio stella e buona domenica

      Elimina
  4. Già pregustavo il sangue, e invece...
    ;-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhahahahhhaa nooooo!!!!! Poi era dura pulire! ahhahahahaha

      Elimina
  5. Ottimo incipit per un romanzo thriller... pensaci.
    Ofelia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un thriller? Ma se non indovino mai chi è il colpevole ahhahhaa
      Mi accontento di un mini racconto thiller :)

      Elimina
  6. Meno male, era solo un manichino !!! Ciaoo

    RispondiElimina
  7. Che paura, la mannaia!
    Un saluto, buona settimana.
    Carmen

    RispondiElimina