sabato 26 novembre 2016

26 novembre 2016: the day after

Foto fatte questa mattina a Solero (Alessandria) da mia figlia.

Quello che si vede in foto non è il Tanaro nel suo alveo naturale. Il fiume nemmeno si vede. E' all'orizzonte dietro la fila di pioppi della seconda, terza e quarta foto.









                                                         (segue)

18 commenti:

  1. Cara Patrizia, e impressionante vedere queste foto, non resta che sperare che non piova più e che presto queste terre invase dall'acqua ritornino normale...
    Ciao e buon pomeriggio cara amica con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi non piove anzi, c'è pure stato il sole.
      Non è stato grave come nel 1994. Allora nel nostro paese c'erano sue metri e mezzo d'acqua. In alcuni punti anche di più.
      Gli argini qualcosa han fatto a quanto pare.
      Non le ho messe tutte le foto. Domani e dopo do ani cene saranno altre... "più belle" 🤐
      Bacio stella

      Elimina
  2. Sì, davvero impressionante.
    Le mie cugine di Sicilia mi hanno scritto riguardo ai danni al sud. Brutto periodo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luz, sì, ho visto. Purtroppo siamo al disastro geologico o quasi.
      Spero che le cugine stiano bene

      Elimina
  3. Anche nella televisione spagnola hanno fatto riferimento.

    podi-.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carlos.
      Siamo di entati famosi eh... che tristezza però. Ormai quando piove di più siamo allagati.

      Elimina
  4. Eh, insomma, un bel casino.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda quelle di domani, Miki...
      Asfalto sollevato come briciole..

      Elimina
  5. Purtroppo sono catastrofi sempre più frequenti.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, chissà se qualcuno si domanda il perchè...

      Elimina
  6. Vedere certe immagini fa proprio male...ogni giorno al telegionale tra alluvioni, terremoti ...non se ne può più, mi dispiace tanto per le zone colpite...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E qui da noi è ancora andata bene stavolta

      Elimina
  7. E' stata una settimana di tenebra in tutti i sensi... oggi il sole sembrava una specie di miracolo! Allora aspetto le prossime.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero! Tra le pessime notizie e il buio del tempo piovoso, una settimana da dimenticare.
      Le altre foto le ho messe oggi e poi ancora qualcuna dimani.

      Elimina
  8. Oggi qui è arrivato il sole, spero così anche da voi e nelle zone colpite dall'alluvione. Un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche qui sole ieri e oggi. Speriamo che ne abbia abbastanza

      Elimina
  9. Ciao Pat, mi dispiace che le avverse condizioni meteorologiche stanno facendo tutti questi danni da voi. Speriamo che sia la volta buona che, oltre alla solita retorica politica, seguano anche opere concrete cone il rifacimento degli argini e la pulizia degli alvei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi personalmente abitiamo in collina quindi non ci ha toccati. Castello d'Annone, il nostro paese, stavolta l'ha sfangata e Asti è quasi totalmente asciutta. Solo in certe zone e esondato il Tanaro oppure blocandisi il depuratore l'acqua è ritornata indietro ed è uscita dai tombini.nel rione Tanaro ad esempio.
      Icampi... prima o poi assorbiranno l'acqua e potranno essere lavorati di nuovo.
      Gli argini nuovi hanno tenuto almeno.

      Elimina