sabato 24 dicembre 2016

La vita e il fiume

La vita è un fiume.
A volte scorre placido. Altre è più irruento.
A volte non trova intoppi, altre invece incontra sul suo cammino sbarramenti: rocce, detriti, dighe.
Però non può fermarsi e allora al fiume non resta altro che ingrossarsi e saltare l'ingombro, grande o piccolo che sia.

Così è la vita. Procede con calma fino a quando le va poi ci presenta intoppi e problemi di ogni genere.
Saltiamoli e passiamo oltre.

E quando ci sembra che lo sbarramento sia troppo alto, troppo ingombrante, prendiamo più rincorsa.
Myrtilla




               https://pixabay.com/en/landscape-river-nature-water-1772125/

23 commenti:

  1. Parole sante Patri. Un bacione da Genova

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao stella. Ricambio il bacione da Asti

      Elimina
  2. belle parole...in questi giorni son in un "ansa" turbinosa ..ma ne verremo fuori ...
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tissi.
      Le anse turbinose... ci sfiancano ma ci rendono più forti.
      Almeno, così si dice.
      Bacio

      Elimina
  3. Io mi sento tanto una palude, più che un fiume ;-)
    Comunque, auguroni di buone feste Pat!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariano.
      È vero anche quello. Acque calme, stagnanti, placide o burrascose... di tutto un po', dipende dal momento.
      Auguri anche a te!

      Elimina
  4. Buon Natale cara amica con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Mi trovo nella fase della rincorsa e sono curiosa di vedere cosa succede dopo, o sfianco l'ingombro o lui sfianca me.
    Ciao Patricia, bacio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il risultato si saprà solo dopo... intanto diamoci da fare e speriamo!
      Bacio e ancora auguri

      Elimina
  6. Vai, nulla ferma l'acqua di un fiume. Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Ferruccio. L'acqua spegne il fuoco, erode la roccia, scava la terra e non hs nemici che possano imbrigliarla per sempre.
      Io vado ma dove. Per di là... 😊 da qualche partd arriverò,
      Ricambio l'abbraccio

      Elimina
  7. Risposte
    1. Grazie infinite Ste. Contraccambio di cuore

      Elimina
  8. Quello che più mi ha sorpreso è l'andamento dei versi, lento, composto, proprio come le acque di un fiume che lentamente scende verso il mare e trova "intoppi", non cascate! Fantastico!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bruno, benvenuto.
      Ti ringrazio. Nella vita ci sono anche le cascate purtroppo e sono quelle situazioni a cui non c'è rimedio o e difficile trvarlo.
      Nonostante tutto ciò che capita a tutti me compresa io voglio credere che le cose a cui si può trovare soluzione siano molte di più. Almeno, lo spero!
      Buona serata e auguri!

      Elimina